Una casa che cambia

Eccomi qui pronta per mostrarvi uno dei nuovi angolini di casa mia. Il mobile svedese già lo av...


Eccomi qui pronta per mostrarvi uno dei nuovi angolini di casa mia. Il mobile svedese già lo avevate visto (vi avevo raccontato la sua storia in questo post), c'eravamo lasciati a dicembre quando mi erano arrivati a casa degli scatoloni di Maisons du Monde contenenti i tavolini e la lampada, ma ancora non vi avevo svelato la mia scelta. Come ben sapete mi piace cambiare, anzi questa parola a volte è riduttiva per me. Il cambiamento non lo cerco, lo venero. Evviva le cose che cambiano, evviva le persone e le idee che cambiano. Dicevo, negli ultimi mesi la mia casetta è cambiata davvero tanto, ho voluto donargli un'aria più giovane e contemporanea aggiungendo ai mobili d'epoca qualcosa di più fresco.

Anch'io mi sento diversa dalla Sarah di qualche mese fa e ho sentito il bisogno che il mio nido, la casa che mi accoglie tutti i giorni, mi rappresentasse in pieno. Oggi lo fa con un mix di stili: passando da quello nordico, allo stile industriale, toccando il country e l'immancabile stile shabby. A scriverli e a leggerli viene quasi da girar la testa, ma tutti questi mobili così diversi tra loro hanno comunque un legante, un qualcosa di armonico che li fa risaltare insieme. Così per il mio nuovo salotto (questa settimana mi arriverà anche il divano nuovo), ho scelto due tavolini in metallo dall'effetto anticato di Maisons du Monde e la lampada Archy sempre di Maisons du Monde, anche lei nera e bellissima. Io la adoro!

Avete notato la lampada in vetro posata sul mobile svedese? Ve la voglio mostrare per intero la prossima volta, mi sono accorta solo ora che in queste foto non si vede bene. Ho recuperato una vecchia damigiana, l'ho fatta forare (a Genova l'unica vetreria che offre questo tipo di servizio si trova in Via della Fenice, da Industria Specchi e Cristalli) e ho sistemato un cappello bianco recuperato da non so dove. Quel tocco di verde mi piace un sacco. Valentina mi ha aiutata a scegliere cosa sistemare sopra al mobile, ma soprattutto mi ha aiutata nel scegliere la disposizione delle cornici in una delle pareti del salotto. Che ovviamente non ho fotografato ecchecavolo

Appena avrò il nuovo divano, vi fotograferò il salotto per intero. Qualcuno di voi mi ha chiesto di aggiungere più foto così da capire meglio la sistemazione dei mobili. Prometto di farlo. Magari vi faccio fare un home tour in video cosa ne dite? Vi piacerebbe l'idea? Devo solo trovare il giorno in cui la casa è perfetta, io sono appena uscita dal parrucchiere, ho la manicure appena fatta e… va bene, va bene la smetto di cercare scuse. Da qui al 2020 prometto di farvi fare un giretto nella mia casetta, così va meglio? ;) 

P.S. Non dovete perdere assolutamente il post di venerdì. C'è una mega sorpresa per voi che vi aspetta! 

Photo by Shabby Chic Interiors. Don't copy or use without permission.

Ti potrebbero anche interessare:

0 commenti

Flickr Images