Recuperare spazio in casa

Il problema di molti, sicuramente anche il mio, è che in casa abbiamo sempre bisogno di spazio : non c'è abbastanza spazio, c'è...


Il problema di molti, sicuramente anche il mio, è che in casa abbiamo sempre bisogno di spazio: non c'è abbastanza spazio, c'è poco spazio, ci vorrebbe più spazio. Avremmo tutti necessità di una grande cucina, una grande dispensa, una grande lavanderia, una grande cantina. Pensate che noi non l'abbiamo neanche una cantina e se l'avessimo sono sicura che sarebbe stipata di cose utili e meno utili. 

Due sere fa, stavo pensando (ripensando per l'esattezza), a come sfruttare meglio questo benedetto spazio e più precisamente parlo dell'ambiente antistante lo studio, tra la cucina e la lavanderia/ripostiglio. Al momento ho una libreria in ferro e legno, costruita assieme al magico Silva. Vi ricordate il magico Silva?

Le librerie sono belle e in casa nostra sono estremamente indispensabili altrimenti non saprei dove mettere tutti i nostri libri, ma quella libreria è in un angolino che potrebbe essere sfruttato diversamente, sfruttato meglio. Ieri sera, quando Beatrice e Mathilde già dormivano, Gigi era tranquillo in poltrona e io stavo preparando il pranzo al sacco per la piccola che oggi è in gita con la scuola, decido di comunicare appunto a mio marito l'idea che mi è venuta. La prendo alla larga.

Io: Amore questo weekend hai una gara?
Lui: Domenica, sì. 
Io: (Azz). E sabato hai qualcosa in programma?
Lui: Cosa mi stai chiedendo? Sputa il rospo.
Io: Ho pensato a una cosa bellissima, un'idea per avere una dispensa più grande dove poter mettere sia cibo che piatti, bicchieri, insomma quelle cose lì.
Silenzio
Io: Hai sentito?
Lui: Sì, sì e quale sarebbe questa idea?
Io: Non mi guardare con quella faccia perché non te la dico!
Lui: Ok. 

E fa un sorrisino malefico. Io penso che lo odio, ma non è vero, lo amo anche se ogni tanto fa l'indisponente. Dovete sapere che qualsiasi idea mi sia mai venuta in mente, ho sempre voluto cercare il suo consenso. È un'altra storia se alcune volte, me ne sono fregata del suo disaccordo e ho portato avanti la mia idea senza la sua approvazione. Tanto si sa, come si dice qui a Genova, alla fine viene sempre nel mio carruggio. Sto parlando di cose relative alla casa eh!

Lo so, la mia idea proposta deve sedimentare nella sua testolina, deve maturare e nel frattempo io devo pazientare facendo un lavoro di fino. Goccia dopo goccia, devo fargli capire che "quel" progetto è indispensabile quanto per noi l'acqua. Non pensate che il lavoro di moglie sia semplice eh? ;)

A parte gli scherzi, ieri sera ho accennato a Gigi di questa mia idea, ma sono stata abbastanza vaga e credo non abbia compreso bene cosa avrei (ho) intenzione di fare. Brava Sarah, cosa cavolo hai in mente? Vorrei innanzi tutto eliminare la libreria in ferro e legno e costruire al suo posto una struttura composta da mensole a vista e da ante, della stessa profondità della libreria, da terra fino a soffitto.

Le due porte pitturate di nero effetto lavagna andranno eliminate e al loro posto dovremo sistemarne altre due che seguano la struttura che fungerà da dispensa. Un lavorino facile facile. Però avete idea di quanto spazio recuperato? Già il fatto di sfruttare un elemento da terra a soffitto è di per sé una cosa positiva. Se poi penso al fatto che tutta la struttura sarà in legno chiaro lascato al naturale, mi viene voglia di cominciare subito a realizzarla. E i libri? I libri dove li metti? Per questo ho un'altra idea, ma ve ne parlerò un altro giorno! ;)

Qui ci vuole un bel disegno per far capire a mio marito quello che intendo. L'immaginazione non è una sua qualità, ma è tanto paziente con me, mi sopporta e mi supporta e io non potrei mai a fare a meno del mio "falegname" preferito! :) 


Ti potrebbero anche interessare:

4 commenti

  1. Goccia a goccia ?!?!
    Questa è una vera moglie che parla :D

    RispondiElimina
  2. Il lavoro della moglie è MOLTO complicato, quando si tratta di far vedere al marito i grandissimi vantaggi delle nostre idee....Lo sai che abbiamo la stessa meravigliosa stufa ? claudiag

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quella stufa è stato il nostro sogno fin da subito. Non vedevamo l'ora che arrivasse l'autunno per accenderla! :)

      Elimina

Flickr Images