Passione per l'antiquariato francese

Sto contando i giorni che mi separano dalla partenza del viaggio in Provenza . Giorno segnato s...


Sto contando i giorni che mi separano dalla partenza del viaggio in Provenza. Giorno segnato sul calendario: 13 Giugno. Nell'attesa cerco ispirazione su cosa potrei comprare. Sì lo so che non è molto credibile, anche perché non ho di certo bisogno di ispirazione per riuscire a riempire la valigia di oggetti recuperati nei famosi brucante francesi ma insomma anche l'occhio vuole la sua parte, per cui in questi giorni mi diverto a visitare shop online, siti francesi o comunque stranieri. Uno dei miei preferiti da sempre (ne ho parlato più volte qui sul blog), è lo shop di Dreamy Whites, qui potrete trovare una vasta scelta di oggetti provenienti dalla Francia, divisi per categoria. Vi consiglio una visita al sito.

Ebbene sì, anche Maria Carr che abita in California con il marito e i suoi cinque figli, ha una forte passione per l'antiquariato francese tanto che ha creato una linea per la casa con tessuti francesi come vecchie lenzuola o sacchi di grano. Con questi realizza borse, cuscini, grembiuli, runner e altro ancora, tutti rigorosamente cuciti a mano. Io adoro il suo stile, mi piace ogni oggetto proposto. D'altronde anche lei ammette che il tempo e lo sforzo con cui sceglie i prodotti per il suo shop, sono gli stessi che avrebbe utilizzato per casa sua. Le sue foto sono inondate di luce e la sua casa si presta perfettamente ad essere fotografata. Alterna colori pastello a colori naturali come il colore del legno vecchio un poco ingrigito dal tempo. 

Spesso ricevo mail dove mi si chiede di consigliare un negozio che tratti mobili e complementi d'arredo in stile shabby chic per la loro casa. Mi spiegano che loro avrebbero bisogno di arredare tutta la casa partendo dalla cucina e passando dalla camera, dal salotto, dallo studio e perfino dal bagno. A me piace rispondere così, che anche se esistono dei grandi negozi di arredamento dove poter trovare dal divano al letto e dalla cucina alla libreria, lo stile shabby non è questo. Lo stile shabby come più volte ho ripetuto è la vera arte del recupero. Perché acquistare l'intero mobilio nuovo quindi? Nei mercatini che ho visitato in passato ho recuperato un sacco di mobili che ho sistemato in casa. Un esempio? Ecco una lista di mobili che negli anni passati ho acquistato nei mercatini italiani:

  • un vecchio sgabello in cucina
  • un armadio in camera delle bimbe
  • un mobile ribalta sempre in camera delle bimbe
  • un baule che tengo in salotto
  • una grande credenza sempre in salotto
  • una libreria
  • una console che utilizzo come comodino in camera da letto
  • uno piccolo sgabello in bagno
  • un armadio stile chippendale in camera da letto
…senza contare tutte le cornici, lampade e lampadari e altri oggetti decorativi che ho sparso per casa. Il resto del mobilio è stato acquistato nuovo oppure appartenuto alla famiglia. Insomma come potrà essere una casa in vero stile shabby se l'arredamento comprato è tutto nuovo di zecca? Viva i mercatini dell'antiquariato!



Ti potrebbero anche interessare:

8 commenti

  1. Sono stata in Provenza due settimane l'anno scorso,stupenda!I negozi di antiquariato sono molto cari, ti consiglio di girare per mercatini,si possono fare affari e contrattare. :)

    RispondiElimina
  2. E ci mancherebbe altro! Mercatini d'antiquariato forever!!!
    Deborah

    RispondiElimina
  3. ma soprattutto ho scoperto che mi diverto da matti in giro per i mercatini :-)

    RispondiElimina
  4. I love your photopictures:-) best regards!

    RispondiElimina

Flickr Images