Lo stile shabby nella moda

Non so se qualcuno ci ha mai fatto caso, ma vi siete accorti come lo stile shabby è diventato uno...


Non so se qualcuno ci ha mai fatto caso, ma vi siete accorti come lo stile shabby è diventato uno degli elementi "decorativi" che si avvicina di più alla moda? Girando tra le vie del centro m'imbatto sempre con più facilità in vetrine (parlo di negozi di abbigliamento eh!), dove al centro spicca un bel comò in stile shabby e dai cassetti magari spuntano delle belle camicie. Le scarpe? Sono spesso inserite in "librerie-scaffalature" realizzate con le vecchie cassette della frutta...spesso ridipinte di bianco. Perfino le grandi firme, puntano su servizi fotografici in questo stile.

Intimissimi (tanto per citare una marca conosciuta) ha realizzato una campagna pubblicitaria, rifacendosi a scatti del passato. Sono ritornati gli slip a vita alta e le modelle sono più in carne (finalmente). La luce di quegli scatti è morbida e sembra accarezzare la pelle delle ragazze, proprio come il loro intimo. Volete mettere uno slip fotografato appoggiato ad un bel comodino in stile shabby, piuttosto che messo su un tavolo bianco, freddo e privo di comunicazione in fatto di emozioni?


Non so voi, ma se vedo in edicola una rivista di moda dove spicca in copertina un'immagine che richiama in qualche modo lo stile shabby, è più facile che la compri. Sarò tutta matta? Prendete ad esempio le foto di questo post. Sono scatti presi dalla collezione primavera-estate 2012 di Henry Cotton's, Sfogliando una rivista di moda, ho visto la pubblicità e mi è venuta voglia di correre sul sito a vedere l'intera linea di abbigliamento. Le foto, i ragazzi, i vestiti, tutto si rifa in qualche modo a quello stile che abbiamo imparato tanto ad amare. Saranno le vecchie biciclette, sarà la mucca, saranno le ragazze dal viso fresco e pulito, ma queste foto mi sono piaciute fin da subito. 

Guardate ad esempio Ruche, è uno tra i primi brand che mi è saltato in mente per la sua particolare attenzione nel curare l'aspetto vintage: sia dei capi di abbigliamento, sia delle modelle (il trucco, l'acconciatura dei capelli...), sia di ogni singolo scatto. Io adoro quel sito e il video che poche settimane fa ho postato sul blog, mi ha fatto innamorare. Che aggiungere altro? Vi auguro di passare un buon fine settimana, io sarò in provincia di Varese a tenere uno dei miei corsi di tecnica shabby. La prossima data? Sarò il 13 Maggio a Castelnovo nè Monti (RE). Bye bye!



Ti potrebbero anche interessare:

6 commenti

  1. Wow Sarah!!

    Queste foto di Henry Cotton's (che fa cose bellissime tra l'altro) sono strepitoseeeee!

    Fra

    RispondiElimina
  2. Hai ragione, l'ho notato anch'io!
    Che bello, vieni in Emilia!!!

    RispondiElimina
  3. L'osservazione è giustissima!
    Ma riflettevo proprio su questo... Se per gente agiata lo stile shabby può essere considerato solo una moda, è invece un dato di fatto che riciclare dalla soffitta della nonna, in questi tempi di crisi, sta diventando per molti una vera e propria necessità. La moda è sempre stata ispirata dalla situazione storica-politica-economica ma il suo obiettivo è semre il business! Meditate gente... ;)

    RispondiElimina
  4. Guardando queste foto mi viene un irrefrenabile voglia di fare shopping! Ma perché non ci basta mai??
    Se si parla di henry cotton poi... <3

    Baci baci,
    Lara

    RispondiElimina
  5. E' vero, ho notato anch'io questi riferimenti shabby. Non so se hai mai visto la pubblicità di Duck Farm, sta passando in tv in questo periodo. L'ambientazione è decisamente shabby e gli abiti molto graziosi e un po' "frou frou". Complimneti per il blog, ti leggo da un po' ma è la prima volta che scrivo. Silvana

    RispondiElimina

Flickr Images