Presepe ed albero di Natale

Buongiorno a tutti e buona settimana. E' ufficiale siamo in Dicembre e mancano venti giorni a...


Buongiorno a tutti e buona settimana. E' ufficiale siamo in Dicembre e mancano venti giorni a Natale. Mi è sembrato di sentire delle urla di terrore, terrore per non avere ancora l'idea giusta del regalo da fare alla mamma o all'amica, dico bene? Quest'anno non mi devo preoccupare, ho già le idee chiare in testa. Ma dall'anno prossimo ho deciso che regalerò solamente doni "hand made". Ebbene sì, parrà strano ma di solito, ciò che regalo a Natale non sono le mie creazioni. Non lo sono perché per adesso è ancora troppo scomodo realizzare un qualsiasi oggetto. 

Per chi ancora non lo sapesse, finché la mia "cala lotta" non sarà restaurata completamente - e finalmente potrò traslocare con la mia famiglia - vivo sotto lo stesso tetto con mia madre. Una convivenza che dura da quasi tre anni. Siamo in sette persone che vivono insieme e immagino capiate che è impossibile per me, tenere ogni cosa a portata di mano. Così una parte dei miei attrezzi è in baracca (il regno mio e di Silvano), una parte è sotto il letto, l'altra parte è suddivisa in due scatoloni sotto il lettino di Beatrice, una parte in un baule in camera di mia madre, poi ce n'è un'altra, nella cabina armadio. Insomma, ogni qualvolta devo creare una cosa, mi viene l'ansia. Oh ma non sarà così ancora per molto . Un piccolo studio mi attende nella mia futura casetta ed anche se non sarà più grande di 7 mq, per me sarà uno spazio benedetto dal cielo!


Questo weekend, come immagino molte altre famiglie italiane, abbiamo fatto l'albero di Natale. Ogni anno è di regola rompere una qualche pallina. E' di regola montare prima tutti gli addobbi e poi ricordarsi che si è dimenticati di montare le lampadine...così si rismonta tutto e si da la colpa al malcapitato di turno. E' di regola andare in giardino e raccogliere qualche sasso che andrà bene per il presepe ed è di regola sporcare casa come se fosse passato un uragano. Il pavimento sembra essere ricoperto da un'abbondante spessore di aghi di pino che si attaccano alle ciabatte e non ti mollano più neanche se preghi in turco! Le bimbe erano le più agitate e felici.

Beatrice ha voluto fare anche il presepe. Io ho ceracato di distrarla in tutti i modi per farle cambiare idea, ma non c'è stato niente da fare. Così anche l'ultimo angolo di tavolino ricoperto dai giochi delle bambine, è stato ripulito per fare spazio alla capanna e a tutta l'ambientazione: pozzo, laghetto, ponticello, pecorelle, galline, caprette, casette in lontananza e deserto (fatto ovviamente con la farina gialla), da dove il 6 di Dicembre, sbucheranno i tre Re Magi. Senza tenere conto di tutti gli artigiani e pastori venuti per celebrare la nascita di Gesù Bambino, che non so come mai, Beatrice chiama "il prete". Che buffa! Bando alle ciance, oggi avevo voglia di farvi sognare con le splendide fotografie che ci regala Loreta. Che donna ricca di talento!


P.S. Ricordatevi di partecipare al mio nuovo concorso "Il mio angolo di paradiso". Avete tempo di spedire le vostre foto fino alle ore 22.00 di giovedì 8 Dicembre. In palio ci sono tantissimi premi. Che aspetti? Scatta e vinci!


Ti potrebbero anche interessare:

16 commenti

  1. Ti prego Sarah falle argomentare la storia del prete e poi informaci sono troppo curiosa...buongiorno e buon lunedì!

    RispondiElimina
  2. Come ti capisco... anche io ho tutti i miei attrezzi di cucina sparsi nelle varie stanze di casa e addirittura anche in casa di mia madre! Che strazio!
    Io cercherò di iniziare da quest'anno con i regali hand made, ma sono convinta che mi ritroverò la sera della vigilia a correre ai ripari ;p

    RispondiElimina
  3. sogno anch'io una studio tutto mio.. pff...arriverà!!!
    buon inzio settimana, il mio è all'insegna dell'albero perchè nel weekend ho lavprato :)

    jessica

    RispondiElimina
  4. che delicatezza l'alberello ricamato, è bellissimo.
    ciao Paola

