{ Una cucina, troppe idee }

. Ho una casa. Ho una cucina. Anche se dovrei parlare al futuro nel senso che avrò una cucina.  ...

.
Ho una casa. Ho una cucina. Anche se dovrei parlare al futuro nel senso che avrò una cucina. 

Ho un problema, ho la testa piena di idee, il computer pieno di immagini salvate e non riesco più a trovare una direzione. Un giorno sono sicura di volere l'isola, una settimana dopo non la voglio più ma voglio il lavandino sotto la finestra. Tutti mi dicono di non starmi a preoccupare adesso perchè quando verrà il momento di mettere la cucina, sarà già passato un altro anno. Solo che queste persone non capiscono che io devo avere adesso, proprio in questo momento, l'idea finale di come vorrò (vorremo) la cucina. Devo sapere dove sarà l'allacciamento del gas e quello dell'acqua no? Non posso decidere all'ultimo minuto!


Una cosa è quasi certa: il pianale della cucina sarà in pietra scura, nera direi, e le mattonelle al muro saranno quelle rettangolari che una volta venivano messe in bagno. Bianche o crema, come il resto della cucina. Mi piace dare carattere all'ambiente creando un forte contrasto tra il bianco dei mobili ed il nero del top. Anche per il pavimento ormai è stato deciso che sarà in pietra.


Il fatto di non sapere ancora con esattezza come sarà disposta la cucina, costituisce il problema di non sapere come sarà la disposizione del tavolo che si allunga verso la zona living. La cucina ed il salotto saranno in un unico ambiente e questo ne consegue che una cosa implica l'altra. Se decido di mettere l'isola, devo cercare di recuperare la metratura necessaria per il tavolo. Se metto il lavandino sotto la finestra, devo trovare un "buco" per il calorifero. Se invece non lo metto devo trovare lo spazio dove poter inserire la lavastoviglie... ho già il mal di testa!


Tutte voi mi avete dato delle ottime idee, il fatto è che sono talmente tanto belle che per metterle in pratica tutte, dovrei almeno avere tre cucine. Come si fa? Come in queste foto, c'è almeno un dettaglio che vorrei copiare!



A volte mi chiedo, ma perchè non sto davanti alla televisione invece di sfogliare (e comprare) riviste di arredamento?


Ti potrebbero anche interessare:

37 commenti

  1. Ti capisco benissimo cara la mia Sarha e io non ho avuto molte possibilità di scegliere......non ho consigli in merito, non faccio testo, ancora adesso guardo la cucina e penso: "e se avessi fatto questo invece di quest'altro..." Una malattia!!! Ma ricordati: qualsiasi cosa sceglierai sarà bellissima ne sono certa!! ;)

    RispondiElimina
  2. io ho fatto l'isola ed è bellissima con i fornelli al centro e un lato con due sgabelli molto comodi dove mangiare, fare colazione oppure un aperitivo. L'isola crea un atmosfera davvero bella perchè mentre uno cucina può avere i suoi ospiti intorno seduti anche per parlare. La cappa dall'alto centrale è molto bella. Io te la consiglio!!! un bacio & buon lavoro!!! Devi decidere tutto ora per poter fare la predisposizione buona scelta!!

    RispondiElimina
  3. Come ti capisco, vieni presa dall'ansia di non fare la scelta giusta!
    Se posso darti un consiglio il lavello sotto la finestra è stupendo ma, pur mettendo la lavastoviglie io dello scolapiatti non potrei farne a meno, a meno che non sia al lato della finestra
    Ciao

    RispondiElimina
  4. aiuto Sarah sono in panico per te! come ti capisco e come ti invidio ...almeno tu hai già una idea o abbozzo di casa...io devo ancora iniziare quello. sono convinta comunque che qualsiasi cosa sceglierai sarà meravigliosa sei troppo brava

    RispondiElimina
  5. Sarah,come ti capisco!Poi uno quello che ha scelto se lo deve tenere per un bel po' di anni...le foto sono tutte bellissime...forse per chiarirti un po' le idee dovresti cominciare a girare qualche negozio e farti consigliare dai venditori che magari hanno l'occhio un po' più allenato di noi che guardiamo puramente al lato estetico.Io ho fatto così poi alla fine ho scelto la soluzione che mi hanno proposto quelli di "Marchi cucine".Lo so,è necessario che tu decida proprio ora per gli impianti,ma com'è difficile...

