Un caldo Natale

Se mi seguite sulla pagina facebook di Shabby Chic Interiors , saprete già che molto presto il...


Se mi seguite sulla pagina facebook di Shabby Chic Interiors, saprete già che molto presto il blog cambierà vestito. Eh sì amici era giunto il momento di cambiare un po' e sfoggiare una grafica nuova. Non vedo l'ora di mostrarvelo. Forse il blog resterà chiuso un paio di ore al massimo ma non preoccupatevi, tornerà online molto presto, comunque se così fosse vi avvertirò sempre su facebook. Proprio sulla mia pagina, nei giorni scorsi ho fatto un sondaggio sulla scelta del nuovo logo vi ricordate? Beh il logo l'ho finalmente scelto e la bravissima Daniela di "Per filo e per segno" ha compiuto le ultime modifiche nel dettaglio.

In questi giorni sto lavorando al blog e sto organizzando i prossimi corsi di tecnica shabby per l'anno nuovo. Il primo in programma per il 2016? Roma il 30 e 31 gennaio, segnatevi le date amici. Così tra una modifica al blog e l'altra, questa settimana non ho avuto molto tempo di preparare il post per oggi, ma non sia mai che proprio sotto Natale saltiamo un articolo vero? Già quest'anno è saltato il concorso "Il mio angolo di paradiso" e l'ho dovuto rimandare causa forza maggiore a gennaio, per cui oggi non potevo lasciarvi a bocca asciutta.

Così mi è venuto in mente di riproporvi qualche vecchia foto del Natale passato (o forse sono già due Natali fa? Oddio non ricordo!). Beh comunque sia, le foto che vedete qui sotto le aveva scattato Simonetta Chiarugi, quando in un caldissimo agosto ho dovuto addobbare la casa a festa per poter realizzare un servizio fotografico che sarebbe andato in stampa da lì a qualche mese. Come sapete le riviste lavorano con almeno 2-3 mesi di anticipo sul calendario editoriale e anche se a ripensarci, festeggiare il Natale ad agosto è stata una cosa folle, tutto sommato era necessaria. Oh ma quante risate ci siamo fatte!

Era proprio il caso di dire un caldo Natale! Quanto caldo ho patito con i jeans e gli stivali, per non parlare del maglioncino sbrilluccicoso mentre Simonetta mi scattava le foto? E la musica di Frank Sinatra che usciva dalle casse a un volume improponibile? Mentre qualche vicino di paese passava accanto a casa mia e mi vedeva "giocare" con palle di Natale, pungitopo e ghirlande infiocchettate, chissà cosa avrà pensato? Vi lascio con qualche link dove potete vedere altre foto del servizio fotografico: il sevizio vero e proprio uscito su Abitare Country, quello in cui vi mostravo come realizzare una ghirlanda natalizia, quello in cui faceva mostra di sé una bellissima tavola di Natale e l'ultimo post dove cucinavo dei dolcissimi biscotti di Natale. Mancano meno di dieci giorni al Natale, dai che ci siamo quasi!

Photo by Simonetta Chiarugi


Ti potrebbero anche interessare:

11 commenti

  1. che bei ricordi Sarah!!! e quanto stai bene riccia
    bacione cara, non vedo l'ora di gustarmi il tuo blog con il nuovo vestito!
    s

    RispondiElimina
  2. Bellissimi ricordi ,Adoro la tua casa con un tocco di rosso!!A presto con la nuova grafica!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il rosso è un must a Natale. Con questo colore si va sempre sul sicuro!

      Elimina
  3. Ahahaha...e il panettone?!?!
    Chi se lo scorda!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro ti ricordi? Che giornata…ahahah!

      Elimina
  4. Siiii mi ricordo bene il post sul Natale preparato ad agosto. Ci pensavo giorni fa e avevo in mente proprio di andare a ripescarlo. In bocca al lupo per tutti i tuoi impegni e per il blog!

    RispondiElimina
  5. Ohhhh.... che tuffo nei ricordi!!! Sempre belli xò da rivedere. Attendo con ansia tutte le novità!!!
    Un abbraccio fisso Barbara

    RispondiElimina
  6. Bellissimo Sarah!
    Mi piace un sacco la nuova veste, ottimo lavoro! :)
    V.

    RispondiElimina
  7. Ma che bello,finalmente ho un po' di tempo per vedere i tuoi cambiamenti e devo dire che mi piacciono molto!Ti seguo da quando avevi le bimbe piccole e il tuo blog era un diario ed una bellezza...ora è ancora meglio:mi piace quando le persone mutano,crescono,trovano strade senza smarrirsi!Sei una grande!
    Un abbraccio

    RispondiElimina

Flickr Images