Ispirazione

La giornata di ieri è stata massacrante. L'asilo mi ha chiamata in mattinata dicendomi che Ma...


La giornata di ieri è stata massacrante. L'asilo mi ha chiamata in mattinata dicendomi che Mathilde si era tirata addosso una transenna (di plastica) sulla caviglia ed anche se era un pò gonfio, la bimba stava bene e non zoppicava. Così sono stata in pensiero fino al primo pomeriggio, quando finalmente sono riuscita ad andarla a prendere. Poi sono andata in due brico per farmi tagliare i due davanzali delle camere ed insieme alla cucciola, le abbiamo portata da mio padre alla casetta. Ovviamente le misure che aveva preso Gigi, non andavano bene, così oltre ad aver buttato via 60 euro, sono dovuto ritornare in centro per farmi ritagliare i davanzali della misura giusta. Sono rientrata a casa per ora di cena con un mal di testa incredibile. Per quest'oggi, vorrei regalarmi e regalarvi un pò di pace, un pò di ispirazione. Foto splendide accompagnate da una poesia meravigliosa scritta da uno dei miei autori preferiti, anzi direi il mio autore preferito: Pablo Neruda.

"E' vietato piangere senza imparare, alzarti al mattino senza sapere cosa fare, avere paura dei ricordi. E' vietato non sorridere ai problemi, non lottare per ciò che vuoi, abbandonare tutto per paura, non far diventare i tuoi sogni realtà. E' vietato non dimostrare il tuo amore, far pagare a qualcuno i tuoi debiti e il tuo malumore...


...E' vietato abbandonare i tuoi amici, non tentare di capire ciò che avete vissuto insieme, chiamarli soltanto quando hai bisogno. E' vietato non fare le cose per te stesso, non credere in Dio e fare il tuo destino. Aver paura dell vita e dei suoi compromessi, non vivere ogni giorno come se fosse l'ultimo respiro. E' vietato sentire la mancanza di qualcuno senza rallegrarsi, dimenticare i suoi occhi e la sua risata, solo perché le vostre strade non si incrociano più. E' vietato dimenticare il tuo passato e pagarlo con il tuo presente...


...E' vietato non tentare di capire le persone, pensare che le loro vite valgono più della tua, non sapere che ognuno ha il suo cammino e la sua gioia. E' vietato non creare la tua storia, smettere di ringraziare Dio per la tua vita, non avere dei momenti per la gente che ha bisogno di te, non capire che ciò che ti da la vita, te la può anche togliere. E' vietato non cercare la tua felicità, non vivere la tua vita con un atteggiamento positivo, non pensare che potremmo essere migliori, non sentire che senza di te questo mondo non sarebbe uguale". Pablo Neruda


Un'ode alla vita, un piccolo riassunto della "semplicità" e della purezza di ognuno di noi. Queste parole mi fanno stare già meglio! Auguro a tutti una splendida giornata! 


Ti potrebbero anche interessare:

20 commenti

  1. Ciao sarah, mi dispiace per la mathi, spero non sia niente di grave povera, succedono ogni tanto questi incidenti, bisogna avere 100 occhi, bello lo scritto grazie, condivido tutto, bisogna ricordarsele queste cose anche se siamo sempre di corsa, bellissime le immagini shabby, grazie in bocca al lupo per tutto bci rosa a presto.)

    RispondiElimina
  2. Ciao Sarah, le tue parole sono come balsamo per la mia anima (mamma mia!) Ho appena ricevuto l'ennesima delusione......uffa che fatica!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  3. Capisco bene l'ansia di queste giornate, il pensiero per i bimbi, i lavori per la casa, ma tu mi sembri sempre piena di risorse, come il testo di Neruda...che bello l'azzurro dell'armadietto!

    RispondiElimina
  4. Buona giornata anche a te e grazie per queste parole, per queste foto, per essere sempre fonte di ispirazione e di un sorriso.

    RispondiElimina
  5. Grazie, bellissimo post, ne avevo bisogno anch'io.

    RispondiElimina
  6. che post oggi.. e che parole!belle ma anche tristi!che dici e possibile realizzare tutto quello che dice Neruda?Lo spero proprio con tutto il cuore!
    Baciotti ed uno in particolare alla piccolina!!
    Buona giornata!
    Stefy

    RispondiElimina
  7. Grazie avevo bisogno di queste meravigliose parole....Maria

    RispondiElimina
  8. Bello, bello, bello sia l'inspiration tour che la poesia!
    Bye Bye by Francy

    RispondiElimina
  9. sono senza parole.. Sarah!!!bellissime parole di un meraviglioso poeta senza tempo!
    l'ho scritta anche su fb

    RispondiElimina
  10. Sarah, leggere questa poesia ha aiutato anche me...bellisssima!
    grazie infinite!!!
    Un abbraccio davvero grande, Anna

    RispondiElimina
  11. LOVE those spaces!! Thanks for the inspiration!! xo Rachel

    French Farmhouse 425
    www.shabbyfrenchforme.blogspot.com

    RispondiElimina
  12. la poesia di Neruda e' profonda e fa pensare a quanto ci dimentichiamo che dovremmo guardare piu' spesso il cielo per capire quanto siamo piccoli . Una carezza alla tua cucciola !Ps posso chiederti di rendere i tuoi post piu' nitidi?Forse lo sfondo e' troppo bianco o le parole non abbastanza scure non leggo bene anche con gli occhiali non e' una critica ma una gentile richiesta a una donna che stimo Un grazie con abbraccio da Aurora

    RispondiElimina
  13. Questa me la salvo!
    La sento mia
    Un bacio
    Ilaria

    RispondiElimina
  14. Cara,
    in ritardo ma eccomi...
    ...la piccola sta bene? Nessuna conseguenza postuma?
    E...Neruda scrive sempre così ?!?
    No, perchè...in tal caso lo eleggo anche a MIO autore preferito !!!!

    Bacione, gioia*

    Maddy

    RispondiElimina
  15. un colpo al cuore, un ricordo intenso di queste parole e queste foto leggiadre e lievi....come si fa a non lasciare un commento per ringraziarti per questo momento d'oro che mi hai regalato.baci.glo

    RispondiElimina
  16. @chiara75: capisco cosa intendi; non farti cambiare dagli eventi, ma costruisciti un nuovo destino. Sii positiva anche in mezzo alla tempesta.

    @stef@: certo che è possibile. Di fronte a certe situazioni strane non è opportuno chiedersi "E' possibile?" quanto piuttosto credere "E' possibile"

    Per la mia maestra: qualcuno scriveva "Non mi piace l'arte che serve a celebrare il suo autore; amo l'arte che serve a guarire". Le parole di Neruda, che vanno prese sempre a piccole dosi altrimenti ti devastano, sono davvero un miele e una cura al tempo stesso. Ci sollevano da questo stato quotidiano di mille preoccupazioni e ci insegnano ancora una volta che possiamo andare contro le dimensioni relativiste di spazio e tempo per vivere la vita in modo autentico, curandoci delle cose DAVVERO importanti. Grazie Sarah, ti voglio bene per la condivisione che metti in atto facendoti anche a volte del male, scavando nel profondo. PS: Il mio autore preferito è Davide Bernasconi. Ti consiglio il suo romanzo "Il mio nome è Herbert Fanucci" e anche "Le parole sognate dai pesci". Se vuoi te li presto.

    RispondiElimina
  17. Such a beatuful selection of pictures.

    ~ Clare x

    RispondiElimina

Flickr Images