    RispondiElimina
  6. cara Sarah, ci sono passata anch'io .. ho passato delle notti insonni.. come ti capisco!!!! Ma vai tranquilla ogni idea sarà valutata al meglio e farai un ottimo lavoro. Dimenticavo ,io, per il riscaldamento ho fatto l'impianto a terra:è una comodità. Calore omogeneo, meno polvere, posso mettere le piante vicino alle finestre e naturalmente un buon risparmio. Pensaci se non è troppo tardi! Ciao mcarla

    RispondiElimina
  7. Ciao Sarah,

    il lavello sotto la finestra, non i fuochi come ho visto in alcune immagini!!! e neanche vicini alla corrente d'aria che potrebbe provenire da eventuali aperture, a meno che tu non scelga piastre in vetro ceramica al posto dei soliti fornelli a gas.... (questioni di feng s. e...di buon senso..:)).
    La finestra sopra il lavello dovrebbe essere apribile a scorrimento (come quelle inglesi, x intenderci) oppure a vasistas oppure prevedere un 'davanzale' alto su cui potresti esporre oggetti carini e nel contempo non avere intralci nell'apertura dei vetri (che potrebbero sbattere contro il rubinetto oppore creare fastidio mentre lavori).
    Per lo scolapiatti, ti consiglio di sistemarlo a lato della finestra, come ho fatto io: è comodissimo perchè dalla lavastoviglie che sta sotto il lavandino lo carichi facilissimamente. Se sei destra, va posto a dx delal finestra, se sei mancina va posto a sin della finestra. Stesso discorso x la lavastoviglie e lo scolatoio del lavello.
    Ti assicuro che la finestra sopra il lavello ti cambia la prospettiva del lavoro in cucina!
    eh, eh.
    ciao, a presto.
    Claudia

    RispondiElimina
  8. Ciao Sarah, non ti preoccupare, vedrai che con calma tutto ti verrà facile!!!
    Mi piace l'idea del contrasto, cerca di dare priorità alle cose che ti piaccino di più, facendo una specie di classifica. Spero ti aiuti.)

    Un bacione

    Marica

    RispondiElimina
  9. Come ti capisco cara Sarah! La prossima primavera avrò anche se in modo indiretto lo stesso problema. Abbiamo comprato casa per mio figlio e la sua ragazza mi ha già chiesto di darle una mano per l'arredamento e tutto il resto. Prevedo notti insonni.....Un bacione.Gilda

    RispondiElimina
  10. E' vero è terribbile e bellissima questa fase....ci sono passata 5 anni fa....la cosa peggiore che se "i muratori" sono parenti ti possono anche sgridare per la tua indecisione.....se può esserti d'aiuto difronte al tuo dilemma ti dico che molto spesso mentre io sono al lavello o cucino le mie 2 bambine sono in giardino a giocare da sole (anche la piccola che ha 2 anni)e io posso controllarle, avendo un bel lavandino (di marmo) sotto la finestra......baci ROSY

    RispondiElimina
  11. Io farei prima degli schizzi di varie disposizioni e cercherei di immaginarmi a muovermi lì dentro.
    Per le finiture, colori ecc, ci penserei dopo, anche se credo su quello le idee ce le hai chiare.
    Claudia ti ha dato ottimi consigli.

    RispondiElimina
  12. Tutte le cucine proposte sono talemte belle che non saprei prorpio decidere!!!!Bacione! ce la farai!!! e avrai una bellissima casa ne sono piu che sicura!

