Un tè con Mister Teddy

Bentornati amici eccoci al terzo appuntamento "A tavola con Sarah e Federica". Il nuo...


Bentornati amici eccoci al terzo appuntamento "A tavola con Sarah e Federica". Il nuovo progetto mio e di Federica che ha come tema la decorazione della tavola. Quest'oggi vedrete "un'apparecchiatura" molto speciale, nata quasi per gioco. Fede ed io eravamo nella camera delle mie bimbe e assieme a noi c'era il piccolo Gianmarco che giocava con qualsiasi cosa potesse afferrare. Beatrice e Mathilde erano sedute a tavola e giocavano a fare le mamme, così quasi per gioco appunto, ho detto: "Perché non apparecchiamo qui per una merenda festosa?". Ed ecco le foto di quel famoso sabato.

Beh chi invitare per una merenda speciale come ospite d'onore? Ma Mister Teddy naturalmente! Sempre pronto ed elegante con una camicia a scacchi (era un vestitino della Petit Bateau di Mathilde), sì è subito messo comodo a capotavola. Come merenda tante caramelle, marshmallow e succo di frutta. Il tavolo è stretto ma così si sta tutti più vicino. Volete unirvi anche voi?


Regole da seguire per questa tavola: colore, colore e ancora colore. Come segnaposto abbiamo utilizzato dei vecchi cubi in legno con l'iniziale del nome. Stoffine di cotone fantasia erano i tovaglioli. Ovviamente uno diverso dall'altro e poi centrini di carta per movimentare ancor di più la tavola. I grossi bicchieri in ceramica colorati è stato un acquisto di qualche anno fa alla Rinascente. Erano tutti in saldo e non ho saputo resistere. Ne ho comprati otto gialli, otto azzurri, otto rosa e otto verde acqua. Ho sempre pensato che per un compleanno o per un picnic fossero perfetti ma ora devo aggiungere che sono perfetti anche per una merenda con Mister Teddy!

Le tazzine delle bambole delle mie cucciole hanno reso tutto più frou frou! A chi non piacerebbe prendere un tè in una tazzina che a malapena contiene 5 ml di liquido? ;) A parte gli scherzi, le bimbe si sono divertite un sacco e si sono prestate da modelle senza neanche che glielo chiedessimo. Appena hanno visto la tavola apparecchiata hanno esclamato in coro: "Che bellooo...possiamo mangiare qua noi?". Qualche elegante vasi di vetro contenente caramelle, hanno completato il quadretto.


Ed ora qualche informazione sull'arredamento. Il tavolo che vedete in fotografia è stato un acquisto non previsto in un mercatino dell'antiquariato. Non previsto perché in quell'occasione cercavo di tutto tranne che un tavolo. Pensate che Gigi lo ha pure distrutto durante il trasloco. Lo ha montato a gambe all'aria sul tetto della macchina e dopo un minuto (dico un minuto), è entrato in una galleria per fare manovra con la macchina. Morale della favola, le gambe di una parte si sono letteralmente spezzate. Il mio urlo (mentre assistevo atterrita alla scena) è stato un urlo di terrore!

Gli sgabelli sono invece un acquisto recente. In tanti mi avete chiesto dove li ho comprati e lo ripeto anche qui, li ho presi da Tiger pagandoli ben 8 euro l'uno. Sono in metallo smaltato, alti come una seduta normale, non sono troppo carini? Io li adoro. Il seggiolone su cui è seduto Mister Teddy è un vecchio seggiolone da bambole, acquistato in un negozietto di Genova (che ahimè ora ha chiuso i battenti) e che recuperava molti oggetti deliziosi come appunto questo seggiolone, direttamente in Francia. 

Si è concluso anche per oggi, l'appuntamento "A tavola con Sarah e Federica", ma non dimenticatevi che venerdì prossimo lo ritroverete sul blog di Federica, Sweet as a Candy. Per ora vi lascio il link dei nostri primi post dedicati alla decorazione della tavola. Buon fine settimana a tutti! 


Photo by Sweet as a Candy. Don't copy or use whitout permission


Ti potrebbero anche interessare:

18 commenti

  1. Che meraviglia questi colori, queste bimbe, questa tavola. Brave

    RispondiElimina
  2. Bell' idea per far divertire i bimbi e farli sentire coccolati! ^_^

    RispondiElimina
  3. I segnaposto con la lettera sono bellissimi: e per i bimbi che ancora non sanno leggere si possono usare dalla parte del disegno, così ciascuno può comunque riconoscere il suo posto :)

    RispondiElimina
  4. Che carina questa decorazione! Belissimi colori

    RispondiElimina
  5. Complimenti siete bravissime...

    RispondiElimina
  6. Penso che la vita sia fatta di sentimenti e di momenti in cui con un po' di leggerezza si condividono pensieri, senza di questi non troveremmo mai un momento di pace.
    Grazie per questo post, meravigliosa idea, userò alcune idee per una merenda con mia figlia e le sue amiche.

    RispondiElimina
  7. Gli anonimi si dichiarino con nome e cognome ed evitino per favore di svilire il lavoro degli altri! E' necessario buttare m***a sugli altri se non si ha nulla di meglio da fare?
    Se non ti interessa, se pensi che sia solo fumo e niente arrosto liberissimi di non frequentare questi blog. Se a qualcun altro invece fa piacere vedere "foto della tua casa simile a tante altre"... se in questo mondo pieno di mille, milioni di problemi e di tristezze troviamo anche sono cinque minuti di serenità in questo... ben venga! Io continuo ad esclamare "WOW" ed a fare gli "occhi a cuore"!!!!!
    Grazie Sarah, grazie Federica.
    Paola

    RispondiElimina
  8. Ma che bella questa merendina fatta di belle bambine, orsacchiotti morbidi e gustose caramelle. Ammetto che ho riso leggendo la storia del tavolo (non ti offendi vero?).

