Picnic

Buongiorno amici ben ritrovati dopo questo lungo week end che ci ha regalato un pò di riposo e ta...


Buongiorno amici ben ritrovati dopo questo lungo week end che ci ha regalato un pò di riposo e tanta dolcezza. Non so voi, ma a casa nostra, abbiamo fatto la scorta di cioccolata per un anno intero. Abbiamo riempito due grossi barattoli, uno colmo di cioccolata al latte e l'altro pieno di cioccolata fondente. Il sole ci ha fatto venire la voglia di uscire per fare una bella passeggiata nel verde, così abbiamo anche smaltito quelle "poche" calorie in più che abbiamo, o meglio dire, che hanno ingurgitato. Io come promesso ho fatto la brava e ho solo assaggiato un quadrotto di cioccolata fondente. Vi ringrazio per i tanti messaggi di buon compleanno. Quest'anno ho ricevuto davvero una valanga di auguri. Tra commenti, e-mail, sms e messaggi su facebook, mi avete fatto un regalo bellissimo. 




Lunedì invece cosa avete fatto? A Pasquetta è di rito il picnic. Io adoro i picnic, vorrei poter mangiare sull'erba un giorno sì ed uno no. Mi piace la preparazione, fare i panini, la classica insalata di riso, la macedonia. Mi piacciono i cestini di vimini, mi piace stendere una morbida coperta sull'erba fresca, dopo aver trovato l'angolino perfetto o l'albero perfetto sotto cui fermarsi a mangiare. E poi ci sono le chiacchiere, il buon cibo e le canzoni urlate a squarciagola, suonate con la chitarra. Chi di voi, stonato o intonato che sia, non ha mai cantato una canzone di Lucio Battisti? Credo che siano passati tutti da "La canzone del sole" o "Acqua azzurra, acqua chiara", non è vero?




I più bei picnic li ho fatti da bambina, quando ancora tutto era un gioco, comprese le formiche che ti entravano nel panino. Poi sono arrivate le grigliate da ragazza e le prime cotte. Quanti bei ricordi. Adesso adoro i picnic perché amo vedere le mie bambine correre nei prati felici e rivivere quelle emozioni attraverso loro. Ho un ricordo molto buffo di uno degli ultimi picnic che ho partecipato, questa volta sulla spiaggia. Era l'estate del 2003 e Gigi ed io avevamo da poco preso Buster, il nostro cagnolone. All'epoca era un batuffolo di pelo morbido e tutta la gente si fermava in continuazione a fargli una carezza. Quella sera, appena arrivati in spiaggia, le poche persone ancora rimaste, si avvicinarono a noi accucciandosi verso Buster, pronti a fargli qualche frasca. Una bambina piccola, avrà avuto poco più di un anno, se ne stava tutta tranquilla a mangiarsi il suo bel gelato, quando di un colpo si gira e vede questo peluche a quattro zampe, passeggiare verso di lei. Immaginate la scena: la piccola ancora poco stabile sui sassi, comincia a trotterellare entusiasta verso Buster, il suo gelato è all'altezza giusta e in un nano secondo, con una leccata fulminea, il mio cagnolone, fa fuori il gelato della bimba che in un battibaleno cambia espressione sul suo volto e guarda affranta quello che resta del cono. Tutta le gente scoppia a ridere, io non so se ridere o morire dall'imbarazzo per rispetto dei poveri genitori che hanno dovuto consolare la loro bimba. Questa scenetta mi rimarrà impressa per tutta la vita.




Ci vediamo domani con le foto del corso di tecnica shabby dello scorso 16 Aprile! Ah proposito, il 22 Maggio terrò un nuovo corso nella mia Genova. A breve vi darò tutte le informazioni. Per info contattami via e-mail: sarahtognetti@yahoo.it


Ti potrebbero anche interessare:

14 commenti

  1. che bello sarah, io niente picnic ma con oggi ho preticamente partecipato al tuo ;)!!!
    Ancora tanti auguri
    besos

    RispondiElimina
  2. Ciao Sarah, beati voi che avete goduto del bel tempo... qui a Roma nuvole e pioggia!baci

    RispondiElimina
  3. emanuela umbria26 aprile 2011 09:32

    Ciao Sarah,che bello,e quanta voglia di uscire all'aria aperta che mi hai fatto venire!Qui in umbria il cielo stamattina è grigio come lo è stato per tutto ieri.Noi non abbiamo messo il piede fuori di casa,e sembrava una giornata di novembre !!!!Che noia!!!!!VOGLIO IL SOLE!!!!!BACI,ciao.

    RispondiElimina
  4. Anch'io adoro i pic nic! Mi ricordano le estati trascorse in montagna quando ero piccola! Peccato che oggi sia di nuovo in ufficio..:-( Un caro saluto, Anita Camilla

    RispondiElimina
  5. Già solo a guardarle quelle tovaglie spiegate al sole mi viene voglia di uscire subito!!
    Ancora tanti auguri!!

    RispondiElimina
  6. Adoro il pic nic! Putroppo dalle mie parti niente sole e pioggerella dispettosa...
    Ma mi rifarò, ah certo che mi rifarò!
    Queste foto sono STU-PEN-DE!
    Silvia

    RispondiElimina
  7. ciao Sara son contenta che siete usciti a fare una bella scampagnata, le foto sono bellissime come sempre, fanno sognare, anch'io ho passato le feste bene all'aperto facendo un po' di movimento.)ciao grazie baci rosa buon inizio settimana a presto

    RispondiElimina
  8. LOVELY picnic photos - and I enjoy your beautiful blog very much! :)
    ~ Zuzu

    RispondiElimina
  9. Come te, amo i picnic alla follia...e amo l'idea di raggiungere il posto prescelto in bicicletta...
    ...se ci penso, uscirei anche adesso x farlo...e x la cronaca son quasi le 20.00 !!!!!!!

    Abbraccione*

    Maddy

    RispondiElimina
  10. Ciao Sarah! Che bello ritrovarti! Io, complice forse il mio bimbo, sono ormai picnic dipendente...mmm....ma mi sa che lo sono sempre stata!
    Un bacio.
    Laura@RicevereconStile

    RispondiElimina
  11. Such amazing images! Can't wait until it is picnic time again, still a bit too cold over here in Norway :)

    RispondiElimina
  12. emanuela umbria27 aprile 2011 08:21

    Ciao,Sarah ti volevo riproporre il commento che ho fatto il giorno di pasqua sul blog "maison shabby",cosa ne pensi?.GRAZIE!

    RispondiElimina
  13. Ciao Emanuela, a breve cercherò di preparare un post ad hoc per mettere un pò di chiarezza sulla cosa. In giro se ne sentono veramente di ogni ha ragione!

    A presto,
    Sarah

    RispondiElimina

Flickr Images