É tempo di gelato

Finalmente sembra essere scoppiata l'estate. Dopo tanta pioggia, dopo tanti fine settimana nu...


Finalmente sembra essere scoppiata l'estate. Dopo tanta pioggia, dopo tanti fine settimana nuvolosi, adesso imploriamo un pò di fresco, un pò di aria condizionata...un pò di gelato! Proprio ieri, stavo gironzolando per il web, quando mi sono imbattuta in un blog veramente ben fatto e curato: Zenzero e Cannella. Ammetto di essere stata attratta dalle splendide foto e pure dai soggetti di questi scatti. Ma come si fa a resistere al gelato? Su NanoPress.Salute leggo: "L'Organizzazione Mondiale della Sanità, sostiene che una volta al giorno, una porzione di gelato possa essere utilizzata tranquillamente al posto di una delle cinque porzioni di frutta suggerita per mantenersi in salute". Inoltre leggo in rete che il gelato fa bene alla salute e può essere considerato a tutti gli effetti un alimento funzionale. Fa bene ai bambini, è perfetto a chi pratica sport, piace a tutti insomma, io ne mangerei un chilo al giorno senza mai stancarmene...certo così non sarebbe però tanto salutare. Tutto questo parlare di gelato vi ha messo l'acquolina in bocca? Allora armatevi di carta e penna e state pronte a prendere appunti perché vi trascriverò le ricette golose di Maki, l'autrice del food blog!


Per il gelato alla pesca servono:
  • 150 gr. di zucchero
  • 300 gr. di polpa di pesche mature già mondate
  • 200 gr. di panna fresca
  • 2 cucchiai di succo di limone
Procedimento:

Frullate le pesche con lo zucchero e il succo di limone. Raffreddate il composto in frigorifero per almeno 4 ore. Trascorso questo tempo aggiungete la panna fredda e versate nel mantecatore in funzione (questo per evitare la formazione di grumi), miscelando per 25 minuti. Consumate freddo. 

Suggerimenti: Per avere una resa migliore, consiglio di consumare il gelato dopo averlo messo per almeno un'ora nel frigorifero. 


Per il gelato al limone servono:
  • 250 gr. di succo filtrato
  • 200 gr. di zucchero
  • 200 gr. di acqua
  • 100 gr. di panna fresca
  • la scorza di due limoni
Procedimento:

In un pentolino fate lo sciroppo con lo zucchero, l'acqua e la scorza di limoni. Fate raffreddare e filtrate con un colino a maglia fitta. Aggiungete il succo di limone e la panna. Raffreddate il composto in frigorifero per almeno 4 ore. Trascorso questo tempo, versate nel mantecatore in funzione (questo per evitare la formazione dei grumi), miscelandolo per 25 minuti. Consumare freddo. 

Suggerimenti: Per avere una resa migliore vi consiglio di consumare il gelato, dopo averlo messo per almeno un'ora nel frigorifero. 

Ovviamente per le spiegazioni dettagliate e qualche dubbio, vi consiglio di porre le domande direttamente all'autrice di queste fresche ricette. Buon appetito a tutti! :)



Ti potrebbero anche interessare:

4 commenti

  1. oh si io amo il gelato e scoprire che può essere consumato una volta al giorno è una splendida notizia!!conoscevo già il blog ed è molto curato come dici tu..una gioia per gli occhi e..la pancia!
    Buona giornata..speriamo un pò più fresca!

    Stefy

    RispondiElimina
  2. Da provare, sicuramente!
    Débora

    RispondiElimina
  3. Adoro il gelato e presentato in questo modo e' veramente chic!
    Buona giornata.
    Chiara

    RispondiElimina
  4. Wow.. che gelato shabby chic ^_^ gnamm buono !!!
    ne approfitto per invitarvi a partecipare al giveaway sul mio blog ;)
    baciii

    RispondiElimina

Flickr Images