Un grande protagonista: il pallet

Sono in fermento. Sono in agitazione e ho mille cose per la testa. Le idee si accavallano e i pensi...

Sono in fermento. Sono in agitazione e ho mille cose per la testa. Le idee si accavallano e i pensieri pure. L'unica cosa che riesce a distendermi è la corsa. Ebbene sì ho cominciato a correre. Dopo l'ennesima "lavata di testa" (in senso positivo eh!) del mio dietologo, ho deciso di provarci e devo dire che...non avrei mai pensato che mi piacesse così tanto. In quell'oretta riesco a non pensare a nulla (se non ad una sete bestiale) e a distendermi i nervi. Il motivo di tutta questa agitazione? Ci sarei arrivata prima o poi, lo sapete che mi piace prenderla larga. Beh il mese prossimo arriverà dall'Olanda una fotografa a fare un servizio fotografico a casa mia. Morale? Devo cercare di fare in un mese quello che mi ero proposta per l'autunno. 

E non è mica finita lì sapete? Ho in ballo un grande, grandissimo progetto che sta occupando da tempo i miei pensieri e mi porta in contemporanea momenti ansiosi e di grande entusiasmo. Un'altalena di stati emotivi insomma. Se fra qualche settimana vi chiederò come mi chiamo, sappiate il perché. A parte quest a breve parentesi della mia vita privata e non, nel post di oggi voglio parlare di un grande protagonista: il pallet ovvero il classico bancale di legno.

Quando qualche settimana fa, Simonetta è venuta a trovarmi per discutere degli ultimi dettagli del nostro primo corso che terremo a Settembre, "Shabby Chic in The Garden", mi ha dato una grandissima idea. Anche perché da lei non mi sarei aspettata niente di meno. Vedendo dei vecchi pallet che ho accatastato in un angolo dietro casa, mi ha dato l'idea di creare delle fioriere per i miei davanzali. Subito sono stata un pò scettica. Ho pensato che una fioriera di legno sarebbe durata molto poco, sempre a contatto con le terra umida e con gli agenti atmosferici come pioggia, neve e ghiaccio. Invece Simonetta con calma mi ha spiegato come procedere per rendere (quasi) eterni le mie fioriere. 


Mi sono informata un pò su internet e innanzi tutto bisogna fare una distinzione tra fioriera e terrario. La prima si inserisce al suo interno i vasi, mentre il secondo direttamente la terra. Ed è proprio quest'ultimo progetto che vorrei realizzare. Tre bei terrari di uguale misura. Una volta costruiti si deve verniciare il loro interno di catramina. Quel liquido denso e nero con un odorino per niente invitante. Ma è solamente in questo modo che si evita di far marcire il legno. In seguito si pitturerà l'esterno con una o più mani di impregnante per esterno del colore preferito. Io pensavo di utilizzare l'impregnante trasparente perché i miei pallet sono abbastanza vecchi e il legno ha assunto quella colorazione grigina che mi fa impazzire. 


Ho inoltre letto che consigliano di utilizzare non solo le classiche viti perché con la pioggia e l'umidità il legno tende a gonfiarsi per cui sarebbe meglio aggiungere della colla da falegname. Ho trovato un bellissimo foto-tutorial nel sito "Fai da te" di Alfredo Onori. Merita veramente un'occhiata. In rete invece mi sono divertita a cercare idee e progetti handmade con l'impiego del pallet. In molti si sono davvero sbizzarriti: testate dei letti, boiserie, tavolini da salotto, porta riviste e librerie a parete, perfino un grande bancone da cucina. La fantasia non ha mai fine e quando è utilizzata nel riciclo di un oggetto povero come il bancale, assume ancora più valore. 



Ti potrebbero anche interessare:

15 commenti

  1. buongiorno sara mi piace da morire la nuova veste del blog e le tue foto sempre di immensa ispirazione, un bacio ady
    Ubique Chic

    RispondiElimina
  2. Io adoro le palette. Lavorando nell'impresa edile di famiglia fortunatamente ne ho a disposizione molte e proprio in queste settimane sto portando avanti un progetto per utilizzarle all'interno. Avevo già visto l'anteprima su Pinterest e mi stavo giusto chiedendo che post ne sarebbe uscito. Molto bello e pieno di ispirazione, complimenti! Mi unisco ad Ady per farti i complimenti per la nuova veste del blog... Bravissima! Un abbraccio, Elle

    RispondiElimina
  3. bello!!!! sei forte!! io i pallet li brucio nel camino....ma viene propio voglia di farne altro!! ho trovato anche l'idea di Martha Stewart per la pavimentazione dell'angolo solarium in giardino....baci a presto! Rosy

    RispondiElimina
  4. Quella del pallet è davvero una bella trovata, anche io li ho bruciati nel camino quest'inverno, però adesso con quelli che ho ancora a disposizione credo proprio che ne farò dei complementi di arredo per casa mia...
    Post interessantissimo!
    Anna

    RispondiElimina
  5. come ti capisco! Anch'io in questo periodo sono incasinatissima, ma sono sicura riuscirai a raggiungere tutti i tuoi traguardi!
    Le idee per l'utilizzo dei pallette sono una più bella dell'altra!
    un abbraccione
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma cosa ho scritto????? pallette????? Vedi che sono incasinatissima!! ;-)

      Elimina
    2. Ahah, dai che Agosto arriva in un lampo...poi dovrai consolare tu i miei stati d'ansia! ;)

      Elimina
  6. mi hai dato un'idea per fare una panca per il balcone.... andrò in discarica a vedere se recupero qualche cosa ;-) per la versione vaso oltre alla catramina, io ci metterei anche il telo nero tipo quello pacciamante e lo fermerei con la sparachiodi magari poi ci fai dei buchi sotto per far scendere l'acqua in eccesso...

    RispondiElimina
  7. Ciao Sarah! una ne pensi e cento ne fai sei un portento e sicuramente la casa per il servizio fotografico sarà fantastica!!
    Bellissime le idee per come riutilizzare i pallet....fan subito venire voglia di sperimentare!
    Un Abbraccio
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio ma lo sai che sei una strega? Oppure io sono una strega non saprei. Il fatto è che ti stavo pensando e pensavo al fatto che tipo qualche mese dovevamo vederci e poi non se n'è fatto più nulla per cui ti avrei chiamato a giorni e cosa vedo? Il tuo commento! :)

      Elimina
  8. Ciao Sarah, come blogger sono nuova in mio blog non ha ancora compiuto un mese, ma ti sto seguendo da un po', trovo sempre tutto molto interessante quello che posti. Il mio angolo creativo che ho chiamato "l'officina delle idee" è stata realizzata da me e mio marito con i pallet, se ti va di darle un'occhiata non potrebbe che farmi piacere.
    Buona serata
    MArghe

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Corro subito da te, sono molto curiosa! :)

      Elimina
  9. ma dai... allora hai preso in considerazione l'idea, vedrai che saranno bellissime le tue fioriere e mooolto low cost!!!!
    non vedo l'ora di vederle finite, poi penseremo alle piante!!!!
    bacionionioni tesoro
    s

    RispondiElimina
  10. ciao Sarah! ti seguo sempre è l'idea di te e Simonetta è una grande ideona..peccato i km! Xquando riguarda la catramina confermo che un ottimo prottettivo oltre che un valido invecchiante per il legno..bella idea la mensola recuperata!ciaooo <3

    RispondiElimina

Flickr Images