Leggero come una nuvola

Questo sole mi fa venire voglia di abiti soffici, leggeri, di cotone. Abiti morbidi che mi accare...


Questo sole mi fa venire voglia di abiti soffici, leggeri, di cotone. Abiti morbidi che mi accarezzano le gambe come fossero nuvole. Un foulard al collo, un paio di ballerine, qualche goccia di profumo e si è già pronti per uscire. Senza dover perdere tempo tra sciarpe, guanti e giacconi imbottiti. La mia pelle ha bisogno di respirare, io ho bisogno di respirare a pieni polmoni e di fare entrare la primavera nelle mie ossa. Biskospgarden è una boutique virtuale dove acquistare questi semplici vestiti: romantici, femminili e leggeri, proprio come piace a me!





Ti potrebbero anche interessare:

31 commenti

  1. E questo e' uno dei motivi per cui amo la primavera... ma la sciarpa, quella no, non la mollo fino a che non fa davvero caldo!
    Corro a lavorare...
    Buona giornata!
    Silvia

    RispondiElimina
  2. Buon giorno,il tuo blog è davvero molto bello,le tue foto deliziose....sono d'accordo con te, con il tempo bello,è tutta un'altra storia!!Ciao e complimenti!!

    RispondiElimina
  3. Buongiorno!! Che ventata di elggerezza e profumo di fiori...questa atmosfera frizzantina e primaverile mi piace tantissimo...questo negozio non lo conoscevo, ma tutto ciò che hai scelto mi piace moltissimo! Buona giornata, un abbraccio Kinà

    RispondiElimina
  4. Ciao Sarah, mi piace proprio il tuo stile, molto chic!

    Un bacino

    Marica

    RispondiElimina
  5. Hai proprio ragione!!!
    Bello il vestito della foto n°4 e la blouse rosa :)

    Passa a trovarmi ;D
    http://sofficecomeunanuvola.blogspot.com/

    RispondiElimina
  6. E'proprio vero che con questi vestiti dovresti sentirti leggera come una nuvola! mi piace molto il tuo modo di presentare le foto, molto professionale, complimenti!
    http://www.wonen-con-amore.blogspot.com/

    RispondiElimina
  7. Con il tempo degli ultimi giorni pensavo di essermi lasciata l'inverno alle spalle, ma oggi sembra una giornata di fine novembre è tutto così tetro....grazie per queste immagini almeno mi tirano su il morale.Baciotti Gilda

    RispondiElimina
  8. Ciao Sarah!
    Sì anche io ho voglia di qualcosa di morbido e fresco da mettere... vorrei rifarmi tutto il guardaroba!!
    Un bacione
    ETta

    RispondiElimina
  9. cIAO Sarah!
    A chi lo dici...dopo 9 mesi passati praticamente vestita con le stesse cose ho una voglia matta di shopping!
    Vado subito a sbirciare.
    Un bacio,
    Fra

    RispondiElimina
  10. Come non essere daccordo con te anch'io non vedo l'ora di indossare capi leggeri e colorati e finalmente mettere da parte maglioni, cappotti e colori scuri tipici del periodo invernale a presto. Baci

    Ps.: le tue immagini che pubblichi sono sempre molto molto belle.
    sfiziesfarzimoda.blogspot.com

    RispondiElimina
  11. eh sì, finalmente il tepore della primavera!e quella canottina profilata di pizzo come starebbe bene nel mio armadio!;)
    baci
    Ale

    RispondiElimina
  12. ciao Sarah hai ragione viene proprio voglia di togliere gli stivaletti, ormai diventano incandescenti, voglia di leggerezza, liberta', grazie per queste immagini, esprimono bene il concetto, baci rosa a presto .)

    RispondiElimina
  13. Eh si, il tepore di questo sole e questi shop online combinati insieme possono risultare in un disastro nel conto in banca!!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  14. che vogliaaa!!!ma lo sai che sei dannosa per il mio portafoglio...bellissime immagini!

