Una finestra sul Natale

È arrivato dicembre, è arrivato dicembre! Sto saltellando sulla sedia come una deficiente ma non mi importa, sono troppo felice che Nat...



È arrivato dicembre, è arrivato dicembre! Sto saltellando sulla sedia come una deficiente ma non mi importa, sono troppo felice che Natale è sempre più vicino. Quest'anno come lo scorso anno, Simonetta mi ha invitata a partecipare al Natale al Verde, una bellissima iniziativa dove sono coinvolti ben 25 blog per dei progetti legati al Natale (ovviamente) e al verde. Che sia una decorazione per la tavola o per le feste, una ricetta di cucina, un racconto, un accessorio o una suggestiva immagine fotografica poco importa, l'importante è seguire il tema del progetto proposto.

Le mie rotelle hanno cominciato a girare (le rotelle amici eh, le rotelle!) e la scorsa settimana ho deciso di andare a fare spesa direttamente nel bosco per il mio primissimo progetto di #Natalealverde. Insomma tutti sono capaci di entrare in un negozio e comprare qualche decorazione natalizia, ma provate un po' voi a passeggiare armata di sacchettone Ikea, cesoie, sega, cane al guinzaglio e stivali di gomma (i miei vicini oramai mi hanno dato per irrecuperabile, credo di essere stata additata come la strana del paese) e tornare con un bottino degno di uno gnomo o di un folletto.


A parte le ragnatele che ho mangiato e che mi sono rimaste attaccate ai capelli (mi sono infilata dove solo i cinghiali vanno), a parte le punture di spine di quelle cavolo di bacche rosse, tante carine ma anche tanto stronzine e a parte un quasi ruzzolone su di un tappeto pieno di ricci (ho rischiato veramente grosso), sono riuscita a recuperare tutto l'occorrente per il mio progetto e posso dire con grande orgoglio di aver speso zero euro! 

Ho recuperato dei rami di diametro 3,5 cm circa (ma se li trovate un po' più grandi ancora meglio), dei rametti di edera, dei rametti spogli ma verdi (li ho voluti verdi perché secchi non sarei riuscita ad intrecciarli e mi si sarebbero spezzati in mano) e delle bacche rosse (malefiche). Una volta a casa ho preso chiodi e martello e ho assemblato un quadrato "a mo' di finestrella" con tanto di divisorio. L'edera e i rami verdi intrecciati ai rami della finestrella mi hanno aiutato ad irrobustirla. Più intrecci riuscite a fare e migliore sarà il risultato. Infine ho sistemato i rametti con le bacche rosse e attaccato uno spago per riuscire ad appenderlo al muro.

Tempo di preparazione (escludendo la gita nel bosco) 10-15 minuti circa. Soldi spesi zero euro. Al momento ho appena la mia finestrella sopra al camino e vorrei aggiungerci un uccellino tra il verde, ma ho paura che le bacche rosse (sempre quelle malefiche), non durino tanto con il caldo della stufa. C'è da dire che la mia cagnolina sarà felicissima di tornare nel bosco e fare incetta di materiale sostitutivo. Che dite vi piace la mia alternativa alla solita ghirlanda? 

Photo by Shabby Chic Interiors. Don't copy or use without permission


Questo post partecipa all'iniziativa promossa da Aboutgarden, l'orto di Michelle e Giato Salò. Partecipano con me:

Aboutgarden, Blossomzine blog, Cake garden project, Capo Verde, GiardiNote, Giardino Metropolitano, Giato Salò, Home Refresh, Kokedama & Co, La vie en rose de Sami, Lavori in giardino, L'orto dei colori, L'orto di Michelle, Madresalvia studio di progettazione, Orti in progress, Pane, amore e magia, Passeggiando in giardino, 4 piedi & 8,5 Pollici, Quattro toni di verde, Salvia & Rosmarino, Shabby Chic Interiors, Ultimissime dal forno, Ultimissime dall'orto, Un giardino in diretta e 25mq di verde. 


Ti potrebbero anche interessare:

20 commenti

  1. bella molto carina e diversa dalle solite !!!!!
    brava !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io la adoro ma l'anno prossimo vorrei provare a farla più piccina, secondo me è ancora più carina!

      Elimina
  2. Bella bella bella!!!!! Bravissima!!

    RispondiElimina
  3. Risposte
    1. Il bosco è sempre un'ottima fonte di materiale :)

      Elimina
  4. perfetta per il mio camino, anche perchè il bosco è dietro casa... grazie per l'idea!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo fortunate ad avere un boschetto dietro casa!

      Elimina
  5. Sarah sono super felice di far parte con te di questo bel gruppo di creativi "al Verde". Bellissima e molto originale la tua creazione, mi piace un sacco!!!!
    Ciao

    RispondiElimina
  6. Idea molto simpatica e soprattutto economica ma d'effetto!
    Mi piace un sacco brava!!!
    Ciao

    RispondiElimina
  7. Idea molto simpatica e soprattutto economica ma d'effetto!
    Mi piace un sacco brava!!!
    Ciao

    RispondiElimina
  8. Sarah la tua finestra natalizia è bellissima!!! Poi ho avuto il piacere di vederla dal vero... brava!
    Grazie di aver partecipato anche quest'anno a Natale al Verde
    bacini
    s

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Simo per avermi dato la possibilità anche quest'anno di partecipare.

      Elimina
  9. Grazie per la dritta Marina, proverò con lo spray come mi hai consigliato!

    RispondiElimina

Flickr Images