Una nuova rubrica: rassegna stampa

Sarà un po' sciocco non saprei, ma mi sento emozionata perché oggi nasce una nuova rubrica ...


Sarà un po' sciocco non saprei, ma mi sento emozionata perché oggi nasce una nuova rubrica, un appuntamento mensile (anche se non so ancora di preciso le scadenze con cui usciranno i post) in cui vi parlerò di un libro che mi sta a cuore o di un libro che mi abbia colpito perché particolarmente bello quindi interessante da proporvelo. Una rassegna stampa o recensione così come la si voglia chiamare. E dato che oggi è il primo appuntamento di questa nuova rubrica mi sono chiesta perché non farvi vedere un libro meraviglioso che proprio in questo periodo è diventato un must per chi ama la cucina ma non solo, per chi apprezza le cose semplici e i dettagli originali?

Eh sì, il libro di Irene Berni "Quello che piace a Irene" è pieno di dettagli, colmo di amore per la cucina, per i bei ricordi di famiglia e vive della passione che l'autrice riversa nei particolari che un giorno sono un fiore di campo appena colto, un altro giorno diventa una matassa di spago e un altro ancora una vecchia tovaglia di lino che porta con sé tanti ricordi dal passato. Le ricette seguono le stagioni, le stagioni seguono la tradizione in cucina di Irene e della sua famiglia. Il tempo passato si mescola al tempo presente e legandosi insieme formano un libro che ogni gourmand dovrebbe avere nella sua cucina.


Dalle mie parole forse capirete che sono particolarmente affezionata a questo libro, non solo perché trovo che il lavoro di Irene sia ottimo, ma perché ho aspettato con ansia la sua uscita, da quando (ricordo come se fosse ieri) al telefono con Irene, mi raccontò di questo suo nuovo progetto a cui stava lavorando e l'impegno quotidiano nel trovare nuove ricette, scrivere e scattare le fotografie. Ma torniamo a parlare del libro. Dopo aver prenotato la mia copia in un sito di vendita online, ho dovuto "litigare" con il mio compagno per poter sfogliare in santa pace "Quello che piace a Irene" e godermi i racconti che accompagnano le pagine. Infatti Gigi si era così tanto appassionato alle ricette, che in una settimana ha trasformato la cucina di casa in una cucina professionale pronta a sfornare piatti su piatti, neanche fossimo in un ristorante famoso. Certo non mi posso lamentare, ma la dieta è andata a farsi friggere!

Oltre 260 pagine di ricette ed emozioni, ambienti unici fotografati con il cuore non solo con gli occhi. Ora però voglio passare alla domanda che caratterizzerà questa rubrica e che troverete scritta in ogni post: perché consiglio di comprare questo libro? Perché anche le persone non esperte in cucina si divertiranno a cucinare, perché le ricette sono facili e nello stesso tempo (cosa importantissima) sono originali. Perché le foto sono poesia e vi faranno sognare ad occhi aperti e perché i ricordi che legano la cucina alla famiglia sono in qualche modo ricordi anche un po' nostri. Buona lettura e buona cucina! 

Photo by Shabby Chic Interiors. Don't copy or use whitout permission
  

Ti potrebbero anche interessare:

7 commenti

  1. Ne ho sentito parlare di questo libro, sembra interessante non solo per le foto stupende ma anche per le ricette non troppo complicate...Buona giornata

    RispondiElimina
  2. L'ho pedinato sul sito della G.Tommasi....l'ho prenotato ancora prima che uscisse...l'ho acquistato in libreria perché non arrivava dal sito ....ho regalato l'altro a una persona speciale e finalmente me lo sono sfogliata con gli occhi e con il cuore...scoprendo che quello che piace Irene é quello che piace a tutti noi...la semplicità, il buon cibo e soprattutto la famiglia. Se pubblicassi un libro la vorrei anche io una recensione così speciale. un bacione

    RispondiElimina
  3. E' l'ultimo libro che ho comprato e che non smetto di sfogliare, rileggere, assaporare...e ogni volta che ho voglia di "isolarmi", mi immergo nelle sue meravigliose immagini e parole...
    Ciao cara
    Sara C.

    RispondiElimina
  4. Mi sono trovata col sorriso leggendo il tuo post… un po’ per la sorpresa, un po’ per i ricordi di quella telefonata e tanto per la tua descrizione… Bellissima. Grazie di cuore Sarah mi hai fatto una meravigliosa sorpresa ed è un grande onore per me inaugurare questa nuova rubrica, ci garba parecchio.

    RispondiElimina
  5. Il libro è nella mia libreria, appena è arrivato ho iniziato a leggerlo....l'ho letto in una serata!!! Semplicità = Bellezza!!!
    Ciao.. <3

    RispondiElimina
  6. carta e confetti19 aprile 2014 08:51

    Il libro è veramente poesia per gli occhi, il cuore e.......il palato!
    Una vera chicca, non perdetelo!!!!

    RispondiElimina
  7. carta e confetti19 aprile 2014 08:54

    Il libro è poesia per gli occhi, per il cuore e.......per il palato
    Una vera chicca......non perdetelo!!!!!!

    RispondiElimina

Flickr Images