Sognando ad occhi aperti

Sono tanti giorni che non riesco a controllare la posta e a rispondere alle vostre e-mail, la set...


Sono tanti giorni che non riesco a controllare la posta e a rispondere alle vostre e-mail, la settimana prossima   devo assolutamente prendermi qualche giorno libero da lavorare al computer...ormai il mio, ha le ragnatele! In questi giorni sono stata occupata con la casetta, non mi fa respirare neanche un momento. Volete sapere una novità? In una delle tramezze interne, nella cameretta delle bimbe, abbiamo già un problema di muffa. Appena l'ho vista, mi è venuto un colpo, potete ben immaginare. Il problema, molto piccolo effettivamente, stava che dall'altra parte del muro, c'è la doccia ed all'interno di essa, non è mai stato dato del silicone nella placca del rubinetto che apre e chiude l'acqua. In questo modo l'umidità entrava e passava attraverso il muro, ed ecco spiegata la muffa. Ieri pomeriggio, ho pulito tutta la parete e ridato una mano di colore. Ora ho il cuore in pace.

In molti mi chiedete di aggiungere fotografie, di qualche angolo della casa. Il fatto è che siamo ancora accampati. Anzi in questi giorni lo siamo ancora di più rispetto a prima. Nelle due camere da letto, mancano gli armadi...quindi scatole piene di vestiti e scarpe ovunque. Non ci sono ancora i comodini, mancano le ante della cucina ed il mio studio è ancora invaso da scatoloni. Finalmente questa settimana, quel santo uomo di mio padre, ha finito con il cappotto esterno, quindi ha potuto togliere dal salotto una buona parte dei suoi attrezzi. Fate conto che vicino al tavolo dove mangiamo, c'è un altro tavolo formato da due cavalletti ed una vecchia asse, pieno di vari attrezzi: chiodi, viti, martello, cazzuola, pennelli, carta a vetro, qualche barattolo di pittura, scotch di carta, insomma una vera e propria officina. Ma la mia pazienza si sta esaurendo...oppure mi esaurisco io, non l'ho ancora capita!

Una delle cose che sono riuscita a fare ieri sera, è stata quella di "passeggiare" virtualmente tra le vetrine di Ruche. Sono iscritta da qualche mese alla loro newsletter, ed ogni volta che mi arriva una e-mail che  mi avvisa di qualche promozione o novità, è un sognare ad occhi aperti. Sarà perché in questo periodo di stress a cui devo pensare un milione di cose per volta, mi è facile cadere in tentazione e lasciarmi attirare dalle vetrine. Sarà che amo i vestiti in stile vintage, particolarmente quelli morbidi che ti accarezzano le gambe e ti fanno sentire Donna con la D maiuscola, non appena li indossi, sarà che noi donne, troviamo sempre una scusa per giustificare una spesa, ma questo sito è veramente adorabile. Vi ricordate? Già in passato vi  feci vedere alcuni dei loro capi di abbigliamento. 

Il prossimo fine settimana, sarò impegnata nella raccolta delle olive. Mi auguro che il sole splenda come nel weekend di due anni fa, quando con le bambine, raccogliemmo qualche quintale di olive. E' una faticaccia è vero, ma volete mettere la soddisfazione? E poi quanto è buono l'olio fatto con le olive dell'orto? E' già ora di scappare, devo correre e fare un pò di acquisti per la camera della nanette: devo trovare due letti con contenitore e due coperte morbide. À bientôt!




Ti potrebbero anche interessare:

9 commenti

  1. Posso chiederti una cosa?
    Hai mai ordinato da Ruche?
    E come funziona con lo sdoganamento? Fanno pagare delle tasse?

    Grazie mille

    Fra

    RispondiElimina
  2. Seconda (ed ultima, lo giuro) domanda: ma è tutto di importazione? Tutto made in China??? Ma perchè deve essere tutto made in China mannaggia....e anche i maglioni sono di acrilico e non di lana...uff..che peccato...non terranno nemmeno caldo. Proprio un peccato perchè sono così carini!!!
    Fra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara, purtroppo non ho ancora comprato nulla. Effettivamente se i maglioncini invernale fossero in pura lana sarebbe un'altra cosa...ma penso che allora il prezzo cambierebbe. Altra cosa, non so se e' tutto made in China, dovrei fare un'indagine di mercato! ;)
      Se ti interessa ti faccio sapere!
      Bacino

      Elimina
  3. Molto belli questi vestitini, ma sai una cosa? Ti invidio più lo shopping che devi fare per la casa. I vestitini possono aspettare quando c'è da mettere mano all'arredamento ;-)
    Silvana

    RispondiElimina
  4. Beh ci credo che sei un po' stanca, chi non lo sarebbe al posto tuo? Io non riesco a stare dietro a tutto già così, figuriamoci con una casa da finire, anche se ormai sei in dirittura di arrivo dai!
    Aspettiamo le foto, appena sarà possibile ovviamente!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  5. Tranquilla Sarah...
    credo di aver capito che è tutto fatto là..perchè vicino ai vari articoli c'è specificato "imported" il che significa quello.
    Pazienza, un ver peccato!
    Grazie per la risposta cara!Non fare nessuna indagine di mercato che hai già abbastanza da fare!!!
    Fra

    RispondiElimina
  6. Solo una parola: ADORO!
    E non solo questo post ma proprio tutto il tuo blog.
    Anche io ho appena aperto la mia pagina sul mondo ^_^ se ti va di passare mi piacerebbe molto.
    Fede
    http://saponeinbolla.blogspot.it/

    RispondiElimina
  7. Ciao Sarah, fantastica la raccolta delle olive, forse dal prossimo anno dovremo farla anche noi! :) ho una trattativa in corso per un fienile con uliveto. Nel caso avrò un sacco di consigli da chiederti! Ho resuscitato il mio blog da poco, se ti va di passare da me mi farebbe piacere. SIlvia

    RispondiElimina
  8. Io ho ordinato da Ruche.
    Ti posso dire che tutto quello che è arrivato a me è Made in China, purtroppo.
    Si la qualità non è delle migliori, ma le cose sono carine e in effetti se i prezzi sono bassi ci dev'essere un motivo.
    Sul loro sito se vai a vedere anche le cose che vendono e sono 100% cotone costano sempre di più delle altre.
    Poi si c'è questa cosa della dogana che esiste solo in Italia, non so perchè ma ti fanno sempre pagare un 20% in più quando ti arriva il pacco rispetto al valore di quello che spendi.
    Nonostante tutto ciò a volte non resisto e continuo ad ordinare da loro... Uffa!

    RispondiElimina

Flickr Images