Mémoires de Noël il gran giorno

Nel silenzio di sabato notte, solo i pensieri facevano rumore, accavallandosi in testa uno sull&#...


Nel silenzio di sabato notte, solo i pensieri facevano rumore, accavallandosi in testa uno sull'altro. E se non riuscirò a finire di preparare il banco prima delle ore 10.00? E se ho dimenticato a casa qualche oggetto? E se non piaceranno le mie creazioni? Poi è arrivata l'alba, un'alba frizzante di quelle cariche di energia positiva. Il gallo cantava, l'ultima stella si spegneva nel cielo...finalmente è arrivato il gran giorno, è arrivato Mémoires de Noël.

La veranda del Valdirose, era piena di scatole e cartoni contenenti i molti oggetti di noi espositori. Tra una ghirlanda natalizia ed una cornice, abbiamo fatto una colazione golosa condita da un pizzico di ansia e molte chiacchiere. Prima di cominciare a raccontarvi della giornata, devo ringraziare enormemente Sara per essere arrivata dove io non riuscivo ad arrivare. Le sue mani, mi sono state fortemente di aiuto! Ringrazio anche tanto Gaia, per avermi sopportata e supportata "in certi momenti". 


Quando il cortile del B&B Valdirose, ha cominciato a riempirsi, allora mi sono guardata attorno e ho detto: "Cavoli ci siamo"! La mattinata è volata letteralmente. Mi ricordo di aver chiesto l'ora (io non porto mai l'orologio), e di essermi accorta che era quasi l'ora di pranzo. Fortuna vuole che ero circondata da ogni ben di Dio culinario che si possa immaginare. I dolci di Alessandra mi tentavano da ore e le torte di Sara Monia del Moro, avevano un profumino molto invitante. 

E' stata davvero una giornata ricca di emozioni. Ogni volta che si avvicinava una ragazza con il sorriso sulle labbra e mi chiedeva "Sei tu Sarah vero?", ed io rispondevo di sì, il loro sorriso risplendeva ancora di più. In qualche modo, tutto questo, mi ha trasmesso una carica pazzesca, una forte voglia di andare avanti e non fermarsi mai. Ancora in questi giorni, mi sento carica al punto giusto, pronta per cominciare una nuova avventura. A proposito di avventure...giusto ieri sera, insieme a due nuove amiche, si è parlato di un cammino da percorrere insieme. Una bella avventura, un bel sogno. Chissà mai che non si possa realizzare? Me lo auguro con tutto il cuore. 


Tornando a parlare del mercatino (sapete che ogni tanto divago), sono strafelice di aver conosciuto così tante donne piene di talento e di creatività. La passione che mettono nel loro lavoro, nel realizzare una loro creazione, si fiuta a chilometri di distanza. E' una sensazione che trovo difficile da spiegare, ma quando una persona ha veramente tanto da dare, quando l'amore per il suo lavoro supera ogni confine, si riesce solamente a stare accanto a queste persone, a sentire una forza che ti avvolge e ti fa sentire in qualche modo capace a tua volta di poter fare le stesse cose. Non so se mi sono spiegata, non trovo altre parole per descrivere questo.

Conoscendo Anna ad esempio e ammirando le sue creazioni in stoffa, sono stata travolta dalla voglia di cimentarmi con la macchina da cucire, cosa che fino a poco tempo fa, mi sentivo totalmente negata. Ora invece, mi sento carica al punto giusto e pronta per cominciare a prendere ago e filo in mano! E' stata una grande sorpresa conoscere Daniela. La sua risata è veramente contagiosa. Quella donna, sprigiona energia da tutti i pori! 

Photo by me

Ma adesso basta con le parole, voglio far parlare le mie foto. Non sono molte purtroppo, ma in fondo al post ho inserito un elenco di links dove potrete vederne di altre. Vi dico soltanto che sono riuscita a farmi il primo giretto per il mercatino intorno alle 14.00, mi è stato quasi impossibile trovare il tempo di scattare fotografie!

