Il colore in casa

Buongiorno amici e buon lunedì. Oggi voglio parlare di un argomenti che sta a cuore a molti di voi...


Buongiorno amici e buon lunedì. Oggi voglio parlare di un argomenti che sta a cuore a molti di voi: il colore. Ricevo molto spesso richieste di consigli su che tipo di colore usare per i muri della vostra casa. Da quello che ho potuto notare leggendo le vostre mail, è che molte persone di voi, credono che ci siano delle regole sul tipo di colore da scegliere per la casa. In questi post, avevo già trattato l'argomento, ma credo che parlarne una nuova volta, magari approfondendo il discorso su alcuni dettagli, faccia piacere un pò a tutti. Allora ricapitoliamo sulla prima regola fondamentale: non ci sono regole! 

Trovo di grande effetto, colorare i muri di casa, pitturando di bianco il soffitto ed il battiscopa. E' uno stile che non passerà mai di moda, questo contrasto dona carattere alla stanza anche se, come effetto, potrebbe risultare troppo duro se il colore scelto, stacca molto dal bianco del soffitto e da quello del battiscopa. Apro una grande parentesi. Sappiamo che è facile sentire dire: "Esistono tanti bianchi differenti". A questo punto mi sento in dovere di mettere i puntini sulle i: il bianco è uno e da lì non si scappa. Quello che li differenzia uno dall'altro, è l'aggiunta di poche gocce di un colore piuttosto che un altro. Per realizzare un bianco freddo, aggiungeremo del nero o del blu. Per scaldare il nostro bianco, potremo aggiungere una goccia di avorio, di giallo o di rosso. Queste poche gocce di colore, creano i tanti bianchi differenti che esistono in commercio. Chiudendo la parentesi e tornando al discorso del risultato troppo duro che avremo se il soffitto ed il battiscopa staccheranno di molto dalle pareti colorate, potremmo ovviare al problema, se invece che usare un bianco totale, usassimo un bianco modificato, aggiungendo una punta dello stesso colore scelto per le pareti. In questo modo si creerà un assoluta armonia, risaltandone la bellezza dei colori. 


Un altro modo per creare una buona luce nelle varie stanze, è quello di scegliere il colore più chiaro sulla superficie più grande, come ad esempio le pareti e riservando il colore più scuro al battiscopa e/o al soffitto.  Il contrasto è molto importante per ottenere un effetto bilanciato tra colore e non colore. Questa scelta è sempre contemporanea ed il fatto di avere le pareti chiare, rende l'ambiente gradevole e libero di essere decorato da mobili, oggetti, quadri...e dona una sensazione di leggerezza alla stanza. Una cosa da non sottovalutare è il capire la quantità di luce che illumina una stanza. Lo stesso colore può cambiare da una camera all'altra solo grazie all'esposizione della camera stessa. La vostra camera è esposta a nord? Allora sarà senz'altro più buia. E' invece esposta a sud? In questo caso la luce sarà un fattore predominante ed ogni colore risulterà più "pieno".

Se siete indecisi sul colore da dare al vostro soffitto, sappiate che una semplice norma può venirvi utile, ma siccome come ho già ribadito, non esistono regole, tutto è lecito, l'importante è seguire il proprio gusto, adottando alcuni semplici trucchi. In questo, il colore gioca il suo asso: riesce a creare spazio dove non ce n'è e riempe una grande stanza solamente scegliendo un tono di pittura ad hoc. Se i soffitti sono alti, potete decidere di utilizzare un colore in contrasto con quello scelto per le pareti. L'occhio sarà attirato dalla differenza di colore, sottolineando la bellezza e l'eleganza di un ambiente importante. Al contrario se i vostri soffitti non sono abbastanza alti, magari vivete in una mansarda dove già l'altezza non è molta, il consiglio è quello di scegliere un colore bianco freddo (capace di far risaltare maggiormente la luce), come quello utilizzato nelle pareti in modo da creare questa percezione di spazio indefinito. Ribaltando questa norma, ad esempio scegliendo un colore scuro per un ambiente poco illuminato, si può ottenere un atmosfera teatrale ma ricca di emozioni. Ovviamente non tutte le stanze sono adatte a pareti color melanzana, ma pensate a quanto potrebbe essere di grande impatto uno studio dalle pareti  colorate, capace di avvolgerti con le sensazioni che sprigiona il significato di ogni colore. Per una volta osate e siate coraggiosi.


