Tour in Provenza: come fare la valigia

E' ufficiale amici, a un mese dall'uscita che ha pubblicizzato il  Tour in Provenza , o...


E' ufficiale amici, a un mese dall'uscita che ha pubblicizzato il Tour in Provenza, organizzato da me e Simonetta, i posti sono terminati. Le richieste di informazioni sono state tantissime e non ci credevamo che il pullman da 35 posti si riempisse così velocemente. Beh la prossima volta vorrà dire che si viaggerà su un pullman più grande. Eh sì avete sentito bene, ci sarà una prossima volta, ma anche una terza, una quarta…Simonetta ed io non vogliamo fermarci qui e ci piacerebbe organizzare viaggi verso l'Olanda, l'Inghilterra, la Svizzera. Insomma questo sarà solo il primo di una lunga serie. (Photo copertina)

Cosa caratterizzeranno i nostri viaggi? I mercatini dell'antiquariato (in questo caso i famosi brucante) sparsi in giro per l'Europa, ma anche i giardini e gli atelier più ricercati. Lo stile shabby sarà senza dubbio il filo conduttore che lega le nostre mete e gli amanti di questo stile non potranno perdersi un'occasione del genere, cioè quello di viaggiare assieme e di conoscere tante persone con cui condividere una grande passione. Qualche ragazza che ha già prenotato il posto ha fatto una battuta del tipo: "Ma noi viaggeremo su un pullman e sul secondo potremo caricare tutto quello che compreremo nei mercatini vero"? Ebbene no, non si potranno comprare credenze o tavoli per la cucina ma bisognerà accontentarsi di qualche complemento d'arredo. 

L'unica soluzione che permetterà a tutti di fare acquisti e di non dover viaggiare "modello zingaro" con i sacchi in braccio e il pullman pieno zeppo di oggetti di ogni tipo, sarà quello di viaggiare leggeri, ovvero riuscire a fare una valigia intelligente. Come fare una valigia perfetta per un viaggio del genere? Scordatevi le scarpe col tacco e i vestiti da sera, al massimo potete portare un costume (che tiene anche poco spazio) perché vi ricordo che l'albero che ci ospiterà ha una splendida piscina, ed io mi immagino già un tuffo prima di cena, tra i canti delle cicale e il sole che tramonta. 


Come fare la valigia perfetta? 

1. Fare un lista degli abiti da portare (compreso gli accessori).

2. Prediligere capi semplici e abbinabili tra di loro. Vi ricordo che staremo via solamente tre giorni (ahimè) per cui l'intero guardaroba non vi servirà…no nemmeno quel golfino fuxia che avete appena comprato! ;)

3. Parole d'ordine: scarpe comode. Sandali alla tedesca, alla schiava, infradito, scarpe da ginnastica, non importa. Quello che dovete ricordare è che starete molte ore in piedi e si camminerà parecchio. Le scarpe nuove? Lasciatele per la prossima volta.

4. Le borse di noi "signore" possono essere molto capienti. Scegliamo di portarne una leggera e di riempirla con accessori indispensabili come occhiali da sole, un cappello, una sciarpa leggera (che può tornarvi utile alla sera) e ricordate i carica batteria del cellulare e della macchina fotografica (a proposito di macchina fotografica, svuotate la vostra memory card prima di partire oppure portate con voi una seconda scheda di memoria).

5. Only Woman. Anziché riempire il beauty case di creme e cremine (crema viso giorno, crema viso notte, crema contorno occhi…ne basta una per tre giorni), portate una crema solare ad alto fattore di protezione. A Giugno il sole in Provenza si farà sentire. 


6. Un consiglio? Tenete in valigia una borsa pieghevole ideale per riporre tutto ciò che comprerete durante la vacanza. Ho detto una borsa eh! 

7. Ho imparato che per stipare nella valigia più cose possibili invece di impilare i capi uno sull'altro, arrotolo le magliette e tutto ciò che non si stropiccia. In questo modo occupano meno spazio.

8. E' utile per capire la quantità di vestiti che porteremo con noi, disporre tutto davanti ai nostri occhi. Se impiliamo sul letto magliette, gonne e maglioni che abbiamo deciso di portare, sarà più facile farci un'idea di quello che realmente servirà. 

9. Attenti ai buchi. Dopo aver messo le scarpe sol fondo della vostra valigia, controlliamo i primi buchi che restano tra un paio di scarpe e l'altro. Questi diventano spazio prezioso per costumi e indumenti che non si stropicciano oppure per alcuni accessori.

10. Ultimo consiglio. Non ci sono regole precise per fare una valigia, ci vuole solo un po' di senso e in questo (forse) i nostri compagni sono un gradino sopra a noi. Accettiamo i loro consigli, magari capiremo che portare l'arriccia capelli servirà a poco se non a nulla! :)

Ricordatevi che questo sarà un viaggio speciale e che avrete la possibilità di acquistare cose che difficilmente troverete in Italia. Mentre preparate la valigia pensate sempre a questo…e cominciate a risparmiare (questo è un consiglio che do prima a me stessa) perché penso che come me, avrete la voglia di comprare tutto ma proprio tutto! Inoltre è indispensabile per partire la carta d'identità valida per l'espatrio. Il 13 Giugno partiremo da Genova quando il sole sarà da poco sorto ma sono sicura che saremo talmente eccitati che non ci sarà un viso stanco! Non vedo l'ora. Buon fine settimana amici.


Ti potrebbero anche interessare:

8 commenti

  1. Che meraviglia!!! Spero prima o poi di riuscire a fare una bella "gita" come questa.....
    Intanto continuo a seguirvi, così mi tengo aggiornata!!! ;-)
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  2. se non fosse che il 13 giugno sarò alla 37 settimana...sarei venuta anch'io, ovviamente!!!
    La tanta voglia di venire con voi...resta!
    ps indispensabile per me in Provenza: spray antizanzare!!!!!

    RispondiElimina
  3. oddio che adrenalina!!!! :-) prometto..seguirò i tuoi preziosi consigli :-)

    RispondiElimina
  4. ho scritto mezz'ora ed e sparito tutto Bellissima idea, divertitevi bimbe comprate tanto e buon viaggio :) magari il prossimoooo nn si sa maiiiiiiiii un abbraccio Sara

    RispondiElimina
  5. Non vedo l'ora di vedere le foto di questo primo viaggio fantatsico!
    siciramente nelle prossime edizioni mi accodo ... per il momento fatemi con i vostri racconti!

    RispondiElimina
  6. Bellissima iniziativa ! Sarà favoloso , peccato non poterci essere , ma chissà in futuro ! Sei propio in gamba ! Ti ammiro molto ..... Baci sinceri !

    RispondiElimina
  7. Io mi sono innamorata della Provenza 3 anni fa e da quando l'ho scoperta non posso farne a meno, ci sono già andata 4 volte e non ho ancora finito di girarla!!! Porterete a casa ricordi fantastici!! Ciao ILE

    RispondiElimina

Flickr Images