{ Forza ed Energia }

Sabato scorso sono arrivati i rinforzi, anche se forse parlare al singolare sarebbe più giusto. L...


Sabato scorso sono arrivati i rinforzi, anche se forse parlare al singolare sarebbe più giusto. La forza e la velocità di questo uomo è paragonabile al lavoro di quattro operai. Mi riferisco a mio padre: la salvezza, il nostro porto, colui che ci aiuterà fisicamente e mentalmente nella ristrutturazione della "cala lotta". Quando mi sento giù, quando sono perplessa e demotivata, ascolto le parole di mio padre e ritorna il sorriso in un attimo. In lui c'è una forza ed un'energia indescrivibile. E' capace di lavorare a schiena curva per un mese di fila, 10 ore al giorno e non sentirlo mai lamentarsi, anzi, riesce a fare tutto, con il sorriso sulle labbra. E' arrivato a Genova sabato verso ora di pranzo. Dopo il caffè ha infilato la tuta da lavoro e senza neanche aspettare 5 minuti, ha cominciato a tirare su un muro.


Nel pomeriggio i miei uomini mi hanno chiamata all'appello e sono corsa da loro per decidere insieme alcune cose: abbiamo deciso come procedere con i lavori, preso misure, segnato le tramezze con i gessi colorati rubati alle nanette e tutto è stato così semplice e veloce che per un attimo mi è sembrata vicina la fine. A sentire quello che dice mio padre, per quest'estate saremo in casa nostra, massimo inizio autunno. Io vorrei credergli, ma non lo faccio solamente perché se per qualche motivo non sarà così, potrei rimanerci non male...malissimo. Quindi il giorno che saranno finiti i lavori per me sarà l'alba di una nuova vita, ma per ora va bene così. Il piano inferiore della casa è pieno di mattoni forati, sabbia, cemento, vecchi travi del tetto precedente (che abbiamo deciso di tenere per realizzare alcuni abbellimenti) e l'immancabile betoniera. Il piano superiore invece sarà il primo ad essere terminato. Ho l'entusiasmo  mille, ci credete?


Queste foto le ho scattate sabato pomeriggio. Oggi, il giorno in cui è leggete questo post, la parete che mio padre stava costruendo (quella nella prime foto) è già finita e sta finendo anche le tramezze che delimitano il bagno...speriamo che continui a questa velocità! Posso chiedere di più? :)

Ti potrebbero anche interessare:

41 commenti

  1. Forza ed energia: il titolo è perfetto...Mi sa che il tuo babbo ti ha ereditato "qualcuna delle sue doti" :)
    vieni a partecipare al mio giveaway così se vinci le due notti puoi mandare il tuo babbo a riposare :)!!!

    RispondiElimina
  2. Che bello Sarah, un sogno che si realizza.
    Vedrai che questi mesi voleranno...

    RispondiElimina
  3. Finalmente Sarah ...vedrai i risultati saranno così evidenti che il sorriso e il buon umore ti accompagneranno in questi mesi di attesa!
    E' bello sentirti felice!

    un bacione

    RispondiElimina
  4. che bello..sono emozionata per te!!

    RispondiElimina
  5. Sono felice che i lavori stiano procedendo,certo che con due uomini cosi' sei in una botte di ferro.
    Ciao buona giornata
    Graziella

    RispondiElimina
  6. Ti dirò Sarah...questi mesi saranno così veloci che, guardandoti indietro, ti chiederai "sono già trascorsi?!?!!?". E condivido la tua ansia di vedere scritta la parola FINE sui lavori...però sono anche una grandissima sostenitrice dello SLOW time .... già passa troppo in fretta e se ci mettiamo anche a noi a fargliene..:))))))))) Investi questo tempo in qualcosa che non fai da tempo, scrivi un diario....qualunque cosa che lo fermi dentro di te...per sempre!

    RispondiElimina
  7. cara Sarah, il tuo entusiasmo è contagioso!!! Conosco bene questa emozione. L'adrenalina è a Mille!!!!Goditi questi momenti e fissali nella memoria...nel cassetto dei ricordi più belli. Buona giornata. mcarla

    RispondiElimina
  8. I papà sono straordinari, anche il mio è un "muratore" (lui si definisce così, in realtà è di più, ha un'impresa di costruzioni tra le più nominate nel mio paese, ma lui è sempre in abiti da lavoro a rimestar calcina!)
    Se i lavori della nostra nuova casa li avesse fatti lui sarebbe stata tutta un'altra storia, e ci sarebbero stati molti meno problemi e contrattempi...
    Tanti cari auguri per i lavori, vedrai che il lavoro fatto dai tuoi uomini darà presto i suoi frutti, perchè tra i mattoni e il cemento ci sarà anche tanto amore!
    Felice giornata
    Michela

