Matrimonio in stile shabby chic

Fra poche settimane comincerà la primavera, fra poco tempo ricomincerà il periodo più bello per s...


Fra poche settimane comincerà la primavera, fra poco tempo ricomincerà il periodo più bello per sposarsi. Quale stagione migliore se non la primavera per celebrare il proprio matrimonio? Personalmente penso che sia il periodo più bello dell'anno: non troppo caldo, non troppo freddo, fiori freschi e profumati. Amo la primavera e amo i matrimoni in stile shabby chic. Sono certa che prima o poi capiterà anche a me, ma al momento mi diverto ancora a sognare e a cercare qualche foto ispirazione nel web...e ce ne sono veramente tante! Pochi giorni fa sono stata contatta da una "creative wedding", Alessandra Puglisi che mi ha mostrato le foto di questo servizio. Non è difficile immaginare la mia reazione no? Mi sono innamorata di ogni singolo dettaglio: le rose nei calici di cristallo, le vecchie chiavi utilizzate come segna posto, i libri legati da un nastro di pizzo, il colore delicato dei fiori, e la scelta di spargere quei piccoli boccioli sulla tavola apparecchiata. Ma vogliamo parlare della torta? Ecco, la mia torta la immagino proprio così. Magari decorata da qualche rametto di lavanda o rosmarino.

Ho potuto conoscere Alessandra, scambiandoci tante mail e mi ha fatto conoscere il suo lavoro. Non avevo mai sentito parlare di creative wedding, solo di wedding planner. Lei non solo organizza matrimoni, ma il suo lavoro è quello di creare un matrimonio, inoltre lo fa seguendo una politica corretta con carta riciclata per gli inviti, fedi in oro riciclato, diamanti no-conflict, insomma, non posso essere più che d'accordo. Un matrimonio ecologico che non rinuncia allo stile. Questa è la nuova filosofia slow declinata per il giorno più bello. E' la nuova tendenza presentata a Roma, nell'evento ideato e realizzato da Alessandra della Dionisia Events, per offrire una risposta concreta ai suoi clienti. Il suo blog Dionisia Events, è interamente dedicato al matrimonio politically correct, all'insegna della sostenibilità ambientale. Ogni dettaglio è stato pensato nel rispetto della natura. In più nel post di oggi, Alessandra avrà una sorpresa bellissima per voi!


Alessandra ci spiega: "Personalmente, l'aspetto che trovo più orgininale nella proposta è l'idea di poter "recuperare" in modo creativo i vecchi abiti da sposa. Un oggetto che si reperisce sulle bancarelle può diventare una creazione attuale e glamour. Si risparmia moltissimo (di questi tempi non guasta) e si indossa qualcosa di originale e di sostenibile, perché si recupera un oggetto inutilizzato. Anche il cerchietto indossato dalla sposa merita una menzione speciale perché è realizzato recuperando con creatività i flaconi di plastica dei detersivi che sono stati ritagliati e lavorati a caldo per creare i petali del fiore. E' una creazione di Alecci & Di Paola, due eco-designer romani".

Continua: "Questi principi sono alla base del mio lavoro. Due anni fa ho introdotto in Italia la tendenza dell'eco chic che si basa esattamente sull'idea di valorizzare il territorio, i prodotti sostenibili e promuovere un'eleganza intima negli allestimenti dei matrimoni. Mi sembra originale anche l'idea di mescolare elementi recuperati dai corredi delle nonne, estremamente preziosi, con materiali semplici come i segnaposto realizzati con legni di recupero e fiori di carta (creazioni Alessandra Fabre Repetto). Credo sia un allestimento particolarmente adatto a matrimoni intimi e festosi. Le torte sono realizzate magistralmente da Francesca Manciati, che ha studiato con Peggy Porchen e oltre ad essere meravigliosamente belle sono buonissime perché lavora solo materie prime di altissima qualità".


Ma ora vi svelo la sorpresa che Alessandra offre alle lettrici di Shabby Chic Interiors. Dovete innanzi tutto sapere che il giorno 7 Aprile, presso il Grand Hotel Minerve di Roma, nell'ambito di una "festa di primavera" dedicata alla moda, si terrà un "bridal tea" in stile shabby chic. Alessandra omaggia le lettrici del mio blog, con dei biglietti invito per questo bellissimo evento, ben 30 inviti omaggio riservati ai lettori di Shabby Chic Interiors. Cosa dovete fare per avere il vostro invito? Scrivere una mail ad Alessandra fornendo il vostro nome e cognome: dionisiaevents@gmail.com Una volta spedita la mail con queste informazioni richieste, vi arriverà un invito personalizzato che potrete stampare ed esibire all'ingresso del Grand Hotel che ospiterà l'evento. Siete già pronte per il Bridal Tea? 

Queste foto sono protette da copyright, non utilizzare senza permesso

Per vedere altre foto del servizio fotografico, cliccare QUI.

Hanno collaborato: {Event design - Dionisia Events}, {Fotografie - Tiziana Chieruzzi}, {Abito sposa ecologico - Lecicale} - {Fiori di Carta - Alessandra Fabre Repetto} - {Fiori - Maya de Roo}, {Torta e cupcakes - Le dolci creazioni}, {Suite grafica - Cristina Salvatori}, {Modella - Natasha Driesse}, {Trucco e acconciatura - Valentina Parrino}, {Assistente alla fotografia - Alessandra Feliziani}, {Attrezzature - Studio Fotografico Outside}, {Assistente per gli allestimenti - Alessia Franceschini}, {Location - Piccolo Ranch Ostia Antica - Roma}


Ti potrebbero anche interessare:

2 commenti

  1. Queste foto sono bellissime, proprio l'atmosfera che vorrei per il mio matrimonio;)
    ... che tra parentesi sto organizzando in questo periodo!!!
    Pam http://amaisondoux.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. In risposta ad un mio articolo pubblicato su linkedin, le wedding planners si sono scatenate ed hanno detto che è uno stile superato :-( ma io lo adoro!!! A questo link https://www.facebook.com/photo.php?fbid=679882235370586&set=a.280242888667858.89025.195001703858644&type=1&theater trovi la discussione, vuoi dire la tua?

    RispondiElimina

Flickr Images