Un'amicizia speciale nata sul web

Se mi seguite su Instagram , saprete che il weekend appena passato è stato pazzesco. Forse pazzesco non è l'aggettivo adatto, emozi...


Se mi seguite su Instagram, saprete che il weekend appena passato è stato pazzesco. Forse pazzesco non è l'aggettivo adatto, emozionante si avvicina di più. Memorabile, galvanizzante, ispirante sono anch'essi perfetti per descrivere i due giorni del fine settimana. 

Questa estate mi è venuta l'idea di riunire alcune amiche/colleghe per una reunion all'insegna del confronto, del supporto e della condivisione. Con me non potevano mancare le mie colleghe, ma soprattutto amiche liguri, Valentina Raviolo e Simonetta Chiarugi. Questa volta però, ho voluto chiamare all'appello un'altra ragazza (seguitissima su Instagram) conosciuta grazie ad uno dei miei corsi, Federica Davoli.

È stato come un ritrovarsi e un riscoprirsi con occhi nuovi. Dopo tanti mesi di attesa e finalmente riunite abbiamo dato libero sfogo a chiacchiere e risate. Mentre Gigi (un grande applauso va a mio marito che ha preparato un pranzetto sublime) preparava per l'appunto il pranzo, tra una chiacchiera e l'altra abbiamo abbozzato l'idea per un piccolo progetto che ci vede riunite.

Ecco, unite è un parola che mi piace tanto. In questo mondo, dove un'estranea si arroga il diritto di criticare un bambino (è successo a me poco tempo fa), penso che ci sia bisogno di più unione, di più condivisione di cose belle e positività, di più apertura e di farlo assaporando l'importanza di queste parole: l'unione fa la forza.



Due giorni intensi tra amiche. Due giorni di confidenze, confronti e consigli. Domenica mattina, Federica ed io ci siamo sedute al tavolo della colazione e abbiamo cominciato a parlare come fossimo amiche da una vita. È anche questo che regala il web. Regala persone favolose e fa nascere amicizie speciali. Le persone negative (cattive, represse, frustrate, meschine...aggiungete l'aggettivo che pensate più adatto) che a volte s'incontrano in rete non sono altro che le stesse persone che potremmo incontrare al supermercato, in coda alla Posta o in farmacia. 

Sta a noi escludere dalla nostra vita questi individui. Spetta a noi la pulizia del nostro piccolo spazio virtuale. È così bella la rete, così piena di ispirazione e belle persone che non mi sento di criticarla. E poi grazie al web ho conosciute persone fantastiche, persone che abitano lontano, ma che riesco a sentire vicino a me. 

Domenica sera, quando la casa era ormai silenziosa dalle nostre chiacchiere, mentre mi godevo una tisana bollente ho riflettuto sulle giornate trascorse insieme e tra me e me pensavo che l'amicizia è davvero una cosa meravigliosa ed essere circondata da persone come Federica, Simonetta e Valentina mi fa sentire tanto, tanto fortunata.

Photo by Sarah Tognetti (a parte l'ultima che è di Federica!)

Ti potrebbero anche interessare:

1 commenti

Flickr Images