Si riparte da qui

Si riparte di qui. Si ricomincia a scrivere, a cercare ispirazione per nuovi post e idee originali. Settembre è un mese che può benissi...


Si riparte di qui. Si ricomincia a scrivere, a cercare ispirazione per nuovi post e idee originali. Settembre è un mese che può benissimo essere paragonato a gennaio: un nuovo inizio di stagione è alle porte e ci si augura sempre che porti una ventata di freschezza. La scuola che inizia tra pochi giorni e i compiti di Bea ancora da finire! Il nuovo percorso che abbiamo intrapreso per la sua scoliosi con il fisioterapista e l'osteopata e l'iscrizione in piscina per tutte e due anche se molto probabilmente quest'anno Bea seguirà un corso di recitazione. Quello dello scorso anno le aveva fatto davvero bene, era stato in grado di sbloccarle alcuni meccanismi mentali in cui si trincerava e farle vivere una bella esperienza con persone nuove. 

Dopo alcuni mesi di riposo e stacco dal web, con l'arrivo di questo mese è tornata la voglia di cambiamenti in casa Bevilacqua-Tognetti. Niente cose troppo invasive (per la felicità del marito), ma un calibrato mix di dettagli che sparsi qua e là, trasformeranno gli ambienti. Il colore su cui ruoteranno questi restyling sarà il blu. Folle amore per questo colore dall'inizio dell'estate, in questi mesi, se possibile, è cresciuto ancora di più. E poi ho voglia di decorare una parete  con una carta da parati super figa e sono alla ricerca di quella perfetta.

Il nuovo template del blog ancora da trovare, ma tante idee per quella che sarà la grafica. Semplicità è la parola d'ordine e voglia di tornare alle origini (ricordate il post di inizio estate, Ricomincio da zero?) sono parole che voglio imprimermi nella testa. 


Ho anche superato la mia reticenza nel fotografarmi e mostrarmi sui social (blog, fb, IG...) e il fatto di essere più presente con il mio faccione mi pare una roba più "normale" rispetto solo a qualche mese fa. Mi sembra giusto nei confronti di chi mi legge conoscere il mio viso no? 

La vacanza in montagna mi ha regalato giorni spensierati e momenti indimenticabili da condividere con amici speciali. L'aria frizzante del mattino, il profumo del bosco e della terra umida, quello degli abeti e dei larici. Poi ci sono sempre Bormio con i suoi negozietti da "entra con pochi soldi perché ti spenno" (se passate per Bormio dovete assolutamente andare da Metallia) e Livigno con le sue baite in legno e il suo paesaggio da mozzare il fiato. Anche questo agosto abbiamo preferito raggiungere Livigno passando dalla Svizzera e il Passo della Forcola ci ha accolto con le sue splendide montagne in una giornata di sole stupenda. 

Ci sono state le gite in seggiovia, il lago di Poschiavo con il suo colore indescrivibile, le merende a base di pane di segale e marmellata, i mirtilli e i lamponi da cogliere nel bosco, i fiumiciattoli da guadare, le partite a carte (non è una vera vacanza in montagna se non si gioca a carte), le chiacchiere con gli amici ma soprattutto lo stare insieme in un posto che sa di casa e che dona pace. Questa la mia estate. La vostra com'è andata? 

Photo by Sarah Tognetti

Ti potrebbero anche interessare:

8 commenti

  1. Sara apprezzo tantissimo questo "ritorno alle origini", trovo molto più interessante la vita vera delle persone vere piuttosto che un profilo troppo commerciale che di reale racconta molto poco. Purtroppo la tendenza sta diventando questa, troppe maschere, troppa finzione anche nella realtà, per cui leggere questo tuo post stamani mi ha davvero fatto piacere, vedere foto che sono ricordi di famiglia e non il "perfetto stile instagram" che si vede ovunque.. brava, ti abbraccio virtualmente! Donatella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ritorno alle origini, sono tre parole che mi motivano tanto, mi spronano a dare del mio senza artefici e/o trucchetti vari. Felice di trovare questo riscontro positivo in voi, tanto felice! :)

      Elimina
  2. Complimenti per il post, vero e sincero, e per bellissime foto "reali".
    Anche io apprezzo molto questo ritorno alle origini e non vedo l'ora di leggerti ancora (..e poi pensa che sei stata la prima blogger che ho letto, tanti anni fa).
    claudiag

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai, davvero Shabby Chic Interiors è stato il primo blog che hai letto? Forte! Anzi onoratissima! :)

      Elimina
  3. Sono assolutamente d'accordo con Donatella... bello il tuo servizio, le foto Vere, le tue bimbe Vere, tu al naturale Vera! Siete molto piu' belle di tante foto artefatte .....secondo me il vero stile e' nella semplicita' e naturalezza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela, piacere di sapere che apprezzate questo ritorno alle origini, alla vita vera! <3

      Elimina
  4. Grazie perchè tante persone, come te e me, hanno bisogno di vita reale, di cose semplici, di passioni genuine. Senza nulla togliere alle blogger influencer, non voglio essere critica. Ma io, in questo momento apprezzo tanto chi va contro corrente restando fonte di creatività e ispirazione con le proprie idee e mezzi. Grazie.

    Sara Follemente

    RispondiElimina

Flickr Images