Zona living: il mio caminetto

E' strano parlare di caminetti nel mese di Maggio (anche se a dir la verità ci sono giorni in...


E' strano parlare di caminetti nel mese di Maggio (anche se a dir la verità ci sono giorni in cui il maglioncino sulle spalle fa ancora piacere), ma non vi preoccupate non sono diventata matta. Oggi voglio mostrarvi con qualche foto, quello che vorrei realizzare nella zona living. Dal piccolo giardino/terrazzo si accede direttamente al grande locale che ospita il soggiorno, il salotto e la cucina. Un unico open space di quasi 50 mq dove grazie ad una scala a vista, si accede alla zona notte. Per il pavimento abbiamo scelto delle lastre di pietra 40 x 40 cm. A breve verrà finalmente posato ed allora la casa sarà "più casa". Per adesso c'è ancora la gettata di cemento ed isolante che ad essere sincera non è un granché a vedersi. Ma tutto a suo tempo, ormai siamo in dirittura di arrivo e non sto più nella pelle. Sto cominciando a realizzare che manca veramente poco tempo al trasloco!

La cucina sarà in disparte rispetto al salotto, in un angolo più raccolto, dove alloggerà una penisola che sarà il cuore della casa. Non ho ancora deciso che mobile utilizzare per la penisola ma ho trovato un vecchio banco da falegname che fa proprio al caso mio. Già mi immagino fare colazione tutti insieme su un pezzo che potrebbe raccontare molte storie. Adoro gli oggetti vissuti. Rimanendo sempre in tema cucina, ho deciso di montare due file di mensole a vista proprio sopra il ripiano. Non mi fa paura la polvere, non sono una maniaca del tutto pulito e penso che ci sia una soluzione a tutto: non mi piacciono più le mensole? Facile, le smonto ed inserisco i classici pensili. 


Ma parliamo della parete che in questi mesi mi ha dato più da pensare. Purtroppo ho dovuto far coincidere le mie decisioni con una canna fumaria che passa proprio in quel muro. Dal tetto scende, passando nella camera delle bimbe (in una colonna relativamente invisibile) e sbucando dal soffitto del salotto, nella parete adiacente la porta d'ingresso, la stessa parete dove ovviamente ci sarà il camino. Questa parete è lunga all'incirca 4 metri e la canna fumaria sbuca dal soffitto, spostata dal centro di essa a circa 1 metro e mezzo verso la porta. Se fosse stata centrale, non ci sarebbero state problematiche, ma per problemi di logistica non è stato possibile farla passare in quel punto. Quindi dove sta la questione direte voi? Il problema sta che questo benedetto caminetto, lo vorrei perfettamente al centro di questa parete, perché vorrei realizzare su misura una libreria simmetrica che inglobi una parte della canna fumaria e la nasconda. 


Mi piace complicarmi la vita lo so. Non ci sarebbe nessun problema se costruissi il caminetto spostato verso la porta d'ingresso, ma non mi piace assolutamente l'idea di una libreria/scaffalatura che da una parte misuri 50 cm e dall'altra ne misuri 1 metro e mezzo. No, no, non mi piace assolutamente. Così dopo varie discussioni con mio padre, l'ho finalmente convinto a costruire la parte che conterrà il camino al centro della parete. La cosa buffa è che continuo a chiamarlo camino, ma alla fine non metteremo il caminetto ma inseriremo nel "buco" una piccola stufa di quelle con i piedini. Guardandola dal fianco, sembrerebbe proprio un caminetto con tanto di cornice (che voglio realizzare da sola), ma spostandosi di fronte, si potrà vedere l'arcano mistero svelato. Le immagini qui sotto, possono darvi un'idea di quello che vorrei fare. Che ne dite, vi piace l'idea?



Ti potrebbero anche interessare:

15 commenti

  1. ciao Sara... concordo con te che ti piace complicarti la vita... :-)
    non comprendo perchè devi costruire un camino di sana pianta per inserirci all'interno una stufa... :-(
    l'idea della stufa all'interno del camino, può essere una valida soluzione nel momento in cui un camino preesistente non può più assolvere alla sua funzione, per motivi a me oscuri... sinceramente non me ne intendo... e si sfrutta la canna fumaria esistente inserendoci una stufa, altrimenti non ne comprendo la praticità.
    l'effetto finale mi lascia molto interdetta, non viene valorizzato nè il camino, tantomeno la stufa... :-(

    invece concordo con l'idea del camino al centro, contornato dalla libreria simmetrica... anche se le asimmetrie in arredamento hanno un loro fascino speciale

    mi sono permessa di esprimere un giudizio solo perchè ce lo hai chiesto... :-)

    ♥ ♥ ♥ bacio

    RispondiElimina
  2. Bellissime le foto, che sono le stesse che ho usato per fare il MIO caminetto. L'ha realizzato mio padre e io l'ho sbiancato.
    Lo adoro.
    Bacione.