    RispondiElimina
  15. Ciao Sarah,
    in mezzo a tanti commenti osannanti mi permetto di farne uno fuori dal coro.
    Penso che sia il caso di considerare che:
    1)le foto delle casette dei visitatori del blog non sono in linea con la qualita' delle immagini che proponi abitualmente (lasciale perdere, soddisfano solo il desiderio di esibizionismo di chi te le invia per vederle pubblicate). Se proprio vuoi fare una rubrica su questo tema, commentale in modo piu' obiettivo e costruttivo, lasciando perdere sdolcinati complimenti che fanno rabbrividire..
    2)la tua famiglia e le tue figlie dovrebbero godere di una maggiore privacy (anche sul Web occorre tutelarsi). Racconti le cose per mille curiosi e pochi amici veri.
    3)il blog rischia di perdere tutta la propria energia se non ti accorgi che certe volte ti stai parlando addosso. Forse e' il caso di capire se vuoi sviluppare un blog Shabby e poter dire la tua o fare un minestrone di idee e contenuti per tanti utenti curiosi.
    3)il contributo degli utenti/visitatori attraverso i commenti e' bassissimo e talvolta ridicolo: potrebbe essere interessante sviluppare maggiormente questa caratteristica di partecipazione e collaborazione tipica dei blog.
    Ti scrivo questo breve sfogo perche' seguo il tuo blog da un anno, ma l'evoluzione non corrisponde piu' alle aspettative.
    Forse sono solo io che mi aspettavo diventassi un punto di riferimento per il gusto shabby, per le tecniche, per gli indirizzi utili, per i libri, per i contatti, ecc..
    Le premesse c'erano tutte.
    Ora c'e' molta confusione.
    un caro saluto
    anita

    RispondiElimina
  16. Ti conosco da poco, lo stile del tuo blog mi ha colpito e mi fanno piacere alcune cose belle che posso ammirare e che altri possiedono.Non conosco la tua evoluzione. mi piacciono i colori le cose tenere che vedo. mI piacciono anche i vestiti così leggeri ma non tutto è adatto alla mia età. Tanti cari saluti.
    Piera

    RispondiElimina
  17. Cara Anita,
    sono felice che tu abbia mi abbia lasciato questo "sfogo" così come lo chiami tu, anche se non credo si tratti di sfogo ma di un semplicissimo pensiero riguardo ad una cosa. Uno sfogo per me è qualcosa di più...insomma un pò diverso. Ma non perdiamo tempo in queste cosucce!

    Spero non ti dispiaccia se domani, prenderò spunto dal tuo commento per farci un post, mi piacerebbe molto sapere come la pensano anche gli altri lettori del blog e per questo, se riesco in giornata, preparerò un post ad hoc per domani.

    1) Hai ragione, anch'io molto spesso ho pensato la stessa cosa, le foto sono buie, molto spesso sfuocate o con lampi di flash, preferirei anch'io che tutti si trasformassero in fotografi professionisti, ma cosa posso fare? Chiudere la rubrica secondo te sarebbe la giusta soluzione? Altra cosa. Prova a metterti nei miei panni per un secondo: una signora mi manda le foto della sua casetta. Me le fa mandare dal figlio perchè lei non è capace di stare a computer. E' molto fiera della sua casa anche se lei stessa ammette che magari non è proprio in stile shabby oppure vorrebbe adottare dei piccoli cambiamenti, ma che al momento con la situazione economica non può affrontare. Secondo te io dovrei non pubblicare le sue foto? E non regalare un sorriso a questa signora? Oppure commentare scrivendo della sua casetta, "questo non va bene, questo starebbe meglio così, questo cosà". Non lo trovo molto carino nei suoi confronti. D'altronde gli occhi per vedere ce li avete pure voi e siete capacissimi e liberissimi di commentare come ritenete più opportuno.

    2) Scrivo della mia famiglia e delle mia bimbe solo quello che voglio. Nessuno mi impone di farlo e di certo non vado a scrivere chissà cosa. Se fai caso, racconto la comune vita di una famiglia italiana, niente di più, niente di meno. Ed in questo non sono di certo differente da moltissimi blog che invece sono centrati sui figli & co. Ecco su questo non mi trovo per niente d'accordo, anche pechè la famiglia è la mia e la decisione è la mia. I curiosi che facciano poi quello che vogliono. Forse pensi che se non scrivo della mia vita non ci siano più curiosi? Mi viene da ridere!

    3) Anche questa è un'affermazione poco costruttiva. Cosa posso fare io che sono al di là dello schermo? E' una "critica" che già qualche volta mi è stata fatta: "Le tue lettrici non fanno altro che osannarti, dire che bello, quanto sei brava..." Colpa mia forse? Se devo essere sincera anch'io preferire commenti di altro genere, ma non puoi pensare che tutti hanno il tempo di commentare e di scrivere pensieri "profondi". Però prova a girati la stessa domanda. Tu quando commenti un blog, sei sempre costruttiva? Il tempo è quello che è, io immagino una ragazza come me che in pausa pranzo si rilassa un attimo e gira tra i suoi blog preferiti. Pensi che questa ragazza debba lasciare solo commenti di quel genere? Io penso che forse non siamo più capaci di accontentarci e vogliamo sempre di più. E' vero che volere di più di norma è una cosa positiva, ma secondo me non sempre. E poi forse non lo sai (perchè tu ancora con il tuo blog non sei arrivata a quel punto), ma i commenti sono la vita dei blog, i lettori fissi sono la vita dei blog. Le aziende non ti contattano per fare della pubblicità sul tuo blog se non è seguito. Non ti pagano per inserire il loro logo.

