{ Progettare due bagni }

Vi ricordate della batosta che ho preso sabato scorso riguardo le mattonelle del bagno? Per chi s...


Vi ricordate della batosta che ho preso sabato scorso riguardo le mattonelle del bagno? Per chi si è perso qualche pezzo della storia, racconterò tutto dall'inizio. Il week end appena passato, sono stata al mio paese, Castelnovo nè Monti, per comprare i sanitari & co dei due bagni. Ero partita "ben" preparata e molto attrezzata. Ho viaggiato con una mini libreria a presso piena di segnalibri ed appunti. Ero molto ridicola ma il fatto di avere nero su bianco quello che volevo, mi metteva sicurezza e poi erano necessari per farmi capire dai negozianti; a volte una foto, vale più di cento parole. Detto questo, vi dico che gli appuntamenti fissi erano due. Il primo è un amico di mio padre (mio padre = l'operaio magico che realizzerà i bagni...ed il resto della casa). Significato? Forti sconti e molti vantaggi. Il secondo appuntamento era dal re della mattonella. Passiamo dall'amico di mio papà. Faccio un giro abbastanza veloce, chiedo due cose al volo ma la mia testa era già dal re della mattonella, era là che volevo andare. Esco con vari depliant ed un'idea fissa in testa: voglio le mattonelle rettangolari, quelle che una volta si trovavano nelle cucine. Le voglio comprese di battiscopa in ceramica, matita (il bordino semplice) e torello (la parte finale e arrotondata, il bordino in poche parole). Prendiamo la macchina e dopo poco entriamo nel suo regno. Mi giro da una parte all'altra e penso: "Wow", "Che bello", "Voglio quello", "No quello"! Il re della mattonella mi viene incontro e comincio a gesticolare, gli mostro le foto e ci accomodiamo alla scrivania. Gli spiego che vorrei le mattonelle così cosà", per l'esattezza fino a 1,20 m da terra. Disegna e scrive al computer per almeno 10 minuti. In quei momenti ho pensato: "Fa che non sia troppo caro", "Se fosse 1000 euro potrei convincere Gigi", "Se fossero 2000 euro, potrei rubarle"! Il re mi guarda con un sorrisetto tronfio. Mi chiede: "Dai spara una cifra, quanto è secondo te?". Io non rispondo, anzi gli faccio capire che ho fretta e poca voglia di scherzare. Qui si sta parlando della mia casetta, mica di bazzecole. L'importo si aggira intorno ai 3.600 euro. Dopo lo svenimento momentaneo, mio padre mi riporta dal suo amico. Non me lo ha mai detto ma so che pensava: "Te l'avevo detto io"

Le mie ispirazioni erano (e lo sono tuttora) queste qua sotto in foto. Mattonelle stile inglese oppure boiserie in legno alle pareti del bagno? Pavimento a scacchi oppure classica piastrella chiara? Il pavimento a scacchi me lo hanno subito bocciato. Mi hanno spiegato che questo tipo di pavimenti, sta bene in ambienti grandi dove si vede bene il disegno della scacchiera. In un bagno piccolo, dove il bidè copre una parte di pavimento, il wc ed lavandino ne coprono un'altra parte, non ha senso di esistere. Sarà vero? Devo riflettere. Fatto sta che i pavimenti sono l'unica cosa su cui sono ancora indecisa. Sono riuscita a convincere mio padre a farmi montare la cassetta dell'acqua a muro. Anche se veramente è stato il suo amico a convincerlo. Forse ci voleva un "omone" grande e grosso a fargli capire che le cassette di oggi non sono come quelle di una volta che se si rompevano erano guai seri. Ho voluto prendere un bel sifone grande grande per la doccia, infatti si chiama sifone gigante!


Però c'è un ma. Dall'amico di papà non ci sono le mattonelle che volevo. Le uniche che mi piacevano, sono delle mattonelle 10 x 20 cm, bianche e diamantate. Sarebbero perfette se si riuscisse ad averle corredate di bordino, ma non c'è speranza. Non ce la faccio a farle posare così è più forte di me. Che fare? Alla fine abbiamo optato per il perlinato. L'avevamo scartato solo perché il legno, l'umidità, l'acqua, blablabla...però era una di quelle cose che mi è sempre piaciuta. Adesso potrò avere anch'io il bagno come Federica di CountryKitty, non è favoloso il suo? Io semplicemente lo adoro! E la vasca da bagno ricoperta dalle perline? Splendida! Questa ragazza è una creativa piena di gusto!