    RispondiElimina
  9. Ho capito da chi hai preso il tuo essere vulcano...volevo chiederti ma lascerai qualche pezzo di muro in pietra ha vista?vedrai che sarà finita più presto di quello che tu immagini ciao e buon lavoro!Giò

    RispondiElimina
  10. Ciao Sarah,
    ho letto con un pò di malinconia e un pò di invidia questo tuo post. Mi sono piaciute molto queste tue fotografie scattate a tuo padre al lavoro.
    Adesso capisco perchè a me mancano un pò forza ed energia..perchè non ho più una figura simile che me le trasmetta!! E' stupendo veder prendere forma ad una casa...ti auguro ogni bene!
    Un abbraccio,
    Arianna

    RispondiElimina
  11. Dai Sarah fantastico!!! Ti capisco eccome... quando ci sono le pareti è tutta un'altra cosa... cominci a vedere come sarà realmente... ti rendi conto degli spazi (anche se poi quando sarà intonacato sarà tutto più grande).. Complimenti!!!
    Un bacione
    Etta
    ps: giovedì vado a prendere il camino... l'ho scelto in gesso stile inglese :-)

    RispondiElimina
  12. Ciao Sarah!!
    Dai tieni duro!
    La vostra casetta stà pian piano prendendo le forme che sognate!!
    in più hai un papà fortissimo e sapere che puoi contare su di lui ti darà una grande forza!!
    Grazie per aver condiviso con tutte noi queste foto e questa casa che stà nascendo!
    CriCri

    RispondiElimina
  13. <in bocca al lupo!!!
    http://petitepoohmonamour.blogspot.com/

    RispondiElimina
  14. Sarah, vedrai, senza nemmeno rendertene conto, un giorno arriverai in cantiere e improvviasamnte, guardando quelle stesse pareti che tuo padre sta tirando su, le vedrai intonacate e capirai che finalmente ci sei!
    Per me, ogni volta, quello è il momento più emozionante, in cui finalmente si percepiscono gli spazi e la luce...
    Hai ben 4 mani e 4 manine che ti aiutano a realizzare questo sogno!

    RispondiElimina
  15. VAI BABBO DI SARAH....!!!!!!!
    SEI TUTTI NOI!!!!!

    HIP HIP URRA' per il babbo di Sarah!!!
    Grandissimo uomo!

    Dagli un abbraccio da parte nostra, che mito

    Rita
    Ri Benny

    RispondiElimina
  16. visto che ho piu' o meno gli stessi problemi...posso chiederti come avete isolato il tetto? il mio e' piu' o meno come il tuo, travi in vista...ciao e grazie
    Nancy

    RispondiElimina
  17. Complimenti al tuo meraviglioso papà...dovresti prestarmelo...

    RispondiElimina
  18. che bello avere un papà su cui contare per tante cose!
    La tua casa sarà presto fatta e la fatica per arrivare all'ambito traguardo vedrai la dimenticherai . Ma un muro tirato su dal proprio papà...
    Quando arriverà il momento di pensare al giardino (altro che tra dieci anni) se avrai piacere, sarò felice di poterti cosigliare le piante da mettervi a dimora.
    grazie di essere passata a trovarmi.
    a presto
    simonetta

    RispondiElimina
  19. Che fortuna...mio padre faceva il pavimentatore e l'ho visto milioni di volte in quella posizione:schiena curva e sorriso sulle labbra, col sudore sulla fronte e la battuta sempre pronta...confesso che leggendo il tuo post mi sono commossa...tienitelo stretto più che puoi...non immagini la fortuna che hai ad averlo lì con te!
    Baci e buon lavoro.

    RispondiElimina
  20. Evviva! Se poi inizia il bel tempo si va anche più spediti :))

    RispondiElimina
  21. ...e io, guarda un pò, son sicura che il tuo papi abbia ragione...
    (...che sant'uomo che è !!!!!!! )

    PREPARATI AD ESPLODERE DI GIOIA !!!

    Maddy!

    RispondiElimina
  22. Costruire una nuova casa - lavoro duro e noioso. Ma anche emozionante. Ancora più emozione e la gioia per la decorazione - arredamento, tendaggi, bella roba. Ma poi pochi anni che hai appena calde parole si ricorderà il tempo di attesa di questa casa. Non sono sicuro della precisione della traduzione.