    Questi sono tutti discorsi molto importanti e ti ringrazio nuovamente per averli toccati e per avermi dato l'opportunità di parlarne. Purtroppo essendo un commento, non so in quante persone lo leggeranno, ma domani (sempre che io riesca), vorrei indirizzare tutti i miei lettori a questi nostri due commenti e sentire come la pensano.

    Il mio blog è aperto per tutti e non ho moderazione di commenti. Accetto lodi e critiche ma trovo giusto ribattere se non mi trovo in accordo con Tizio, Caio o Sempronio.

    Spero di risentirti presto,
    buona giornata!
    Sarah

    RispondiElimina
  18. Ciao Sarah,come al solito ogni giorno ci regali qualcosa di bello,siano esse parole o immagini...Leggevo il commento di Anita...io penso che ognuno di noi debba avere la possibilità di dedicarsi a qualcosa senza dover per forza rispettare delle regole delle procedure,troppo spesso nella vita di tutti i giorni ci chiedono di soddisfare delle aspettative o di rispettare delle regole che in realtà non ci appartengono...perchè dovrebbe essere così anche nelle cose dove invece possiamo essere noi stessi?io penso (ma non ho la presunzione di pensare che sia per forza così) che per te il tuo blog sia un mondo dove poter LIBERAMENTE esprimere le tue passioni e le tue idee e condividerle con chi ti segue...io seguo il tuo blog da meno di un anno ma credimi non sai quanto bello sia per me ogni giorno leggere o perdermi tra le immagini che ci offri...e soprattutto come mi abbia fatto scoprire un mondo per me sconosciuto...e anche le foto delle case di chi ti segue,anche se possono essere sfuocate o poco precise sono belle comunque perchè sono fatte con amore e con passione dalle persone che hanno il piacere di condividerle con te...e non tolgono nulla anzi arricchiscono il tuo blog...questo è il mio modesto piacere...serena

    RispondiElimina
  19. Grazie mille Serena, apprezzo il tuo pensiero e condivido il fatto che questo blog, è un insieme delle mie passioni, che vanno dallo stile shabby chic, alla fotografia, alla moda. Hai ragione anche sul fatto che oggi giorno il mondo ci impone continuamente delle regole e propri per questo, vorrei che Shabby Chic Interiors, non diventi un imposizione ma una passione, un relax, un qualcosa che mi faccia stare bene e che faccia stare bene anche altre persone.

    Buona giornata anche a te,
    Sarah

    RispondiElimina
  20. .... e aggiungo che una tecnica è possibile apprenderla anche senza indirizzi o libri specifici,quelli li possiamo trovare da noi,l'importante è trasmettere la passione e l'interesse per qualcosa,sia essa la pittura la tecnica shabby o qualcos'altro...e tu,almeno per me è così,ha fatto questo per me...serena

    RispondiElimina
  21. Aspettavo la tua reazione al commento di Anita, sapevo che sarebbe arrivata puntuale e cortese. Lo condivido in pieno e aspetto con ansia il post di domani.
    Un abbraccio Rosanna

    RispondiElimina
  22. They are all so beautiful!!Just gorgeous.

    Kathy

    RispondiElimina
  23. Hai proprio ragione... non dovrei spendere ma mi sa che un'occhiatina la vado a dare, sembra tutto bellissimo

    RispondiElimina
  24. Ciao a tutti!
    Grazie a Sarah per il garbato contrappunto al mio commento.
    Si percepiscono ogni giorno i buoni rapporti che sai instaurare con le persone.
    Rispondo brevemente alle tue osservazioni.
    A proposito della rubrica delle casette: l'hai sviluppata tu dando il la' a questa iniziativa e allora si' che e' difficile non pubblicare se ti mandano il materiale....ad ogni modo, se alla maggioranza dei tuoi visitatori piace, hai ragione tu a proseguire in questa direzione. Io sono delusa quando la mattina trovo uno di questi post;(
    Per quanto riguarda i commenti dei visitatori, devo ammettere che spesso non sono commenti, ma saluti affettuosi; in generale, io credo che si possa riflettere un po' di piu' e chiacchierare un po' di meno, e commentare per condividere davvero qualcosa.

