Una casa senza televisione

Esiste ancora una casa senza televisione? Ebbene sì, esiste, la nostra. Vivere senza televisione si può, ma non pensate che siamo fuori...


Esiste ancora una casa senza televisione? Ebbene sì, esiste, la nostra. Vivere senza televisione si può, ma non pensate che siamo fuori dal mondo e che non sappiamo cosa sia Netflix, anzi. La nostra televisione è il mio computer, sì proprio quello che ho in studio e che utilizzo per lavorare. Quando ne abbiamo voglia, di solito nei weekend invernali, portiamo tutto in salotto e seduti tutti e quattro sul divano (vicini vicini) ci guardiamo un film.

Poi succede che io ho freddo allora comincio a tirare la coperta, Bea si lamenta del poco spazio e si trasferisce sul tappeto con un cuscinone, Mathi mi si fa più vicina perché è una stufetta vivente e nel frattempo Gigi aggiunge legna alla stufa vera. Oh mio Dio che sogno, non vedo l'ora di poter accendere la stufa. Ma è un sogno che vedo lontano, ieri c'erano più di 30° C, sembrava di essere a luglio altro che a fine settembre.

Ma torniamo per un attimo alla "televisione non televisione". Sono 6 anni che viviamo senza, in questa casa non l'abbiamo mai voluta. Pensate che l'elettricista mi ha pregato di mettere almeno una presa per la TV perché io proprio non la volevo, ma guardando avanti mi ha fatto notare che se mai un giorno avessi venduto casa... insomma, chi la vuole una casa dove non c'è neppure una presa per il televisore? Così ne ho fatta mettere una in salotto, non si sa mai.


Ogni tanto, Gigi ed io parliamo di acquistare un proiettore, sarebbe veramente figo. Al momento abbiamo fatto un altro acquisto che ci ha resi felici e portato a una visione più elevata. Cosa? Dovete sapere che guardare un film sul computer, è positivo per alcuni versi, ma negativo per altri. In primis in assoluto l'elemento più negativo, quello che proprio fa storcere il naso è l'audio. L'audio del Mac può essere valido quanto vuoi, ma è sempre l'audio di un computer e il suono che esce dalle casse è appena sufficiente per ascoltare un film.

Come vi dicevo prima invece, il nostro acquisto ha portato l'elemento audio a un gradino superiore, ma che dico, a 10 gradini più elevati. Il soundbar SF200 di Sony è perfetto per le nostre esigenze. La tecnologia di audio surround virtuale ci trasporta al centro dell'azione dei nostri film preferiti riproducendo un audio surround cinematografico. I bassi sono travolgenti mentre i due speaker frontali riproducono tonalità medie e alte nitide e definite. Finalmente riusciamo a sentire i dialoghi in modo cristallino senza che Gigi, ogni due per tre, chieda "che ha detto?".

Quindi sì, vivere senza televisione si può. Ma per vedere un film dal computer bisogna attrezzarsi con i prodotti giusti altrimenti è la stessa cosa che ascoltare musica dal cellulare. Ora facciamo anche quello. Il Bluetooth integrato si connette in un attimo a qualsiasi dispositivo tu voglia e ascoltare musica è sempre più facile. Viva la tecnologia!

Photo by Sarah Tognetti

Ti potrebbero anche interessare:

2 commenti

  1. A casa mia non potremmo mai vivere senza tv e, soprattutto senza un 55 pollici (perchè la vogliamo anche grande). Anche noi spesso ci mettiamo tutti sul divano per guardare insieme un film, è un momento di condivisione bellissimo. Con il computer proprio non ci riesco, forse perchè la vista sta, man mano che passano gli altri, peggiorando.

    RispondiElimina
  2. Eccome se si può!!! 1 anno e mezzo senza TV e sto benissimo! E pensa che non ho nemmeno internet a casa (ci lavoro tutto il giorno e mi devo disintossicare :))... Tanta, tantissima radio e libri che non leggevo da troppo tempo...

    RispondiElimina

Flickr Images