Un sogno che diventa realtà

I sogni son desideri...di felicità...ma quando il sogno diventa realtà, la felicità diventa incon...


I sogni son desideri...di felicità...ma quando il sogno diventa realtà, la felicità diventa incontenibile e ti senti come se fossi stato investito da un'esplosione di pura gioia. Questo è il mio stato d'animo da sabato scorso, cioè da quando ci siamo finalmente trasferiti alla "cala lotta" (così come la chiamava mia figlia Beatrice, quando da piccina non parlava ancora bene. Cala lotta = casa rotta), che oramai di "lotto" non ha poi molto. Ci sono ancora parecchie cose da fare, ma è tutto fattibile in qualche mese. 

Domenica mattina ci siamo svegliati nel nostro letto, il silenzio che regnava in casa interrotto solo dal suono delle campane. La sensazione più forte che abbiamo provato è stata l'incredulità di essere finalmente qui, a casa propria, nella casa che ci siamo costruiti piano piano, mattone dopo mattone. Ancora adesso che sono seduta sul letto con la connessione ad internet già sistemata (in casa non c'erano neanche i pavimenti, ma linea telefonica sì), non mi sembra vero di fare le stesse semplici cose che facevo in questi anni, ma di farlo in casa Mia! Che senso di pace, che tranquillità. Riprendere il proprio stile di vita, i proprio ritmi, queste sono cose impagabili. Mi sento rinascere.  

Photos by Shabby Chic Interiors. Don't copy or use whitout permission

In molte mi avete chiesto che cosa fosse, la testata del letto. E' una vecchia porta che abbiamo recuperato qualche anno fa in Valtellina, in una casa di famiglia. Era la porta dei bis nonni del mio compagno, avrà all'incirca un centinaio di anni. I segni del tempo sono ben visibile, ma ricordo ancora adesso l'istante in cui la vidi la prima volta: fu un colpo di fulmine. Questa estate gli ho regalato una nuova vita. Innanzi tutto l'ho carteggiata bene bene. Sono partita da una carta a vetro di grana 80, fino ad arrivare ad una di grana fine, 220.  Poi è stata sottoposta a trattamento antitarlo ed in seguito incerata per nutrire il legno e renderlo lucido q.b. Non me la sono sentita di pitturarla. E' talmente ricca di fascino che sarebbe stato un peccato coprire i segni del tempo, coprire la storia che si porta dietro. Pensate se questa porta potesse parlare, quante belle storie potrebbe raccontarci. 

Voglio ricordarvi che il 5 e 6 Ottobre (venerdì e sabato), sarò ospite alla Fiera Creattiva di Bergamo, presso lo stand di Shab. Terrò dei corsi dimostrativi di tecnica shabby e le lezioni dureranno all'incirca un'ora. Durante la presentazione apprenderete la tecnica base per avvicinarvi allo stile shabby. Conoscerete alcuni trucchi e grazie alle spiegazioni passo a passo, imparerete a muovervi in questo ambiente. Vi spiegherò quali pennelli acquistare, quale pittura scegliere per affrontare il lavoro ed imparerete a lavorare su varie superfici come il legno ma anche il metallo. Ogni corso sarà diverso dall'altro, in questo modo potrete assistere a due lezioni ed imparare a conoscere come si affronta il lavoro su un tipo di legno piuttosto che un altro o sul metallo. I corsi saranno a numero chiuso, per tanto si raccomanda la prenotazione. Per informazioni e prenotazioni: sarahtognetti@yahoo.it    


Ti potrebbero anche interessare:

25 commenti

  1. In effetti non vedo l'ora di vederla e ti ringrazio per l'invito... ma sai vero cosa farò? è un anno che te lo prometto :)))

    Irene

    RispondiElimina
  2. Eccola!!!!
    Irene sei tu che vendi i biglietti per il tour della "cala lotta", vero? Ne vorrei un paio...un giro non mi basterà!!! :)

    Sara C.

    RispondiElimina
  3. E' da anni che ti seguo, ancora prima che compraste la casa lotta, quindi condivido la tua gioia nell'aver finalmente traslocato nel tuo sogno!
    :-)

    RispondiElimina
  4. Che meraviglia Sarah... finalmente alla " Cala lotta" ... non vedo l'ora di vedere il servizio fotografico :-)
    Un bacione
    Etta

    RispondiElimina
  5. Dopo averne sentito tanto parlare come progetto in evoluzione, finlamente siete approdati alla Cala Lotta! Non vedo l'ora di vedere le foto di tutta la casa, specialmente della cucina. Goditi tutta questa felicità con la tua famiglia, ve la siete meritata :-)
    Silvana

    RispondiElimina
  6. Congratulazioni Sarah! Vi auguro di trascorrere tanti momenti di grande gioia e serenità nella vostra nuova casa!!!

    RispondiElimina
  7. Peccato non poterla più chiamare "Cala Lotta"... ma che soddisfazione cara Sarah! quanta strada hai fatto da quelle prime foto nelle quali si vedevano solo muri esterni cadenti ed erbacce!!
    Complimenti e tanta felicità!!!

    RispondiElimina
  8. Te l' ho già detto di qui e di là ma te lo ripeto ancora:
    sono felice felice felice ed emozionata per voi! Per te!

    E sentire il suono delle campane è bellissimo...parola di chi abita a 100 mt dal campanile!!

    Un bacione

    Fra

    RispondiElimina
  9. Un lavoro meraviglioso! e che soddisfazione riuscire a dare nuova vita agli oggetti cari!