Per chi ancora non lo avesse visto o per chi non può  fare a meno di rivederlo per l'ennesima volta (io sono nel secondo gruppo), questo è il video che ha girato Federica e guardandolo si potrà sentire l'aria frizzante che si respirava al mercatino.Unico inconveniente...questo video provoca dipendenza! ;)


Ho cercato di raggruppare i tanti blog dove potrete trovare nuovi scatti di Mémoires de Noël. Un giro virtuale per chi purtroppo non è riuscito a partecipare a questa bellissima iniziativa, che ricordo è stata frutto di un'idea nata da Irene e Gaia. Ci sarà una seconda edizione? Chi può mai dirlo. Buona navigazione  tutti! Un'ultima cosa veloce. Vi ricordo che lunedì, aprirò il nuovo concorso "Il mio angolo di paradiso". Chi avesse voglia di partecipare, metta sotto carica la batteria della macchina fotografica. In palio tanti premi!



Ti potrebbero anche interessare:

16 commenti

  1. Inutile dire che ogni volta che leggo i tuoi post respiro aria di serenità e amicizia...questo mi fa sempre più pensare che fare ciò che si ama davvero non può che dare grandi soddisfazioni..ed ovviamente che le donne hanno veramente una marcia in più!
    Ciao Ro

    RispondiElimina
  2. PS: Dimenticavo..tanti complimenti x le tue creazioni ed in bocca al lupo x i tuoi progetti..

    RispondiElimina
  3. Nel silenzio di sabato notte NON solo i pensieri facevano rumore... ma anche la vicina di letto che russava da morire!!! :P
    Grazie a te, Sarah (anche di avermi sopportata!)
    Buona giornata e buon weekend, finalmente con chi sai tu!!! :)
    Sara C.

    RispondiElimina
  4. Sarah!!!

    Complimenti ancora per le tue creazioni e grazie infinitamente di tutto!!!

    In bocca al lupo per i tuoi progetti!

    Un abbraccio,

    Francesco

    RispondiElimina
  5. E' stato un piacere immenso incontrarti, il tuo sorriso è contagioso e le tue creazioni adorabili! Se hai voglia di fare un salto, ci sono alcune foto anche da me!
    http://www.ilcastellodizucchero.com/2011/11/memoires-de-noel-sarah-shabby-chic.html

    Buona giornata e in bocca al lupo per tutto!!!

    RispondiElimina
  6. Come mi dispiace non aver partecipato!!!! Spero davvero tanto in una seconda edizione!!!! Ti abbraccio

    RispondiElimina
  7. Ne hai colto benissimo l'atmosfera...
    ho portato a casa un pieno di energia contagiosa...
    Felice di averti conosciuta!
    donata

    RispondiElimina
  8. Ho visto il video ed è pieno di cose bellissime! Avrei voluto molti di quesgli oggettini ;)

    RispondiElimina
  9. Sarah, ma in foto sono io?...no dai...questa è una sorpresa sorprendente :))
    Una domenica così la ricorderò per sempre, colgo l' occasione x augurarti un grandissimo in bocca al lupo per i tuoi progetti...hai una forza pazzesca, baciii

    RispondiElimina
  10. Leggendo qua e là i vari reportages di noi espositori (che io ancora non ho fatto ;D), vedo che siamo tutte accomunate dalle stesse emozioni, tutte abbiamo percepito la stessa atmosfera, tutte ne abbiamo tratto identica forza, tutte ne conserveremo un grande ricordo.
    Grazie per avermi attribuito tanta energia: devo essermela giocata tutta domenica scorsa al VDR !
    A presto!
    Dani

    RispondiElimina
  11. E'stato un viaggio virtuale fantastico,tra meravigliose creazioni e visi allegri e simpaticissimi....grazie!!!
    Un abbraccio,Pamela

    RispondiElimina
  12. Che favola, quanto invidio quelle ragazze che hanno potuto conoscerti e credo bene che il loro sorriso diventasse più luninoso, io ero una ragazza tanto tempo fà, ma riesco ad avere lo stesso sorriso nel vederti nel video, sei così...così sei COSI' e non dico altro se non ripetermi, come quando, fattami coraggio, riusci a scriverti la prima volta INCANTEVOLE. Spero con tutta me stessa, di poter venire l'anno prossimo, avvicinarmi a te e dire "Sara sei proprio tu" e illuminarmi con un po' della luce che tu emani. Un grosso abbraccio Paola Bucarelli

    RispondiElimina
  13. Cara Sara, conoscerti di persona non ha fatto che confermare l'impressione che si ha guardando quello che crei: gioia, spontaneità, schiettezza. Grazie per l'atmosfera che avete creato e per la bella giornata che ci avete (tutte) regalato !

    camilla
    ps. aspettiamo un altro corso shabby in toscana, ricordati di noi eh..

    RispondiElimina

Flickr Images