Decorare la casa con la pittura

Se amate lo stile shabby chic non potete dimenticare un elemento importante della casa: le pareti. Una tinteggiatura infatti, ha il pot...


Se amate lo stile shabby chic non potete dimenticare un elemento importante della casa: le pareti. Una tinteggiatura infatti, ha il potere di rendere la stanza completamente diversa inoltre aiuta a mettere in risalto lo stile, qualunque stile voi preferiate. 

Anche nello stile shabby chic, dove in un primo momento i colori delle pareti sembrano non essere di rilievo, la giusta imbiancatura è invece importante e può cambiare l'ambiente. Quali sono le opzioni più creative e adatte a questo stile?

Pensate oltre il bianco

Il bianco è il colore più scelto per una stanza in stile shabby chic. Tuttavia ci sono molti colori da valutare e scegliere per le pareti. In generale sono tutti colori delicati, tinte pastello che variano dal rosa al beige, dal verde salvia all'azzurro polvere. Per ogni stanza ci sono alcune palette da considerare. Per la cucina ad esempio, oltre a un grigio chiaro potete scegliere il beige e il marrone chiaro, facendo attenzione a non rendere la stanza troppo scura. 


Per il soggiorno potete scegliere colori come il crema o il beige nelle tinte più calde. Per la sala da pranzo invece si possono azzardare colori più vivaci come ad esempio il verde nelle sue mille sfumature. Al contrario, per la camera da letto, meglio optare per tonalità delicata e potete spaziare dall'azzurro ghiaccio alle tante sfumature del beige e a un rosa molto desaturato per un effetto ultra femminile. A seconda dell'arredamento potete decidere un colore più scuro.  Se i mobili sono bianchi e la stanza è luminosa il colore risalterà, al contrario, se la stanza è esposta a nord, quindi con meno luce, la scelta di un colore scuro può enfatizzare la drammaticità dell'ambiente. 

Se la vostra scelta cade su una tinta scura, sarà meglio pensare e mettere in preventivo l'aiuto di un imbianchino che eviterà macchie sul muro e i classici errori con aree più scure e aree di colorazione poco intensa. 

All photos of Dreamy Whites

Non dimenticatevi la creatività


Un modo creativo per dare un tocco personale alla stanza è quello di utilizzare la carta da parati. In commercio si possono trovare un sacco di fantasie e colori. Ricordate che le fantasie floreali sono più adatte alla zona notte (anche se ultimamente si trovano più spesso in cucina per rendere la stanza più originale), mentre le figure geometriche sono l'ideale per la zona living. Se scegliete la carta da parati vi consiglio di chiedere l'aiuto di un esperto. Applicare la tappezzeria richiede attenzioni particolari, soprattutto se volete un risultato duraturo nel tempo. Provate a cercare un imbianchino nella vostra città per ottenere un servizio veloce e di qualità. 

Giocare con i colori è il modo più veloce per cambiare "vestito" alla stanza. 

Ti potrebbero anche interessare:

0 commenti

Flickr Images