    RispondiElimina
  10. Sono felice per voi, finalmente dopo tanti sacrifici siete riusciti a realizzare il vostro sogno. Condivido pienamente il fatto che tu non abbia dipinto di bianco la testata del letto. Non si può shabare un mobile che ha anni di storia da raccontare a meno che non è talmente rovinato da essere inutilizzabile.Anche io in questo periodo ho dato nuova vita ad alcuni mobili di casa, ma erano mobili in arte povera acquistati qualche decennio fa ed un vecchio mobile da ufficio anonimo e senza fascino, non mi sognerei, infatti, di verniciare il mio maggiolino o i miei comodini.Quando hai un po' di tempo passa da me così mi dirai se sono stata una brava alieva. Un bacione Gilda

    RispondiElimina
  11. Complimenti! E' un bel traguardo...

    RispondiElimina
  12. Finalmente la "cala lotta" diventa casa nuova!!!!
    So cosa si prova a trasferirsi in casa nuova, dopo che hai lavorato tanti anni per trasformarla in una vera casa......
    Auguri per una casa felice!!!!
    Baci Giò

    RispondiElimina
  13. Che bello!!!!! Sono troppo contenta per te e per la tua famiglia! E la testata del letto è perfetta! Un bacio grande
    vale

    RispondiElimina
  14. Ricordo bene l'emozione che ho provato quando, dopo tanto lavoro, mi sono ritrovata a vivere nella mia attuale casa. Poi con il tempo si dimentica, ma ogni tanto, qualche sensazione, qualche angolo, qualcosa... mi ricorda quella gioia...

    RispondiElimina
  15. Finalmenteeeeeeee!!!
    Sono felice per te, mi sembra di essere agli ultimi capitoli di un libro che ho iniziato a leggere più di 2 anni fa..per fortuna che qui c'è il seguito!

    Diana

    RispondiElimina
  16. che bella notizia Sarah! sono felicissima per te! Dopo tanti mesi di duro lavoro, sacrifici e scelte, è arrivato il momento di godervela tutta!!! Un abbraccio cara

    RispondiElimina
  17. che bella notizia! sono felicissima per te, anche io ho seguito i tuoi lavori passo passo sbirciando per trovare suggerimenti per casa mia, io ancora non mi sono trasferita e anche io contavo in questa data....ma sono felice per te! ...e anche io avrò una porta/testata come la tua: volevo il letto in ferro battuto ma non trovavo un disegno che mi soddisfacesse così ho deciso di lasciare senza niente fino al giorno in cui l'avrei trovato, poi, curiosando nell'orto della nonna del mio fidanzato l'ho vista: buttata in un angolo, di un verdino indescrivibile che non voglio carteggiarla per non farlo andare via, con le borchie in ferro, una vecchia signora fatta dal nonno, e ho detto "ecco la corona del nostro letto!", non vedo l'ora che sia montata!
    A presto

    RispondiElimina
  18. Ciao Sarah, mi sono appena unita alle tue followers anche se è un po' che ti seguo... Ti auguro di vivere tanti bei momenti nella cala che a questo punto non è più lotta!
    Bella la testata del tuo letto, ne vorrei fare una anch'io, ma la vecchia porta che ho è verniciata...Un lavoraccio!
    A presto.
    Silvia

    RispondiElimina
  19. Condivido pienamente la tua gioia che conosco bene e che vedrai non smetterà mai di accompagnarti.

    RispondiElimina
  20. Cara Sarah quanto ti capisco e condivido... Anche io mi sono appena trasferita nella nuova casa, luogo ancora tutto da inventare, e mi sembra di essere in vacanza.
    La testata del tuo letto sta benissimo non sbiancata, mi piace moltissimo e assomiglia in modo pazzesco alla mia! =)
    Buone giornate
    Silvia

    RispondiElimina
  21. Finalmente!!Da tempo ti seguo ed i passi che hai fatto sono diventati una quotidianità per me...da cala lotta a casa bella,perchè tua nel vero senso della parola!Quelle porte sono bellissime ed anch'io sto usando una porta vecchia nel mio soggiorno...siamo o non siamo tue allieve?Per quanto imperfette!!
    Un bacione
    Lorenza

    RispondiElimina
  22. Sono contenta per voi Sarah! Posso solo immaginare come ti senti!
    Non vedo l'ora di vedere pian piano questa nuova casina :) inizio col dirti che la testata del letto e il Bagnetto (visto su facebook!) mi piacciono molto :)
    Bacioni!
    Serena

    RispondiElimina
  23. Cara Sarah,
    complimenti per il blog. Verrò di sicuro a conoscerti di persona a Creattiva. Volevo però segnalare che ho trovato un altro blog che racconta il medesimo episodio: casa nuova, testata del letto ricavata da una vecchia porta, persino le stesse fotografie !!! E' in inglese con sotto la traduzione in italiano. All'inizio ho pensato ad una versione inglese del tuo blog, ma poi ho visto che l'autrice si firma con un altro nome. Mah,i misteri del web.....

    RispondiElimina
  24. Cara @Alessandra nessuno di noi ha inventato l'acqua calda ed anch'io avevo visto anni fa su una rivista una cosa del genere ed è proprio per quel motivo che ho deciso di farlo, cioè di utilizzare una vecchia porta come testata del letto. Non voglio peccare di presunzione prendendomi meriti che non ho. In giro so benissimo che ci sono un sacco di blog che sono la copia di altri blog. Proprio per questo motivo decido di non visitarli. Se per caso "inciampo" in uno di questi, volto pagina e passo avanti. Comunque ti ringrazio per la segnalazione, sei stata gentile.

    Sarah

    RispondiElimina
  25. Beautiful photographs and lovely interiors. http://emsdarkroom.blogspot.com/ em xx

    RispondiElimina

Flickr Images