Weekend creativo a Eindhoven II parte

Bentornati alla seconda parte di quello che è stato il mio weekend creativo a Eindhoven . (La p...


Bentornati alla seconda parte di quello che è stato il mio weekend creativo a Eindhoven. (La prima parte la potete leggere qui). Dov'ero rimasta? Ah sì a venerdì mattina, quando Ilaria e Valentina erano prese dai preparativi per accogliere le ragazze iscritte al workshop (compresa la sottoscritta ovviamente, solo che io ero già lì). 

Venerdì pomeriggio
Alle 15.40 il campanello ha suonato. Tutte noi pensavamo fosse Camilla, amica e collega blogger di CasaFacile ma non era lei. Questa storia ha del sensazionale state a sentire. Ilaria corre alla porta ad accogliere una partecipante al corso. Si salutano e si presentano finalmente di persona, poco dopo arriva Valentina che anche lei porge i suoi saluti. Finite le presentazioni ufficiali da parte delle maestre, mi presento anch'io. Mi avvicino con il sorriso sulla faccia e questa ragazza appena mi vede cambia espressione. Il suo viso dall'essere solare diventa ombroso e perplesso. Oddio e adesso è successo? La ragazza balbetta, cerca di ricordare il mio nome e la situazione si fa sempre più imbarazzante. Allungo la mano e le dico: "Piacere, sono Sarah". Lei mi guarda come fossi l'amante di suo marito, il diavolo sceso in terra o cose simili, poi le si accende la lampadina ed esclama: "Ma tu sei l'amica di Patrizia, io sono la figlia della sua migliore amica!". Lei che ora abita a Londra, ha la mamma che è una cara amica di Patrizia ed entrambe vivono a Como. Un giorno di parecchi anni fa, abbiamo pranzato tutti assieme a Genova. Praticamente una carrambata in piena regola. 

Da lì a poco sono arrivate tutte le ragazze e il corso ha preso inizio. A turno ci siamo presentate e Ilaria e Valentina ci hanno chiesto quali aspettative avessimo rispetto al workshop e le nostre esperienze a riguardo. Condividere le nostre conoscenze, il nostro tempo, quei due giorni in un paese straniero è stata un'esperienza meravigliosa. Una bella esperienza non solo professionalmente parlando ma anche di vita. La sera stessa siamo uscite tutte assieme a cena. Passeggiando per il centro della città e facendo sosta da Xenos (un incrocio tra Coin, Tiger e Upim. In poche parole una figata), siamo arrivate da Usine, vecchia fabbrica della Philips riconvertita a ristorante-caffè. Se mai vi capitasse di essere a Eindhoven, segnatevi tutti questi posticini che menzionerò oggi, sono assolutamente da visitare.

Nel ritorno verso casa, Ilaria ci ha portato ad attraversare una delle stradine più caratteristiche della città: villette di mattoncini, giardini curatissimi e soprattutto interni da favola (vi ricordate che gli olandesi non amano le tende? Beh a noi italiani piace sicuramente guardare dentro le case!). Tornate a casa, Ilaria, Valentina, Camilla ed io ci siamo acciambellate sul divanone e con in mano una tazza fumante di tisana, abbiamo dato fondo alle nostre chiacchiere. 

Sabato mattina
Cosa c'è di più bello di un bel musino che ti dà la sveglia? È così che parte il mio sabato mattina, con la sveglia di Enea che con il suo sorriso riesce a portare subito allegria. Non ci siamo fatte mancare una colazione da regine e in un lampo eravamo già operative. Il workshop è cominciato con noi ragazze che "distruggevamo" la sala di Ilaria perché il nostro primo compito della giornata era quello di creare un angolino contraddistinto dal nostro stile e dal nostro gusto, utilizzando tutto quello che trovavamo nella stanza. È stato molto interessante "vedere come vedono" gli occhi di altre persone, aprire la mente ad altre realtà insomma, senza fossilizzarsi sulla stessa cosa ma facendolo comunque tuo, perché il tuo stile deve essere unico e inconfondibile. Ilaria ha gusti molti differenti dai miei e con questo non voglio dire che non amo la sua casa anzi, per colpa sua e di Valentina sto di nuovo rivoluzionando la mia. Dicevo che io e lei abbiamo gusti differenti e per questo motivo non è stato facile per me trovare un angolino con elementi che mi contraddistinguessero nello stile. Ma alla fine anch'io sono riuscita a creare un angolo da fotografare, quale? 