    Building a new home - work hard and troublesome. But also exciting. Even more excitement and joy in his decorations - furniture, curtains, nice stuff. But then a few years you just warm words will remember the waiting time of this house. Not sure of the accuracy of the translation.

    RispondiElimina
  23. Facciamo che intanto cerchi di guarire!
    Lo so che non vedi l'ora di entrarci ma credimi che non vedo l'ora di vederla!!!

    RispondiElimina
  24. Sono grandi gli uomini della tua vita!
    Complimenti e in bocca al lupo...Siete quasi al traguardo!

    RispondiElimina
  25. Mia cara, dobbiamo fare un monumento ai papà.
    Meno male che esistono. Anche il mio è della serie: dimmi cosa devo fare....e te lo faccio!
    Dai che ce la fate! pensa al primo Natale a casa vostra!Un abbraccio Rosanna

    RispondiElimina
  26. Ciao Sarah, bello poter contare sul babbo, specialmente se e' cosi pimpante e bravo, fara' sicuramente un buon lavoro, son contenta per te, stai cominciando a vedere qualcosa, che tenere le firme delle bimbe sui mattoni,ciao grazie per essere passata, bacioni rosa a presto buona giornata.)

    RispondiElimina
  27. Mi dai una carica...grazie!
    Riguardati!
    Laura@RicevereconStile

    RispondiElimina
  28. Eh ma allora tutta questa energia, questa carica risidiono nel tuo Dna!
    Mistero svelato!
    In bocca al lupo,
    Fra

    RispondiElimina
  29. Il mio papà era così...mi manca tanto.
    Grazie per aver condiviso il tuo.
    Bacio

    RispondiElimina
  30. Io e il mio amore stiamo pensando ad una casa e mi piacerebbe moltissimo lo stile provenzale, specialmente in cucina. Conosci qualche marca che potrei guardare? Ho visto le cucine Minacciolo, ma mi hanno detto che costano un occhio della testa... però sono troppo belle! Fammi sapere se puoi! un bacione e complimenti per il tuo blog, mi sono iscritta!

    RispondiElimina
  31. Great your father is doing this for you !!! yes yes !! go for it girl !!...i can send that rack to italy no promlemo !!!....love love Ria...xxx....

    RispondiElimina
  32. Grandi uomini i papà (senza nulla togliere alle nostre dolci metà)
    A presto

    cecilia

    RispondiElimina
  33. Da come lo descrivi il tuo babbo e' una forza della natura...mi piacciono queste persone cosi' solari,sempre con il sorriso sulle labbra che non si stancano mai ma mai e poi mai e che amano aiutare...sono persone speciali...ma che te lo dico a fare?tu lo sai bene...

    RispondiElimina
  34. Che bello leggere dei progressi della "cala lotta", non vedo l'ora di vedere nuove foto!

    RispondiElimina
  35. che cucciolo il tuo papà, mi ricorda tanto il mio babbo....per noi figlie farebbe di tutto....siamo proprio fortunate. un abbraccio dolce dolce
    Anna

    RispondiElimina
  36. Che babbo super! Anche io fra poco dovrò ristrutturare casa... e tutti ci dovremo rimboccare le maniche... sarà dura ma ce la faremo... mi ispirerò con i tuoi post!

    RispondiElimina
  37. Hai un papà che è veramente un tesoro! Amalo tantissimo!! Il mio se ne è andato 24 anni fa, e ancora mi manca

    RispondiElimina
  38. che gioia vedere muri che salgono, mattoni che vengono accostati l'uno all'altro, sogni che si realizzano, papá che danno anima e corpo per l'amore per le proprie figlie. Un post meraviglioso, ricco di sentimento e di "forza"!
    Sei fortunata davvero, hai un papá grandioso e io ti auguro che le sue previsioni siano realistiche, sarebbe FANTASTICO entrare in casetta entro l'estate!
    un bacino fede

    RispondiElimina
  39. Che bello che deve essere seguire passo passo la ristrutturazione della propria futura casa!
    Non ho ancora la fortuna di avere una casa tutta mia, ma essendo una persona in continuo movimento penso che sarebbe un dramma, sicuramente non credo che avrò la stessa casa per tutta la vita ^_^

    RispondiElimina
  40. bello, bello, bello!!!!
    Adoro vedere come lavorate alla vostra casa... che meraviglia tuo Padre e tuo marito...
    Besos
    Cata

    RispondiElimina

Flickr Images