Inizialmente per il bagno delle bimbe, Gigi ed io avevamo pensato di acquistare un vecchio bancone in legno, tipo quelli che si trovavano nelle vecchie mercerie. Volevamo utilizzare quello come mobile lavabo ed incassarci i due lavandini. Poi l'amico di mio padre, che ha un nome e si chiama Claudio (ed è anche molto, molto paziente), mi ha fatto vedere un catalogo e mi sono innamorata. Avete visto i mobili lavabo qui sotto in foto? Ecco pensate proprio a quelli, mi fanno impazzire, mi piace talmente tanto che me lo metterei anche in camera. Ovviamente dovrò apportare qualche modifica, tipo cambiare i pomelli e pitturarlo ma alla fine sarà perfetto lo so. La cabina della doccia ero indecisa fino a pochissimi attimi fa se sceglierla con i montanti bianchi o cromati, ma dopo alcuni saggi consigli (eh sì anch'io ho le mie fonti segrete da cui trarre ispirazione e farmi consigliare), ho scelto per quella cromata che si abbina alla rubinetteria stile inglese. Il bianco sa troppo di plasticaccia


Potrei parlare ancora per ore, farvi vedere tutte le foto della cartella "Ispirazioni bagno", progettare i due bagni e farveli vedere in 3D, ma ho già scritto un poema non vorrei stancarvi troppo con tutte queste idee ancora un pò confuse. Ce la farò...sono sicura che prima o poi ce la farò!  :)

Ti potrebbero anche interessare:

41 commenti

  1. Sono certa che avrai dei bagni meravigliosi! Quanto agli scacchi, hanno fatto bene a consigliarti di non metterli: anch'io volevo una piastrella diversa per i bagni, ma tutti mi hanno suggerito di non osare gli scacchi con le dimensioni a disposizione.
    Il perlinato, comunque, è fantastico!

    RispondiElimina
  2. Cara Sarah, ti ricordi che poco tempo fa ti ho contattato proprio per avere qualche consiglio sul bagno??Beh, ho deciso per un pavimento a scacchi black&white (non lucido perchè si riga)e un rivestimento di piastrelline bianche 7,5x15 diamantate lucide (ce ne sono anche di accessibili, non sono tutte un salasso!!)con bordino bombato finale...abbiamo avuto le stesse ideeee!!!un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Come ti capisco, purtroppo io mi sono dovuta accontentare visto che sono in affitto però ho la fortuna di avere un papà piastrellista e quindi ho rifatto il bagno a costo zero, ma il perlinato piaceva anche a me e mi è rimasto il rimpianto di non averlo potuto fare....tu fai bene a impuntarti e a farlo come vuoi, altrimenti dopo te ne penti!! Cmq tutto bellissimo e non avevo dubbi!

    RispondiElimina
  4. Sono convinta che i tuoi bagni saranni bellissimi!Mi sono ritrovata in quello che dici anche io ho da poco fatto i bagni.Non ti voglio confondere le idee,anche io ho voluto la boiserie in bagno ma ho trovato una ceramica che sembra davvero legno!Stesso problema,prezzo altissimo...ma alla fine mi hanno proposto la seconda scelta con qualche piccolo difetto veramente impercettibile.
    Risultato:stesso rivestimento,metà prezzo!Anche per me sanitari e rubinetteria stile inglese!
    Buon lavoro
    Silvia

    RispondiElimina
  5. Sarah non so perchè ma ho la sensazione che quando verrò a trovarti mi scapperà spesso la pipì ;)
    sei la regina italiana indiscussa dello stile shabby quindi non può che venir fuori una meraviglia!

    RispondiElimina
  6. Il tuo bagno diventa volta per volta più bello. Ti finirà come quella simpatica pubblicità "che tutti la vorranno fare nel tuo bagno" :). Bacini e buona giornata cara!

    RispondiElimina
  7. Be il tuo bagno bisognerà visitarlo! sarà in bene dell'umanità, dell'unesco! Comunque, io ho la cassetta dello scarico murata e ce ne avrei da dire, ora la farei esterna!!!!pavimenti a scacchi, solo bagni grandi!!!legno a parete, umidità, lo sò è vero ma è troppo bello, magari non in quello di servizio! o e se poi si rovina, tra 10 anni con due giornate lo rifai, non è mai come togliere le mattonelle!BACIONI!

    RispondiElimina
  8. Basta avere pazienza e al momento meno opportuno ecco che arriva l'idea giusta!!! Il bagno di Federica è davvero l'incarnazione dello shabby chic! Da copiare!!!