    RispondiElimina
  13. se ti metti al centro della stanza, ti giri tutta intorno, poi ti fermi di fronte a quella che sarà la cucina, chiudi gli occhi e ti rilassi..
    la stanza è inondata di luce solare, c'è un buon profumo di biscotti.. che viene dal forno..
    e piano piano visualizzi il forno, i fornelli, il lavandino, il frigorifero.. la credenza.. e come dici tu tutto bianco con il pianale in pietra scura..
    dovresti riuscire a vedere la tua cucina..
    è una scelta difficile posizionare le tubature al posto giusto per sempre.. ma sicuramente riuscirai a trovare l'incastro giusto, altrimenti non avresti tante bellissime idee, e un bellissimo blog :-)

    RispondiElimina
  14. Già, la cucina è così importante che è facile essere titubanti.
    Che dire, non credo di poterti aiutare molto, qui la decisione sta solo e semplicemente a te che sei "l'angelo del focolare"!!
    Una cosa mi sento però di dirtela: NON rinunciare al lavandino sotto la finestra, assolutamente no, io ho fatto i salti mortali per averlo, misure al millimetro per permettere di aprire le finestre..ma se non avessi insistito tanto per averlo me ne sarei sicuramente pentita.
    Sei esagerata Sarah (in merito al tuo commento sulla mia piattaia) ma devo ammettere che mi ha fatto un enorme piacere!!! :-)))
    Fra

    RispondiElimina
  15. Come ti capisco! Vedrai che farai un lavoro perfetto, anch'io come te ritagliavo e incollavo immagini di arredamento... all'inizio tutti ridevano guardando i miei collage fatti al photoshop(un pò sgraziati...privi delle giuste prospettive)poi però guardandoli oggi, a lavoro fatto, è impressionante vedere come sia riuscita a realizzare nella realtà quegli scarabocchi...
    Non so che programma usi tu, ma con photoshop puoi cambiare disposizione e colore agli oggetti...per dire...
    caminetto o stufa? semplice, basta provare...è molto divertente!
    Ciao è bellissimo leggerti e rubare le tue foto! ;P
    Folata

    RispondiElimina
  16. Anche io come te un anno fà stavo quasi impazzendo perchè ho cucina e living insieme.... Chi può aiutarti a scegliere????
    ...Sicuramente Tu e Gigi insieme dovrete trovare l'inspirazione per comporre l'opera d'arte della casa...
    Non sottovalutare anche l'aiuto di un buon progettista di cucine, che ti dovrebbe ascoltare e mettere in pratica nei disegni come nella suddivisione dello spazio, le TUE IDEE consigliandoti al meglio: potrebbe darti nuovi spunti, o vedere dei difetti che da sola non riesci a vedere e non essendo emotivamente coinvolto darti dei suggerimenti validi.
    Io dopo un anno ringrazio ancora la ragazza che mi ha aiutata a progettare la mia cucina perchè ha trovato delle soluzioni efficaci!!!!!

    Buon lavoro!!!!!

    RispondiElimina
  17. Ciao Sarah, fai benissimo a muoverti adesso per la cucina, anche io ho firmato il contratto esattamente un anno fa... e ho fatto bene, perchè ho potuto fare tutto con calma, e non ho dovuto prendere decisioni affrettate, ti consiglio di metter giu' qualcosa sulla piantina... così, per cominciare a vedere quello che vuoi, e quando avrai ottenuto quello che ti piace contatta qualche fornitore per i preventivi, pero' un anno prima non è assolutamente presto !
    Bacioni
    Etta
    ps: sono sicura che riuscirai a mettere insieme tutte le tue idee e verrà fuori una cucina splendida!

    RispondiElimina
  18. Non ti darò ulteriori consigli, ma voglio solo dirti che questo post mi ha ricordato la me di un anno fa... Ora sorseggio il mio tè nella mia cucina e sorrido, ma un anno fa..ero nel pallone come te!
    ^_^
    Vedrai che ci sarà un momento in cui..la vedrai, lì, davanti a te, esattamente come dovrà essere e sarà!
    Un abbraccio...

