#Rassegna stampa: Buon Gardening

Bentornati alla Rassegna Stampa di Shabby Chic Interiors , era un po' di tempo che non rec...


Bentornati alla Rassegna Stampa di Shabby Chic Interiors, era un po' di tempo che non recensivo un libro, così oggi riprendo questa rubrica con un "ospite" d'onore d'eccezione: Buon Gardening, di Simonetta Chiarugi. Ormai saprete che io e la Simo siamo culo e camicia e che questo suo grande progetto realizzato in un anno di sacrifici e di duro lavoro non rende solo orgogliosa lei, ma anche me. Con questo non voglio accaparrarmi nessun merito, anzi, scrivo di essere orgogliosa anch'io perché lo sono per una persona che in questi anni è diventata per me una grande amica. 

Ci siamo conosciute ovviamente grazie al blog e a un lungo viaggio in macchina dove abbiamo cominciato ad approfondire la nostra amicizia. Insieme abbiamo fondato (per così dire) Shabby Chic in the Garden, dove ci vede riunite per corsi dedicati allo stile shabby, ai fiori, alla creatività e ci vede insieme perfino in un alcuni viaggi che organizziamo assieme, come la giornata brocante che abbiamo trascorso a Nizza, o al fantastico Tour in Provenza dello scorso giugno sempre in giro per mercatini e a spasso tra le vie dei più caratteristici paesini provenzali. A proposito amici, il 19-20-21 giugno, si riparte per la Provenza. Scrivetemi una mail per avere maggiori informazioni: sarahtognetti@yahoo.it

Ma torniamo a parlare del libro Buon Gardening. So che molte di voi lo hanno già comprato, lo so perché su Instagram ci sono tantissime immagini con l'hashtag #buongardening e di giorno in giorno aumentano sempre di più. Io ammetto di non averlo comprato, no la Simo me lo ha regalato con tanto di dedica e autografo (Simo quando sarai super famosa sappi che venderò a caro prezzo il tuo libro, ahah!) ma come lei l'ho aspettato davvero tanto. Come quando si aspetta un bambino e devono per forza passare nove mesi ma tu hai un gran voglia di vederlo. Ecco l'ansia dell'attesa era proprio così. 

Simonetta comincia a scrivere il libro sfatando un grande mito: il pollice verde non esiste. Ma come non esiste, domanderete voi. Ebbene anch'io mi sono ritrovata più volte a scherzare sul fatto che fossi nata sprovvista di pollice verde ma al suo posto, un bellissimo pollice nero. Simonetta spiega che non servono ingredienti ricercati, strumenti complicati o grandi capacità ma solo semplicità e fantasia. Beh a lei viene naturale perché il suo amore e la passione per le piante e i fiori la aiutano a compiere delle vere magie. Io scherzando la chiamo streghetta perché proprio come le streghe di una volta, maneggia, conosce e apprezza ogni cosa che nasce dal terreno. 

La domanda principale di questa rubrica è: perché consiglio di comprare questo libro? Beh potrei rispondere perché è il frutto di uno splendido lavoro di una mia cara amica ma non lo faccio perché anche se non l'avesse scritto Simonetta e sono sprovvista di pollice verde (anche se poi abbiamo appurato che non esiste, solo che evidentemente io non sussurro alle piante), l'avrei comprato ugualmente perché ha delle foto pazzesche e all'interno troverete un sacco di articoli interessanti, da vera streghetta! Ci sono tante spiegazioni su come coltivare, piantare, trapiantare, recidere, creare antiparassitari naturali, sciroppi golosi e finalmente ci svela come seccare le ortensie: quando raccoglierle e come disporle per la seccatura. 

Ci sono perfino delle ricette come l'hamburger di ortica e tanti suggerimenti che riguardano il mondo delle piante e dei fiori. La bellezza di questo libro sta anche nella sua semplicità. Simonetta non ha cercato di parlare di piante introvabili o dal nome impronunciabile (beh forse un pochino sì, ma questo non è una pecca), no lei ci racconta dei fiori di campo, di cosa si può trovare in natura e renderlo speciale. Le sue parole e l'amore per l'argomento vi accompagneranno in questo viaggio "profumato". Lo chiamerei così perché da ogni pagina sembra che scaturisca il profumo del fiore fotografato. Inoltre Simonetta ha suddiviso il libro per stagioni regalandoci degli acquerelli botanici che sarebbero da incorniciare (li ha fatti lei naturalmente). Non mi resta che rubarle la frase e augurarvi Buon Gardening!


Photo by Shabby Chic Interiors. Don't copy or use without permission 


Ti potrebbero anche interessare:

13 commenti

  1. che bello! oggi recensiamo un libro anche noi..sarà la primavera che ci fa venire voglia di leggere...e di ammirare le immagini di questa pubblicazione. un bacioa dy
    Ubique Chic
    Facebook
    Ubique Chic

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutte le stagioni mi fanno venire voglia di leggere, per me è una malattia! ;)

      Elimina
  2. Con Simonetta è stato amore a priva vista !!Il suo libro è tra le mie mani da subito e aspetta solo la sua dedica .Grazie a te Sarah della bellissima recensione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È stato solo un piacere. Un bacione Antonella

      Elimina
  3. È da un sacco che lo vedo in libreria, lo sfoglio pagina x pagina e cerco di trattenermi dal comprarlo (i risparmi accumulati sono quello che sono) ma dopo questo post mi sa proprio che correrò a comprarlo!😝

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda tra i tanti libri che trovi in libreria quello di Simonetta è sicuramente tra i più economici e le foto? Meravigliose!

      Elimina
  4. Ciao, mi ha talmente colpita la presentazione che hai fatto del libro che avevo deciso di comperarlo, ti lascio immaginare la mia sorpresa quando oggi a Masino ho scoperto esserci l'autrice con il volume ! Purtroppo non ho potuto partecipare al suo intervento, ma il libro adesso è mio :) L'ho già sfogliato ed è molto bello con foto splendide, ora con calma me lo leggerò e proverò a sperimentare qualche ricetta. Grazie ancora per la dritta e buon fine settimana. A presto Lara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Lara, buona serata anche a te

      Elimina
  5. l'ho comprato ieri a Masino e ho rivisto Simonetta, che avevo conosciuto a un corso di disegno alcuni anni fa. E' in gamba la Simonetta e io che sono vecchia provo un grande piacere quando vedo riconosciute la tenacia, la competenza, la capacità di gestire la propria vita delle donne Sarà anche tutto semplice, come dice lei, il blog e il libro ma caspita che professionalità. bella recensione, ciao Mariarita Sacchi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È inutile quando una è brava è brava veramente e la Simo lo è stata scrivendo un libro bello come questo.

      Elimina
  6. Che bella la vostra amicizia, che il libro sia bello non ho proprio dubbi, ma della vostra amicizia così come la descrivi ancora non sapevo... È anche nei miei propgrammi di blog recensirlo e il tuo post mi fa accelerare ancora di più la voglia di farlo. Grazie Sarah :-)
    Flora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'amicizia come le piante e i fiori è da coltivare e da curare. Non sarò brava con le piante ma per le amiche ci sono sempre! <3

      Elimina
  7. Vedi... io sono distratta, ho letto il tuo bellissimo post non appena lo hai condiviso! Contavo di commentare poi come sempre accade, mi distraggo e dimentico . E meno male, non avrei letto tutti questi bei commenti e le tue risposte cara Sarah, hai ragione l'amicizia bisogna coltivarla, cianin cianin e io sono felice che il nostro cammino si un bel giorno sia incrociato! <3 <3 <3

    RispondiElimina

Flickr Images