    RispondiElimina
  9. Sai che penso che se ti piace il perlinato fallo!!!
    E'troppo bello e particolare.
    Guarda una'altra amica blogger che lo sta mettendo nei bagni del suo B&B e li ha sta dipingendo lei, mi piacciono tantissimo.
    http://www.mycountrynest.org/2011/02/le-perline-dei-bagni-ecco-come-le-ho.html
    Bye Bye by Francy
    (http://sobeautifulthings.blogspot.com/)

    RispondiElimina
  10. Ciao Sarah!! :-)
    Le tue ispirazioni sono fantastiche quindi i tuoi bagni non saranno da meno ne sono sicura!! Che belli i mobili... ma come si chiama la ditta? Li ho cercati per mari e monti quando era il momento e gli unici che mi piacevano erano quelli di Cerasa,anche questi sono bellissimi!!

    RispondiElimina
  11. Ciao sarah le tue idee sono meravigliose, devi sapere che anche io vorrei rifare uno dei miei bagni senza spendere eccessivamente pero' e' vero anche che quando ci metti le mani purtroppo si supera sempre il budget comunque per ora l'unica cosa di cui sono certa e' il colore e cioe' BIANCO, sono sicura che i tuoi bagni saranno bellissimi e penso che noi tutte saremo qui in attesa di vedere il risultato finale....Baci

    RispondiElimina
  12. Tranquilla Sarah, sono sicura che saranno due bagni stupendi...e poi hai il perlinato in bagno!!!!! Un sogno!!!
    Buona giornata
    Fabri

    RispondiElimina
  13. Anche noi tra poco cominceremo la lotta con mattonelle ,bagni, arredamento.....ma soprattutto discussioni con il costruttore e visto che i ragazzi vogliono che sia io a seguire i lavori...che Dio mi aiuti!!!Sto seguendo il tuo stesso sistema inserisco tutto quello che trovo sul pc, per aiutarli ad orientarsi e poi una volta deciso quello che vorranno si partirà alla ricerca del rivenditore giusto.Anche a loro piacerebbe il perlinato, ma hanno ancora qualche perplessità per via dell'umidità.Ultimamante anche Chiara di Country nest sta realizzando il suo bagno con questo sistema , prova a dare un'occhiata sta venendo su proprio bene. Considerato le dimensioni della casa circa 180mq e i prezzi che si sentono in giro la vedo proprio brutta per le mie finanze.Un grosso abbraccio Gilda

    RispondiElimina
  14. Mi ricordo anch'io quando ho scelto il mio bagno nuvo, più di tre anni fa.
    Per prima ho scelto la doccia: grande, d'angolo, bella spaziosa. 90 cm. di lato, una libidine. Le pareti della doccia sono in cristallo satinato (trasparente era un po'... imbarazzante) con le rifiniture cromate.
    I mobili li abbiamo scelti di legno scuro, un po' perché a entrambi piace il colore del legno naturale e un po' perché la porta sarebbe stata parimenti scura (anche se forse ad oggi sceglierei qualcosa in satinato bianco).
    Avendo scelto di usare le stesse mattonelle del pavimento per tutta la zona notte compreso il bagno, abbiamo scelto una tonalità che si armonizzasse con esse, una tonalità che in altri tempi avrei definito improbabile ma che devo dire una volta posate ci stanno proprio bene.
    Rubinetteria tradizionale, ma a collo d'uccello.
    Qui devi qualche foto: http://www.flickr.com/photos/dolcifusa/953639477/in/set-72157601103233740/
    Sono le prime, del bagno ancora intonso praticamente: manca la mensolina bianca e un altro paio di cosette appese.

    Bellissimo il mobile per il bagno delle bambine, ad avere lo spazio.
    Baci,
    Veronica

    RispondiElimina
  15. Sono contenta che tu sia riuscita a convincere tuo padre a mettere il perlinato: del resto, come è già stato detto, nel caso in cui in futuro dovessi pentirtene non ci avrai speso una fortuna.
    E provare a mettere per terra un parquet dipinto con le vernici per pavimento della Farrows & Ball...forse è osare troppo?
    Io ho in bagno delle piastrelle (c'erano già) bianche lucide e devo dire che quelle del pavimento sono proprio un disastro: si vede il minimo granello di polvere o singolo capello. Te le sconsiglio vivamente.
    Ciao. Silvia, Sr

    RispondiElimina
  16. ciao Sara appena ho letto che ti sarebbe piaciuto un bagno a scacchi.... bè, mi si sono illuminati gli occhi!!! è appena un anno che vivo con Nicola in questa casetta fantastica e la parte più bella (forse esagero un po' ma qui c'è dell' orgoglio che parla!!) è il nostro bagnetto di servizio tutto a scacchi!!! il rivestimento arriva ad un altezza di due metri... ti saluto...