    RispondiElimina
  19. :o)))))
    sorrido...........adesso sorrido.....perchè probabilmente fra un po' sarò messa come te !!!

    respira.....rilassati......e pensa....sono sicura che avrai una cucina fantastica

    ciao
    Annalisa

    RispondiElimina
  20. Sarah mi è venuto il mal di testa e non vorrei essere al tuo posto, l'idea dell'isola è molto carina ma come dice Rosy con il lavello dalla finestra puoi controllare le bimbe che giocano fuori e quindi da mamma penso che sceglierei questa soluzione!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  21. iao, sono Viola. Che bello che deve fare la cucina nuova! Io ci sono passata nella primavera 2007.Non sapevo bene come le volevo, ma pian piano è venuta proprio come la volevo: è solare e quando al mattino, assonnata e sbadigliante, vi entro, mi porta al sorriso. Unico rammarico, sto in un appartamento per cui non potrò MAI avere il lavandino sotto alla finestra, mio sogno segreto. Una finestra con un davanzale interno con su piantine aromatiche, e poi il lavandino e di fianco una scolapiatti. Va bè, non si può avere tutto. Magari nella prox vita....

    RispondiElimina
  22. Ma allora non sono l'unica!! Per fortuna, credevo di avere qualcosa che non andava, ma sapere che è un problema comune mi solleva un po' lo spirito ;)
    Dover prendere una decisione e poi temere di pentirsene è terribile. L'importante è avere alcune certezze, su altre cose ci si può pensar su ancora un po', ma anche i dettagli sono importantissimi, vero?

    RispondiElimina
  23. Te, si vede il fumo della tua testa anche da Bergamo, ti ricordo che ci sono severe norme antinquinamento, per piacere!
    Ha molta ragione Mamy quando dice di usare l'immaginazione e fare "come se". Forse riesci ad avere le idee più definite. (seee)
    Ti bacio

    RispondiElimina
  24. Cara Sarah,
    non sai quanto ti capisco!.. Io sono impazzita prima di decidere la disposizione della mia cucina!.. e purtroppo ho dovuto rinunciare a troppe cose!..
    Ma sono sicura che troverai la giusta soluzione o il giusto compromesso!.. Io sono un'amante dell'isola ma soprattutto del lavabo sotto la finestra!!.. Se nella mia cucina avessi avuto una finestra anzichè una porta finestra sarebbe stata la prima cosa a cui avrei lavorato!
    Dai su non ti abbattere!
    Un bacione
    Annalisa

    RispondiElimina
  25. Ah come mi piace il post di oggi! Vorrei rispondere a tutte voi che siete sempre così gentili...e geniali!

    Rosa (miro) non credo che per mi sia indispensabile lo scolapiatti. Al limite potrei sempre metterne uno piccolo appoggiato al top della cucina, proprio accanto al lavandino. Magari giusto da mettere i bicchieri che si usano durante il giorno e via dicendo. Ma la lavastoviglie la devo per forza avere, io odio lavare i piatti...infatti è un compito che è stato di Gigi! ;)

    Sivlia, la cucina sarà di Ikea e non credo che andare da Ikea e parlare con gli addetti risolverebbe il mio problema. Le uniche volte che ci sono andata e mi sono fatta aiutare per la realizzazione dell'armadio e della vecchia cucina, ho sempre trovato gente antipatica e stressata. Al contrario, una cara amica, quest'estate mi ha fatto alcuni schizzi di come potrebbe essere la mia cucina. Devo sempre trovare il tempo di mettere tutto al computer e farveli vedere!