    RispondiElimina
  9. Io credo che esistano anche i blog per gli anonimi frustrati dalla vita ma soprattutto per gli anonimi invidiosi informati!!! .....Purtroppo cara Sarah chi come te apre la propria famiglia la propria casa le proprie passioni agli altri per condividerle corre il rischio di subire attacchi stupidi e ingiustificati dai cretini di turno che nn hanno veramente nulla da fare... Un consiglio vorrei dartelo se lo accetti proteggi le tue piccole perchè da mamma ti dico solo che oggi se solo sapessi chi è quest'idiota lo aspetterei sotto casa per fargli un'istantanea e fagli vedere la faccia che ha e mi astengo dal continuare la frase. Alla fine vedi ti segue chi ti ama ma a quanto pare il tuo blog interessa anche ad altri esseri ;-)

    RispondiElimina
  10. io non ero così ordinata da bambina, i miei tavoli da thè, si fa per dire tavoli, la maggior parte delle volte giocavo sul tappeto, erano molto più disordinati, son sincera, mi sembra tutto un po' troppo finto e impostato per essere un tavolo organizzato per una merenda/thè tra bambine dove a capotavola c'è un orsacchiotto, mi sono piaciuti molto di più gli altri due tavoli precedenti, diciamo molto più adatti al tema!
    aspetto con curiosità il prossimo, buon week end.
    Sara

    RispondiElimina
  11. Anonimo...ma quante cose che sei! che essere polimorfo! sei medico ( sai già che Sarah farà delle sue bimbe due diabetiche propinando tutti i santi giorni merende con caramelle e marshmellows... ), ti intendi di tecnica Shabby, sei giudice di gare di bellezza tra bambine, sei esperto di marketing e pubblicità, storico del costume...mamma mia, mi impressioni...

    RispondiElimina
  12. Dico solo... Viva la vita e chi se la gode... In qualsiasi modo... Post delizioso!!!! ;-)

    RispondiElimina
  13. Urca! Forse è meglio mettere la moderazione ai commenti... ;-) Le foto sono come sempre bellissime...certo pubblicare le foto delle bambine sul blog lo ritengo parzialmente rischioso...non tanto perché qualche decerebrato può fare commenti poco edificanti, ma perché sono comunque minori e di gente poco affidabile in giro ce n'è tanta...però di sicuro sei consapevole della cosa, e del resto sono molte le persone che vivono serene senza farsi troppi problemi in merito. Forse sarò io che sarei troppo apprensiva...io non lo farei... Che bella e spaziosa che è la stanza delle bimbe! Beate loro... ;-) Ps: aspetto l'arrivo del giornale in edicola! Emma.

    RispondiElimina
  14. Non so che dire!! Il post lo trovo molto grazioso con tutti quei colori pastello così dolci.
    Sono d'accordo sul fatto che esporre troppo la propria vita sul web porti inevitabilmente anche alle critiche perché non tutti la pensiamo allo stesso modo. Succede che magari uno/a passa da un blog e non riesce a non commentare quello che vede, che sia competente o no (i commenti vanno sempre moderati lasciando scrivere solo gli utenti registrati, quindi quel fastidioso codice captcha si può togliere). Magari lo fa solo per ferire, tanto dietro all'anonimato chi lo/a conosce?
    Siamo in tempi difficili in cui tutti sono arrabbiati con tutti.. D'altra parte, se non si vuole andare incontro a fastidiosi pungiglioni, non bisognerebbe aprire un blog, ma non è giusto!!!
    Deborah

    RispondiElimina
  15. no, ma si può essere più fuori di testa? passare di qua e lasciare quel genere di commenti è come entrare a casa d'altri, sputare per terra e andarsene. non ti va bene questo posto o la padrona?? gira al largo e, comunque, la rubrica è sull'apparecchiare la tavola non sui menù delle diverse occasioni; si guarda l'atmosfera, l'ambiente, gli arredi, gli accessori, siccome a me piace al 99,9% tutto quello che Sarah propone, continuo a seguire il blog, se qualcosa non mi sta bene cambio pagina, non mi permetto di insultare ciò che agli altri piace. quoto in tutto Paola_p

    RispondiElimina
  16. Ciao Sarah e Federica, complimenti per le foto bellissime, per i colori. Non penso valga la pena di rispondere direttamente all' anonimo/a che più che altro sembra invidioso/a dell'amicizia e del sostegno che le persone possono avere reciprocamente.
    Un grosso abbraccio e spero che l'anonimo/a un giorno trovi qualcuno che lo sappia amare e capire. Buon weekend a tutti, infelici e invidiosi compresi

    RispondiElimina
  17. Scusa Sarah, siccome questo episodio sgradevolissimo mi ha toccato e c'ho pensato tutta la sera ieri, vorrei anche aggiungere che si può non essere d'accordo e criticare la blogger ma non le figlie di una madre solo perché giocano a mettersi in posa, qualunque aspetto abbiano!!!!
    Un abbraccio forte a te e alle tue bimbe.
    È grazie al lavoro costante che c'è dietro a blog come il tuo che si è sviluppata tanta consapevolezza nell'arredo. Grazie per quello che fai e continua così! !!
    Deborah

    RispondiElimina
  18. Questo è l'allestimento che tra tutti mi è piaciuto di più, è simpatico, allegro, gioioso, dolce e spensierato!
    Bravissime Sarah e Federica, due donne assolutamente da ammirare...
    Un abbraccio..

    RispondiElimina

Flickr Images