Ho voluto scegliere Farrow & Ball, come marca di un prodotto esclusivo nel suo genere perché i colori sono veramente speciali: polverosi, setosi e luminosi. Si possono scegliere tra tantissime tonalità differenti ed i colori restano unici nel loro genere. Se non avete mai provato Farrow & Ball, vi consiglio di mettere qualche soldo da parte (eh sì, purtroppo il prezzo è abbastanza elevato), per provarli a casa vostra. Vi accorgerete dell'unicità del prodotto. Tra l'altro sono tinte che sono perfette per i mobili in stile shabby. Vi basterò ordinare gratuitamente la cartella colori tramite il loro sito ed una volta scelti i vostri preferiti...fare la letterina a Babbo Natale! Ahimè siamo solamente in Febbraio, dite che potrebbe fare uno strappo alla regola ed anticipare la sua uscita? ;) Non perdetevi il post di domani, perché proclamerò il vincitore del mio ultimo giveaway firmato shab. Bye bye!


Ti potrebbero anche interessare:

19 commenti

  1. segnato tutto speriamo di far bene!
    buona settimana
    Jessica

    RispondiElimina
  2. Ciao,
    sono Carmen e ci siamo incontrate al Valdirose (mercatino di novembre)... ero venuta con un'amica in treno da Torino...
    Ti seguo sempre molto, anche in questo periodo difficile che hai passato. Avrei voluto scriverti molte cose ma quando provo a scrivere non sono così brava e, inoltre, anche io ho passato un periodo di gran buio.
    Avrei tante cose da chiederti anche sul piano professionale (a breve la mia casetta nuova dovrebbe essere pronta) ma i guai che sto passando non sono ancora finiti (in sintesi: le persone che devono acquistare il mio appartamento - e già ci vivono sfruttando la mia dabbenaggine - non pagano) e mi manca il coraggio di affrontare la parte piacevole del progetto "casa nuova".
    Spero di contattarti presto. Nel frattempo leggo e rileggo i tuoi blog (che aiutano tanto anche l'umore...quanto le medicine che sono stata costretta a prendere)
    Un abbraccio Carmen

    RispondiElimina
  3. Perché quando ti leggo mi viene sempre voglia di cambiare qualcosa in casa mia?!
    Ahahaha... Buon inizio di settimana Sarah :)

    Diana

    RispondiElimina
  4. Ciao Sarah, è sempre un piacere leggere i tuoi post, è come andare a lezione, ma è sempre una lezione piacevole! :)
    Ti chiamo presto.
    Ciao
    Sara C.

    RispondiElimina
  5. Non me ne parlare!!a giugno cambieremo casa ( la quarta in 12 anni)e siamo alle prese con queste scelte....da una parte con tanto entusiasmo ma con la solita incertezza....fin'ora avevo considerato solo i colori di Flamant,anche se unpò proibitivi,ma visto che credo più o meno siano su questi livelli...posso tentare una ricerca..quindi grazie della dritta,per quanto mi riguarda fa sempre comodo riparlarne!!!un abbraccio,Marika

    RispondiElimina
  6. Adoro il verde con tutte le sue sfumature: in particolare amo accostare una parete colorata che spicchi in contrasto con il panna dei muri intorno. Bellissima la resa del verde acqua nella seconda foto a destra, abbinato al grigio-azzurro cenere...Un abbinamento che non avrei mai osato fare, e che invece rende parecchio!