    Mcarla, a parte che ormai per il riscaldamento pavimento è troppo tardi, ma devi sapere che l'impianto idraulico e di riscaldamento ce lo fa mio padre. Lui è per i metodi tradizionali e non ha mai lavorato con i nuovi riscaldamenti a pavimento, non so neanche se ne sarebbe capace. Quindi "accontentiamoci" dei soliti caloriferi! Mi devo baciare solo i gomiti! ;)

    Grazie Claudia per i preziosi consigli. La finestra non sarà ne a vasistas ne a scorrimento ma il davanzale sarà di poco più alto del top della cucina quindi è tutto incastrato. So che esistono dei rubinetti pieghevoli per lasciare spazio alla finestra di aprirsi quindi per questo non dovrebbero esserci problemi! La lavastoviglie sarà sicuramente a dx! ;)

    L'idea della classifica non è male Marica, ci penserò!

    Ahahaha, Gilda! Tra un anno allora aiuteremo te! ;D

    Rosy, il mio lavandino non darà direttamente sul giardino, ma sull'ingresso del vialetto. Potrei vedere arrivare il postino, oppure se per caso passasse di lì Brad Pitt, riuscirei a correre in tempo fuori per farmi notare! ;)

    Alessandra, hai ragione devo buttare giù qualche schizzo. Adesso prometto che mi metterò a lavorare al computer e poi vi farò vedere cosa ne è uscito!

    Speedy Mamy, ma lo sai che mentre leggevo il tuo commento sono riucita ad immaginarmela? Senti non è che mi dai il tuo numero di telefono e mi racconti queste cosine anche per altre stanze?! ;)

    Fra ok, non rinuncerò al lavandino sotto alla finestra!

    Folata, io uso "Sweet Home 3d" è un programmino free facile facile e anche se non è spaziale, riesco comunque a farmelo andare bene. Poi hai ragione, grazie a photoshop potrei aggiungere qualche colore per avere meglio l'idea. Lo farò senz'altro!

    Viola, è mooooltooo carinaaa l'idea del davanzalino alla finestra con le piante aromatiche!

    Paola...mi hai tolto le parole bocca! ;)

    Grazie, grazie a tutte, non avete idea di quanto mi siete d'aiuto! Un giorno organizzerò una mega merenda con torta e pasticcini, nella mia cucina e sarete invitate tutte...a turno! ;)

    Un bacione e buona giornata!
    Sarah

    RispondiElimina
  26. GUARDA, anch'io me lo chiedo in continuazione perchè poi mi vengono tutte le idee e vorrei stravolgere la mia casa e allora... giù guerra con mio marito! Chiudi tutto e per un po' non pensarci... sarà il tuo gusto a guidarti ma non ti scordare la funzionalità. Io per esempio ho l'acquaio lontano dalla cucina... mea, malissimo, troppo scomodo, pensaci e non fare questo errore! Baci Gianna

    RispondiElimina
  27. Tesoro, ricorda..."keep calm and carry on" non deve rimanere solo una scritta appesa ad un muro...
    ...fà tuo questo concetto, e tutto si spianerà...

    Bacione!

    Maddy

    RispondiElimina
  28. Ciao Sarah, secondo me quando la sceglierai, verra' tutto in automatico anch'io ero nel pallone prima, ma poi me la son trovata fatta e me la sto godendo, decidi dove vuoi il lavello e penisola si o no deve essere anche pratica e capiente soprattuttolo spazio non basta mai, ciao il premietto? baci rosa

