Villa in una ex fabbrica stile Liberty

Se amate navigare tra blog nordici e Pinterest è facile che abbiate già visto questa casa, ma qui sul blog non l'avevo mai pubblica...


Se amate navigare tra blog nordici e Pinterest è facile che abbiate già visto questa casa, ma qui sul blog non l'avevo mai pubblicata e mi sembrava il momento perfetto per farlo. Si tratta della casa di Christian e Björn, co-fondatore e direttore marketing di Artilleriet, negozio svedese con shop online, noto soprattutto tra gli interior designer, stilisti e blogger scandinavi. 

Lo stile di Artilleriet si concentra nel grande assortimento ben curato tra pezzi nuovi e vecchi. Christian e Björn hanno saputo calibrare design vintage e classico con pezzi moderni e la loro casa rispecchia in toto l'insieme del negozio. Si tratta di una casa accogliente ed elegante, molto personale e vivibile. È il caso di dirlo, insieme hanno allestito una casa da sogno.

Appena fuori Göteborg, s'incontra la loro villa, una ex fabbrica di organi in stile Liberty. La sala cinematografica era uno dei dettagli per cui si erano innamorati quando hanno visitato la casa per la prima volta. Una volta entrati hanno dipinto tutti i muri e le boiserie con i colori di Farrow & Ball e hanno cominciato ad arredarla con pezzi unici provenienti dal passato e altri, dal design più contemporaneo.

In passato Christian ha lavorato per molti anni come designer d'interni all'Ikea, quando lui e Björn hanno cominciato a disegnare la loro cucina. Il tavolo e il bancone vintage vengono rispettivamente dalla Francia e dalla Cina. Gli utensili, hanno preferito metterli in bella vista piuttosto che chiusi in un cassetto. Non è un sogno la loro cucina?


In cucina, lo stile francese, quello più rustico però e lo stile industriale, si incontrano in un'incantevole combinazione. La coppia si è affidata a un esperto falegname per costruire i frontali della cucina. Le classiche porcellane si trovano in un elegante armadio bianco e gli utensili, tutti di alta qualità, sono lasciati esposti in bella mostra. Nella stanza c'è un bellissimo tavolo da pranzo sistemato al centro della stanza e acquistato da un antiquario francese. Lì, è dove lavorano il più delle volte anche se in soggiorno c'è un altro grande tavolo. In inverno invece, quando la stufa in maiolica è accesa, è proprio qui che si siedono per disegnare e discutere dei loro progetti.

L'incredibile senso del lusso di Christian, ha reso la casa uno showroom in perfetto stile Artilleriet. Il divano Ghost di Paola Navone per Gervasoni, i tappeti Beni Ourain, le lampade di design come l'Atollo di Vico Magistretti per Oluce o la lampada di Mark Eden Schooley, il tavolino a vite di Tom Dixon, chi non vorrebbe almeno uno di questi pezzi in casa?

Sono passati quattro anni da quando hanno completato la ristrutturazione della facciata e dei due piani della casa e ora Christian, dopo aver realizzato un aranceto sta concentrandosi sul giardino. Il suo sogno sarebbe quello di creare tanti angoli relax dove sedersi e riposarsi, ma lui stesso ammette che non sarà mai così, perché l'ozio non vive in lui e non appena termina un progetto, pensa già a quello successivo. Mi ricorda tanto qualcuno, a voi no? ;)

Foto: Kristofer Johnsson - Styling: Lotta Agaton

Ti potrebbero anche interessare:

2 commenti

  1. Una casa veramente bellissima: raffinata ed elegante. Vedrei molto volentieri altre foto....claudiag

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hanno fatto innamorare anche me queste foto! :)

      Elimina

Flickr Images