    E' vero che siamo tutte molto prese dal lavoro, dalla famiglia e da mille altre cose che assorbono il nostro tempo (a proposito, io mi occupo di informatica, il mio blog e' solo una "palestra" che utilizzo con i miei numerosissimi studenti, ho due figli adolescenti, un marito speciale, un buon numero di amici e, si', mi piacciono i libri!).

    Forse mi sto sbagliando, ma, considerata la tua eta', con le capacita' e con il gusto che sai esprimere, i corsi e il blog potrebbero diventare il lavoro dei tuoi sogni, creato da te su misura per te, una cosa che tutti aspirano di poter avere nella vita.
    Non sprecare energie e risorse, ma focalizzati per diventare davvero il blog di riferimento sui temi che ti stanno a cuore.
    Non farai torto a nessuno e continueremo ad apprezzarti.
    E il discorso che fai sui lettori fissi e le aziende che ti contattano e' chiaramente business oriented: allora non stiamo parlando di fare piacere a qualcuno pubblicando delle foto, ma di qualcosa che ha un valore e che rappresenta un progetto.
    Infine, il tema della famiglia: non me ne volere, hai una splendida famiglia, lo sai, ma non rimbalzare l'argomento: interrogati e informati bene su cosa Internet significa in tema di privacy. Ne parliamo insieme un'altra volta, se ti va.
    un caro saluto
    anita

    PS intendevo proprio "sfogo" e non altre "cosucce" come dici tu... ho manifestato apertamente uno stato d'animo e ho espresso il mio pensiero su alcuni aspetti del blog.

    RispondiElimina
  25. Anita ce ne fossero di persone come te...avrei troppe cose da dirti, cosa dici è meglio che ci sentiamo in pvt? Solo una cosa. Parlando di business oriented e "far piacere" a qualcuno, perché tu pensi che bisogna per forza scindere le due cose? Insieme dici che non vanno d'accordo? Grazie per la bella chiacchierata è stato un piacere poter esprimermi su questi argomenti!

    A presto,
    Sarah

    RispondiElimina
  26. Sarah, l'educazione, l'etica, il rispetto sappiamo tutte e due che appartengono alle persone indipendentemente dal lavoro che svolgono.. ciascuno di noi, poi, le esprime come crede e come e' capace.
    Ed e' importantissimo costruire dei rapporti riuscendo ad essere gentili e disponibili, nelle piccole cose come nei progetti importanti e impegnativi.
    Non esiste una ricetta, tu hai trovato la tua, intrisa di buon cuore e dolcezza, ma sappi che se decidi di sviluppare un bel business io tifo per te!
    buona notte:)
    anita

    RispondiElimina
  27. Ciao Sarah...mi inserisco in piena digressione..ma è solo per dirti che la leggerezza delle nuvole..beh..è quello che inseguo ultimamente..
    Passi da me,se ti va?
    Vorrei sapere la tua!!
    Laura@RicevereconStile

    RispondiElimina
  28. Per Anita e Sarah...
    credo che sia la prima volta che leggo dei commenti intelligenti e costruttivi da due persone, vi faccio i miei complimenti.

    RispondiElimina
  29. Sarah....la mattina quando arrivo in ufficio e accendo il pc inevitabilmente, ormai è una tappa fissa (potendolo fare perchè lavoro da sola), passeggio nel tuo blog per curiosità, per ispirazione, per sognare, per il piacere di mantenere un contatto virtuale con te (non ci conosciamo di persona, ma ho avuto il piacere di sentirti al telefono quando ti ho ordinato il kit di erbe aromatiche). Sei una ragazza ricca di sentimenti e dall'animo gentile (è quello che trasmetti nel tuo blog).
    Ho letto lo "sfogo".
    Mi limito a dire che ti ringrazio per tutto quello che tu decidi di condividere con noi, e mi riferisco anche alla tua famiglia. Io spero che la tua passione non diventi necessariamente un business perderebbe molte sfumature.
    Ciao

    RispondiElimina
  30. Ciao a tutte, beh ora dico la mia... seppur vero che magari non tutto quello che vedo delle "casette" mi piace, trovo questa rubrica deliziosa, mi ispira, mi fa rendere conto che abbiamo rispettabilissimi gusti diversi,sviluppa in me il senso critico, mi consola o mi stupisce,mi fa sentire bene! E tutto il blog che seguo da circa un anno, mi ha aperto un mondo, mi rilassa, mi fa sognare, mi ispira, brava Sarah, non mollare mai, sei così umana e sensibile. un abbraccio da Silvana ciao

    RispondiElimina

Flickr Images