    RispondiElimina
  17. Che coincidenza! Io ho comprato casa un anno fa e ho dovuto decidere tutte le rifiniture interne, tra cui il bagno. E l'ho fatto esattamente secondo le tue ispirazioni! Al posto delle mattonelle, ho fatto installare orizzontalmente il ceramicwood che ho messo come pavimento. Un caro saluto e buon lavoro, Anita Camilla

    RispondiElimina
  18. Isabellaaaaaa, di che marca sono le tue piastrelle?

    Zaira la tua casetta è tanto bella anche così, sei riuscita a creare ambienti romantici ma non stucchevoli e non è sempre facile! :)

    Ahahah, Ire mi fai morir dal ridere!

    Grazie Francy per avermi lasciato il link di quel blog, me lo sono letto tutto d'un fiato!

    Etta ora non ricordo bene la marca, ma ti manderò una mail con scritto tutto!

    Cara Gilda non ci resta altro che il superenalotto! ;)

    Grazie anche a te Veronica, sono andata subito a vedere il tuo bagno. Io al contrario tuo ho scelto i vetri trasparenti nella doccia ma credo che la sceglierò anch'io cromata.

    Silvia, pensa che mia madre ha le mattonelle bianche in cucina...da spararsi! Sai che mi hai convinto? Credo che alla fine sceglieremo come pavimento del legno (tipo perline però più grande e spesso) ed in bagno mi divertirò a pitturarlo...magari a scacchi! :)

    Il perlinato secondo me è la scelta migliore per tanti motivi. Il prezzo, l'estetica perché lo trovo bellissimo, ed il fatto che se un giorno si dovesse rovinare o si vorrebbe cambiare, con una spesa minima si smonta tutto e il gioco è fatto. Inoltre ci si può divertire a cambiargli colore...ogni volta che si vuole!

    Grazie di cuore dei vostri preziosissimi consigli!
    Sarah

    RispondiElimina
  19. Ciao Irene, se hai bisogno, io di lavoro mi occupo di arredo e complementi di arredo per il bagno. Arrivare fino a Cattolica penso che sia complicato, ma se ti serve qualche dritta in merito ai mobili, box doccia, tende, accessori da muro e da appoggio, non hai che da chiedere. Se vuoi dare un'occhiata, il sito del negozio è www.vetreriacasadei.com
    Baci

    RispondiElimina
  20. Forse vendono i listoni in legno grezzo da dipingere (mi sembra di averne visti di economici al Leroy Merlin di Nizza-Antibes).
    Mi fa piacere ti sia piaciuta la mia idea. Spero di riuscire a realizzarla anch'io a casa mia, un giorno.
    Silvia, Sr

    RispondiElimina
  21. cara sarah, felicissima di averti ispirata e aiutata a chiarire le idee! son sicura che i tuoi bagni verranno un SOGNO! le premesse ci sono tutte! Quei mobili sono FAVOLOSI!!! se mai mi faró una casa in italia (spero prima o poi) dovrai darmi il nome del fornitore, sono spettacolari!!! non sembrano nemmeno fatti da un negozio italiano, wow!
    un bacione e che bello seguire tutti i tuoi progressi, é emozionantissimissimo :)
    fede

    RispondiElimina
  22. sarò breve... il bagno con il perlinato è sempre stato un mio sogno, purtroppo quando abbiamo comprato casina 18 anni fa mi sono lasciata convincere a non farlo...ma non è detto che prima o poi non ci riesca!
    baciotto
    Silva

    RispondiElimina
  23. Bellissimo il perlinato. Ma perchè non hai messo le piastrelle che ti piacciono tanto, ma solo in una zona di parete limitata? Mi avevano detto che non si usano più i bagni tutti piastrellati...sarebbe anche un risparmio sulla piastrelle... ma sei hai convinto pure il babbo...il perlinato è da copertina! Farai visite guidate ai tuoi bagni? ;-)

    RispondiElimina
  24. Нравится все. И сам процесс. С нетерпением жду результат.

    RispondiElimina
  25. che bello vedere nero su bianco tutto quello che mi hai raccontato a voce...e ritrovo lo stesso entusiasmo!

    belli !!!

