Il valore dell'amicizia

Lo scorso 26 settembre Beatrice ha compiuto dodici anni e venerdì sera ha festeggiato con le sue amiche. Abbiamo organizzato una piccol...


Lo scorso 26 settembre Beatrice ha compiuto dodici anni e venerdì sera ha festeggiato con le sue amiche. Abbiamo organizzato una piccola festa a casa nostra e le fanciulle si sono fermate a dormire. Il pigiama party era la cosa che più premeva a Bea e più la emozionava. Non vi dico a che ora sono andate a dormire quelle pazze, vi basti sapere che il sole stava per nascere. L'ultimo ricordo (vigile) che ho è quello di Gigi che verso le 2:00 è entrato in camera loro per dire di fare più piano, poi il nulla più assoluto. 

Era da tanto tempo che non vedevo Bea così felice. Intendiamoci, lei è una bimba (posso chiamarla ancora bimba?) solare e spensierata, ma nell'ultimo anno, a causa del cambio scuola, aveva un po' perso le sue compagne con cui è cresciuta durante gli anni delle elementari e questa cosa l'ha scombussolata parecchio. Alla fine parlando con lei e scoprendo alcune dinamiche, abbiamo deciso di ricambiare nuovamente scuola iscrivendola in quella dove frequentano quasi tutte le sue amiche. È rinata e vederla così felice mi riempie il cuore di gioia. 

Un bel pigiama party era il minimo che potevamo organizzarle e vederla così spensierata, così sorridente ci ha veramente fatto capire quanto sia importante l'amicizia, soprattutto a quell'età. Il valore dell'amicizia è un sentimento d'amore e come tale va coltivato. Spetta a noi genitori aiutare il nostri cuccioli a far crescere questi rapporti. 

Domenica mattina, dopo una colazione a base di waffle, siamo andati dietro casa a fare alcune foto. Vi ricordate lo shooting d'autunno dello scorso anno? Le ragazze mi hanno chiesto di ripetere l'esperienza e sono stata super felice di accontentarle. Sentire le loro risate mi ha regalato un giorno speciale: quando si sono arrampicate sull'albero aiutandosi l'una con l'altra mentre una spingeva e l'altra tirava, quando con lo skateboard cercavano di compiere qualche acrobazia, ma l'unica cosa che sono riuscite a fare è stata discendere sedute sulla tavola (e anche lì c'è stata qualche difficoltà!). Quando erano tutte abbracciate con gli occhi che ridevano e quando alla fine siamo tornate a casa affamate e abbiamo divorato un piatto di pastasciutta. Una giornata speciale, un giorno da ricordare. 

Photo by Sarah Tognetti

Ti potrebbero anche interessare:

11 commenti

  1. Come sono belle queste "bimbe" e Beatrice è meravigliosa. Hanno gli occhi pieni di gioia e di vita. Complimenti anche alla fotografa ! claudiag

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, sono i loro occhi pieni di vita che mi hanno aiutato a realizzare queste foto, io ho solo scattato un piccolo pulsante. Il merito è davvero tutto loro! <3

      Elimina
  2. La foto sull'albero é la mia preferita! Da tutte traspare la loro amicizia e solaritá. Complimenti alla fotografa e auguri in ritardo alla festeggiata!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a Bea piace tantissimo quella foto. Sono proprio un bel gruppo. Grazie mille per i complimenti, ma è stato merito loro se le foto sono venute così bene! :)

      Elimina
  3. Che meraviglia! Mille auguri, Bea... possa l'amicizia circondarti sempre!

    RispondiElimina
  4. Le tue figlie sono fortunate...tutti i bambini-ragazzi dovrebbero avere genitori come voi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela. Non è facile fare la mamma e sbaglio anch'io tante volte, ma quando vedo le mie bimbe felici, allora mi accorgo di stare facendo un buon lavoro.

      Elimina

Flickr Images