    RispondiElimina
  5. Buongiorno! :)
    L'albero prevedo di farlo giovedì (come vuole la tradizione di casa mia e probabilmente farò anche il presepe, anche se io, "il prete" ce lo metto la notte di natale perchè mi ricorda quand'ero piccola come la Bea)!
    Per i regali hand-made anch'io mi sono ripromessa di iniziare l'anno prossimo, quando, se da lassù mi assistono, riuscirò ad avere una casa tutta mia!
    Riguardo ai miei attrezzi...prendi un garage dove in teoria potrebbe starci un'auto, riempilo di: carta, cartoncino, compensato, barattoli di colori, tempere pennelli, stoffe, spaghi, timbri, inchiostri, fustelle e forbici, colle a volontà, seghe, seghette e cacciaviti, morse morsette, chiodi e martelli e shakera il tutto come farebbe un barman degno dei migliori locali di New York! Ecco. Praticamente un'esplosione.
    Ti auguro una meravigliosa settimana!
    Sara C.

    RispondiElimina
  6. BELLISSIMO COMPLIMENTI

    RispondiElimina
  7. Complimenti, bel post, un po' di curiosità...

    RispondiElimina
  8. io ancora non riesco a iscrivermi al tuo blog...ma come mai non vedo nulla sotto la scritta "follow me"? mi puoi aiutare Sarah? Daniela LOmbardo

    RispondiElimina
  9. Ciao Sarah, speriamo riesca presto a finire la Cala Lotta, oramai siamo un pochino tutte in trepidante attesa! Sono innamorata delle fotografie di Loreta, proprio qualche giorno fa le ho dedicato anch'io un intero post, è davvero brava.

    P.S.Ti ho inviato il mio angolo di paradiso, e non vedo l'ora di vederlo sulla tua pagina facebook!

    Un abbraccio

    Viviana

    RispondiElimina
  10. ciao Sarah, in effetti vivere in 7 in una casa non e' molto facile, ti capisco, quando avrai finalmente la tua casetta potrai organizzarla al meglio.)Ho gia' addobbato da circa un mese, almeno me li godo per un po'gli addobbi.) grazie per le immagini tenerissime,l'alberello e' stupendo, notte baci rosa a presto

    RispondiElimina
  11. Ciao Sarah,sono Serena...come ti capisco:) noi fino a poco tempo fa eravamo 6 sotto un tetto:D perchè sono la seconda di 4 figli...immagina!la casa anche se è grande è diventata piccola,ma l'assurdo di tutto ciò è che quando resto da sola dopo un pò rivoglio il rumore e la confusione di quando siamo tutti insieme :)..da noi l'albero è stato montato ma mancano i decori che credo,tempo permettendo,metteremo in questi giorni...cambiando discorso...il sito di Loreta ho avuto modo di visitarlo qualche tempo fa ed è fantastico,foto che non si riescono a commentare per come sono belle...e a proposito di siti...a marzo dovrei laurearmi (uso il condizionale per scaramanzia) e vorrei trovare qualche idea per la piccola festa che sto pensando di organizzare ovviamente in stile shabby...sai, qualche decoro o pensierini per gli ospiti...avresti qualche sito da consigliarmi?grazie in anticipo Serena e a presto

    RispondiElimina
  12. Mi pare che anche a te il talento non manchi! :-)

    RispondiElimina
  13. Ciao Serena, allora non ti faccio le congratulazioni finchè non è tutto finito ok? Beh se cerchi qualche sito, nel blog potresti trovare tante proposte...basta avere il tempo di "sfogliare" i vari post. Per il momento non mi viene in mente niente che sia specializzato per un evento come la laurea, ma se trovo qualcosa te lo farò sicuramente sapere ok?

    Un bacione,
    Sarah

    RispondiElimina
  14. Daniela, l'unica è provare un altro browser. Cioè se usi internet explorer prova mozzilla, oppure google chrome. Forse se ti colleghi dal lavoro e non riesci a vedere certe cose sul blog è perchè hanno bloccato alcuni link, ma non saprei proprio, il modo ci deve essere sicuramente, devi solo fare qualche prova!

    In bocca al lupo!
    Sarah

    RispondiElimina

Flickr Images