Lo vedete quel vecchio tavolino con il top pitturato in verde acqua? E quelle peonie a dir poco meravigliose? Ecco quelle sono le mie foto. Sono riuscita a mantenere in quel scatto un po' di me: un pizzico di romanticismo, una punta di poesia e un tocco di stile nordico, fresco e giovane che ultimamente amo tanto. Intorno a tarda mattinata è cominciato il nostro tour in giro per i concept store più belli di Eindhoven. Prima tappa Sissy Boy. Appena entrate sono andata in tilt e giuro non mi era mai e dico mai successa una cosa simile. Ero attorniata da tanta bellezza che non sono riuscita a comprare nulla. Dite che si guarisce da questa malattia? No perché io mi sono sentita male davvero! A parte gli scherzi, date un'occhiata a queste immagini e ditemi cosa ne pensate, non è magnifico questo posto? Abbiamo pranzato proprio sotto la "cupola" di vetro, affacciate sulla città che sotto di noi pulsava di vita.

Sabato pomeriggio
Le ragazze di Sissy Boy hanno regalato a tutte noi una stampa molto bella, la riproduzione vintage di una pianta che assieme a tante altre cosine deliziose, stava nella gift bag che ci hanno consegnato Ilaria e Valentina. Una volta riempiti i pancini, il tour ha continuato verso Home Stock, altro bellissimo negozio d'arredamento. Lì ho comprato qualche regalino per la famiglia e un'altra stampa carinissima a soli 6 euro. Al momento la tengo un po' nascosta dalla poltrona in salotto, la potete vedere cliccando qui. Passeggiando tra una vetrina e l'altra, siamo arrivate da Deense Kroon, un concept store scandinavo davvero davvero carino, ma che ve lo dico a fare, ogni negozio d'arredamento a Eindhoven è magnifico. Qui però ci hanno accolte come principesse offrendoci un rinfresco da favola ed io per ringraziare ho comprato un vestitino…ma che ve lo dico a fare, lo sapete no? ;)

Il nostro tour si è concluso da Crioll Studio & Design. Anche qui per l'occasione, il titolare ha stappato una bottiglia di spumante e quando siamo tornate a casa, chissà come mai, le risate erano più frizzanti. Una volta tornate alla base eravamo stanche morte, colpa dei chilometri macinati a piedi e delle bellezze che i nostri occhi sono riusciti a captare, troppo cose belle tutte assieme. Ma il workshop non era ancora terminato, mancava la ciliegina sulla torta. Da lì a poco ci ha raggiunte Anki, una blogger olandese quotatissima che ci ha tenuto un mini corso sull'utilizzo di Instagram condendo il tutto con la sua esperienza personale. 

Che devo dire? Quei giorni passati in Olanda tra amiche, nuove amicizie, bei negozi e quant'altro sono stati indimenticabili. Il workshop ha superato le mie aspettative e voglio fare ancora una volta i miei complimenti a Ilaria e Valentina che sono riuscite a creare una cosa così grande e ben organizzata. Felice di aver condiviso questa esperienza con ognuna di voi ragazze: BeatriceCamillaGuiaInes e Monica, siete state delle ottime compagne di corso. E infine un grazie speciale a Ilaria che mi ha accolta in casa come fossi una sorella e a Valentina, mia compagna di scorribande e di viaggi, come farei senza di te? Buon fine settimana a tutti! 

Photo by Shabby Chic Interiors. Don't copy or use without permission.

Ti potrebbero anche interessare:

6 commenti

  1. Oh che meraviglia Sarah!! Sei stata un'ospite eccezionale, torna quando vuoi, il letto e la tisana al finocchio ti aspettano sempre ;)

    RispondiElimina
  2. bellissimo reportage... mi sono mangiata i polpastrelli per non essere riuscita a venire... ancora piango

    RispondiElimina
  3. ....quanto è piccolo il mondo...
    il tuo entusiasmo esce dalle parole che scrivi e si insinua tra le lettere...grazie per quello che trasmetti!!!
    Un bacio !!!

    RispondiElimina
  4. Che bel racconto amica mia! E che bella esperienza! Felice di averla condivisa con te <3

    RispondiElimina
  5. Bellissime foto e che esperienza fantastica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ripartirei per Eindhoven oggi stesso, anche subito! :)

      Elimina

Flickr Images