    RispondiElimina
  26. Ciao Sarah, concordo con i precedenti commenti, perline, costo basso ed effetto strepitoso, sul pavimento metterei legno , io l'ho sempre messo senza alcuno tipo di problema.
    Non ho dubbi sul risultato.
    Un abbraccio
    Graziella

    RispondiElimina
  27. Scusa Sarah, ieri ti ho chiamato Irene! Sono un pò fusa, abbi pazienza!

    RispondiElimina
  28. Ciao, non sono d'accordo sugli scacchi per i bagni piccoli, io o rifatto il bagno l'anno scorso e ho fortemente lottato per avere i miei scacchi bianchi e rosso ciliegia. adesso ne sono soddisfatta! posso anche postare una foto per mostrare il risultato! l'importante è essere convinti di ciò che ci piace..

    RispondiElimina
  29. Ma Sarah, tu pensi di annoiarci? Andremmo avanti per ore a leggere i tuoi progetti..vedrai che ce la farai a creare dei bagni speciali, proprio come piacciono a te, gli ostacoli ci sono solo per mettere alla prova la tua vena creativa, sennò che gusto c'è??;)
    Un abbraccio
    paola

    RispondiElimina
  30. bè Sarah, oramai sono dell'idea che se si sta rifacendo la casa da capo a piedi, si deve fare come si vuole ad ogni costo. te lo dice una che si è dovuta adattare alle scelte del proprietario precedente. molte le condivido, altre no.se avessi potuto scegliere avrei fatto il perlinato per le pareti,assolutamente e probabilmente parquet bianco sul pavimento. e tutte quelle storie dell'umidità e dell'acqua in bagno..... se ne sono fatti di passi avanti nella tecnologia.saranno mica tutti stupidi nei paesi nordici, no?

    RispondiElimina
  31. indipendentemente dalle scelte che farai... la tua casa sarà bellissima, non ho alcun dubbio!
    un abbraccio. ciao Claudia

    RispondiElimina
  32. Ciao Sarah, ho scoperto da poco il tuo blog e me ne sono innamorata (anche a me piace molto lo stile shabby chic)! Sto comprando casa, ne ho già individuata una che piace sia a me che a maritino, ma devo fare il bagno in camera... E come te mi piacciono un sacco le piastrelle a scacchi... Sto leggendo adesso la rivista Cose di Casa di marzo, e a pagina 94 hanno una foto di un bagno piccolo con le piastrelle a scacchi! E rende un sacco anche se lo spazio è piccolo. Se riesci, vai a vedere così ti fai un'idea migliore. Un saluto

    RispondiElimina
  33. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  34. Ciao Nadine, innanzi tutto benvenuta nel mio blog! Ti ringrazio tanto per la dritta, ormai abbiamo deciso. Faremo il piano di sopra in legno grezzo come le tipiche case del nord lasciando legno naturale le camere e pitturando i due bagni, uno dei due lo vorrei fare a scacchi! :)

    A prestissimo!
    Sarah

    RispondiElimina
  35. Ciao Sarah, solo per dirti per quanto riguarda le piastrelle a scacchiera di dare un 'occhiata alla serie Ploflex Plus cm 30x30 Liuni euro 10,60/mq + Iva...il prezzo non è male , no?!
    Pattylafiacca

    RispondiElimina
  36. Ciao Sarah, solo per dirti per quanto riguarda le piastrelle a scacchiera di dare un 'occhiata alla serie Ploflex Plus cm 30x30 Liuni euro 10,60/mq + Iva...il prezzo non è male , no?!
    Pattylafiacca

    RispondiElimina
  37. ciao Sarah...ho letto con molta curiosità ma tua descrizione alla ricerca delle piastrelle...visto che le produco!!!
    fatti un giro in www.atticaceramiche.it
    ciao
    Marcella

    RispondiElimina
  38. Ciao! Complimenti per il blog...me lo sto leggendo con passione! A proposito, vedo che anche tu sei piuttosto appassionata di piastrelle! Io le ho appena comprate per la mia nuova cucina. Eccole: http://www.ceramicaecomplementi.it/public/ceramicaecomplementi/categorie.asp?IDCategoria=1&DTIPO=PRODOTTI
    Che ne pensi? io le trovo bellissime :)
    ciao, a presto.

    RispondiElimina
  39. Ciao Anonimo, purtroppo non sono riuscita a vedere le mattonelle che hai scelto perchè il link che mi hai lasciato, mi indirizza alla pagina dei prodotti.

    Comunque ormai ho già fatto tutti gli acquisti e mi sono dovuta "accontentare" di un certo tipo di piastrella, fra non molto ve la farò vedere posata!

    A presto,
    Sarah

    RispondiElimina

Flickr Images