    RispondiElimina
  7. Quando si passa di qui, è sempre un arricchimento.
    grazie :-)
    Vaty

    RispondiElimina
  8. ciao sarah grazie dei consigli, colori diversi che staccano, danno un tocco in piu' creano effetti speciali, come quelli delle immagini che hai messo, certo bisogna farlo convinte sapendo quello che si vuole, altrimenti si fanno pasticciate, ciao grazie buona settimana, spero tutto bene.) baci rosa a presto

    RispondiElimina
  9. Bellissime immagini, come al solito!

    Lovely Idea

    RispondiElimina
  10. Grazie per la delucidazione, cartella colori ordinata, nel frattempo riempio il salvadanaio per i prossimi acquisti..
    Bacetti
    Simona

    RispondiElimina
  11. Meraviglioso, utilissimo post, sei troppo brava. Il problema è che il colore non viene mai come sulla cartella colore, quindi bisogna prendere diversi campioni e provarli, prima di capire quale sia quello giusto. Altro problema, questi campioni sono sempre in formati enormi, mica ti danno i bicchierini (che sarebbero la quantità giusta per una spennellata di prova sul muro), quindi io mi ritrovo sempre a spendere centinaia di euro, non riuscendo mai a trovare il colore giusto, così mi demotivo, mi innervosisco, e amen!

    Un abbraccio

    Viviana

    RispondiElimina
  12. Ciao Sara...bellissimo questo post! e di grande utilità..se..coeme spero...riusciremo a cambiare casa prima o pi (allora sarà la volta buona che ti sottoporrò i miei dubbi!)

    P.S.: sto facendo le prove per la torta..ma per ora non ho trovato la copertura giusta! quando la troverò ti faròvedere bene..in compenso, se vuoi vedere il miesero tentativo, ho postato qui per evitare che altri commettessero i miei errori! http://www.gennarino.org/forum/viewtopic.php?f=10&t=18216&start=30

    RispondiElimina
  13. Ciao Sarah. Adoro il tuo blog ma ho un serio problema. Fatico a leggerlo, il carattere è troppo troppo chiaro. Ho scurito il mio video ma vedo poco lo stesso...
    Qualcuno mi sa aiutare?

    RispondiElimina
  14. Ciao Ale...è il tuo nome giusto? Caschi a fagiolo perché ho appena consigliato ad un'altra amica una soluzione al tuo problema. Prova a vedere se seguendo queste istruzioni, riesci a trovarti meglio:

    http://windows.microsoft.com/it-IT/windows7/Make-the-text-on-your-screen-larger-or-smaller

    oppure qui:

    http://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20070307090007AAaqozq

    Così non ci sarà il problema di cambiare il mio blog!
    Sarah

    RispondiElimina
  15. Viviana volevo dirti che della Farrow & Ball esistono dei campioni da 10 ml...sono fantastici, te l'avevo detto che sono unici no? ;)

    Sarah

    RispondiElimina
  16. Grazie Sarah!
    Effettivamente con il Chrome è facilissimo. Posso cambiare dimensioni solo della tua pagina. Mi basta poco e vedo con più facilità
    (Mi chiamo Alessia, ti ho sempre letta ma mai scritto)

    RispondiElimina
  17. Che bello il colore in casa!!! Io ho scelto arancione per il salone, lilla per la cucina, azzurro "puffo" per la camera da letto e bianco ma con stancil e arredamenti verde acqua per la sala da pranzo...

    Il bianco alla lunga stanca...

    RispondiElimina
  18. La mia famiglia ha una casa al mare e quest'anno dobbiamo pittare la mia stanza da letto e quella dei miei figli, le foto sono come la ciliegina sulla torta, infatti è bellissimo il verde acqua della seconda stanza, la farò vedere ai miei bambini perchè vogliono le pareti come il colore della piscina. Complimenti per la scelta delle immagini che sono sempre molto ricercate.

    RispondiElimina

Flickr Images