    RispondiElimina
  3. Ciao Sarah, .... condivido pienamente, restaurando delle piccole casine in un centro storico dell'Abruzzo... ho adottato anch'io questo progetto... e mi sono trovata benissimo... questa soluzione sporca meno e il caldo dura piu' a lungo.. e poi io mi ero innamorata della piccola stufa di ghisa.. io unico problema all'epoca, mi fu veduta senza tubo per i fumi... ma ero inesperta e alle prime armi...
    Spero di vedere al piu' presto le foto del tuo caminetto-stufa... :)

    RispondiElimina
  4. Mi piace moltissimo l'idea del caminetto/stufa, con cornice... stupendo, e poi anche la libreria simmetrica... era il mio sogno, non l'ho potuta fare perchè io ho delle finestre sia a destra che a sinistra del camino :-(
    Un bacione e continua così!!!! Non vedo l'ora di vedere come sarà finita...
    Etta

    RispondiElimina
  5. se mi piace l'idea????
    se solo l'avessi avuta io 10 anni fa!!!!!! Adoro la cornice del camino con dentro la stufa in ghisa e tutt'attorno la libreria......
    Anna

    RispondiElimina
  6. Bellissima idea Sarah! non vedo l'ora di vederla realizzata!!!

    RispondiElimina
  7. ciao Sarah! ma sai che stai
    affrontando il mio stesso identico dilemma che ho dovuto affrontare io 2 anni fa!?!?:) anch'io ho la canna fumaria a vista e per di + decentrata!per noi è stato veramente un casino perchè volevamo il camino al centro con le 2 librerie ai lati...cmq tutto è bene quel che finisce bene!noi ce l'abbiamo fatta e siamo soddisfatissimi della scelta (mi sarei pentita amaramente se avessi lasciato il camino decentrato!il camino appunto è il CENTRO del focolare domestico e non si può decentrare!!!!)..a volte bisogna rischiare e fidarsi delle proprie idee!ma tu lo sai meglio di mE! se vuoi ti posso mandare delle foto del mio camino e della mia libreria..magari ti possono dare qualche spunto!:)
    (p.s.+ avanti scriverò un post nel mio blog sul mio soggiorno se vuoi dare un'occhiatina..)Ciao ciao Laura ^_^

    RispondiElimina
  8. adoro il camino...mi fa tanto “casa”.
    l’idea delle stufa al suo interno mi piace molto e dalle foto di esempio dovrebbe non esser male come soluzione.
    sono curiosa di vedere come sarà il risultato finale :)
    Gavy

    RispondiElimina
  9. mah . . . giustamente l'importante è che piaccia a te . . . ma io sarei più per il canonico caminetto . . . La stufa così non mi piace!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Non so perché, ma mi sembra di vedermela davvero quella stanza... e che stanza!!! ;)
    Ottima l'idea della stufa in ghisa... io le adoro, bianca o nera che sia!
    a prestissimo!?
    smack
    Sara C.

    RispondiElimina
  11. Molto originale la idea di inserire la stufa dentro la nicchia del cammino...mi piace tantissimo!e oltre ad essere bello è anche pratico visto che si sporcherà di meno del camino classico.
    ...adoro le stufe in ghisa con i piedini.

    RispondiElimina
  12. Avevo il tuo stesso identico problema...ma l'ho risolto. Hai visto il mio camino e le mie librerie? (http://applepielovefordetails.blogspot.it/2011/05/la-libreria.html) Ora il camino è centrale e le librerie simmetriche... Ora non posso, ma se ti interessa te lo spiego in pvt. Fammi sapere tu.
    Scappo..

    Diana

    Ps: no, non ti complichi la vita, vuoi il meglio...

    RispondiElimina
  13. E' un'ottima idea, tanto che anche io sto facendo lo stesso nel caminetto della sala delal casa nuova... caminetto centrale, inserito tra due finestre identiche. Abbiamo già acquistato la stufa norvegese Jotul e il risultato dovrebbe essere sia sul piano estetico che funzionale, n quanto come hanno già detto altre la stufa scalda molto di più del caminetto e sporca molto meno!

    RispondiElimina
  14. Ottima l'idea delle librerie simmetriche ai lati! Però la stufa dentro al camino non so non mi convince... che senso ha? O un camino con tutti i crismi o una stufa a parer mio, probabilmente è più comoda ma un camino tradizionale per me non lo batte nessuno! :)
    Non vedo l'ora di vedere come verrà! Probabilmente ci stupirai!

    Un abbraccio,
    Lara (l'amante dei camini)

    RispondiElimina
  15. Poco fa, Sul mio blog ho dedicato due post al caminetto e alla stufa con la meravigliosa cornice!
    La trovo un'ottima soluzione come rimedio al camino!
    Sono curiosa di vedere il risultato (che sarà ottimo!)
    Ti abbraccio e ti auguro una buona settimana :)
    Serena

    RispondiElimina

Flickr Images