    RispondiElimina
  29. sarah cara, inutile dirti, come hanno giá detto tante altre ragazze, che ti capisco FIN TROPPO BENE O_O
    ci sto passando anch'io o meglio ci sono passata anch;io perché come hai visto dal post, ho finalmente deciso. Nn é stato facile. Sicuramente peró piú facile della tua situazione perché cmq io avevo uno spazio ristretto e poco margine di manovra, ma cmq i dubbi ci son sempre dalle cose piú grandi a quelle piú piccole e futili.
    Il mio consiglio nn é nulla di pratico (lavandino, non lavandino, isola, non isola, quello lo vedrai tu in base ai tuoi gusti e alle tue prioritá), no il mio consiglio o meglio la mia esperienza é che alla fine si fanno SEMPRE dei compromessi e secondo me la parola stessa ti dice che per avere qualcosa di "moltomoltomolto" bello devi rinunciare a qualcos'altro di moltobello. ecco io dico concentrati su cosa per te é "MOLTOMOLTOMOLTO" bello e nel momento in cui lo avrai, ti dimenticherai delle cose moltobelle a cui hai dovuto rinunciare!
    Riguardo la cucina bianca ovviamente daccordissimo ;) riguardo il top nero, anche! (io ero indecisa ma alla fine ha vinto il legno perché amo il suo calore, ma anche un bel top nero di pietra é stupendo)
    riguardo lavandino-lavatrice-finestra-scolapiatti, come sai noi qui in uk abbiamo sempre e solo lavandini sotto finestra, non esiste il concetto di scolapiatti, all'inizio mi mancava parecchio, ora mi ci sono abituata e con un piccolo scolapiatti a lato lavandino me la cavo. certo nn é esteticissimo ma insomma dai..
    In boccalupo e buona progettazione!
    bacio fede

    RispondiElimina
  30. Ciao Sarah, ho scoperto il tuo blog da poco (seguendo il blog di Minna Schmidt..) e lo trovo meravigliosamente favoloso!!!!
    A proposito della cucina, con il gusto che hai io sono certa che farai qualcosa di stupendo e non farti prendere dall'ansia...Pensa che io ho fatto sei traslochi ( con una famiglia di sei persone) ed ogni volta era un panico riuscire a riorganizzare tutto per tutti - cucina compresa - ma poi tutto si risolveva come magicamente!!

    A presto

    Maurizia

    RispondiElimina
  31. sarah hai pubblicato quasi tutte le stesse foto che avevo salvato anch'io nella mi cartella "cucine" :)sono bellisime!!
    capisco benissimo i tuoi dubbi sulla scelta della posizione della cucina...un consiglio che posso darti è di scegliere razionalmente la soluzione che meglio si adatta alla conformazione della tua casa cioè ad esempio non "fissarti" con l'isola se farla vuol dire togliere troppo spazio al resto ad altri ambienti...
    Anch'io volevo per forza il lavandino sotto la finestra e l'isola centrale con i fuochi e il piano da lavoro ma alla fine mi sono resa conto che non ci riuscivo però ho una cucina comunque bellissima!!!
    spero un giorno di poter completare la mia casina in stile "provenzale" e mandarti qualche foto! buona scelta!!!

    RispondiElimina
  32. Ciao Sarah, credo che tu non abbia bisogno di alcun consiglio... Sai benissimo cio' che vuoi, devi solo rimettere insieme le idee!
    Un abbraccio.
    Silvia

    RispondiElimina
  33. Anche io mi associo al disagio dello scolalavandino..
    se la finestra non è troppo alta sarebbe bello e utile comunque metterlo sopra il lavandino.. altrimenti non sarà una cosa pratica usare lo scolapiatti piegevole.. non vedi mai le cose in ordine!!
    Comunque.. sono sicura da tutte le immagini che hai postato che farai un' ottima scelta.. sono tutte delle bellissime cucine!
    Ciao CriCri

    RispondiElimina
  34. Come ti capisco!!!!!!! sono in piena ristrutturazione ed ogni volta che entro in casa i muratori e l'elettricista mi assalgono con mille domande: dove mettiamo questo? dove facciamo passare quest'altro? e spiegare loro che rispondere d'istinto non si può perchè tutto è collegato in una casa è difficile! Hai tutta la mia comprensione!

    RispondiElimina
  35. L'ultima frase la sento dire molto spesso da mio marito :) E purtotroppo è vero: anche noi abbiamo un sacco di idee che non riusciamo a concigliare, ci vorrebbero ancora tre case o almeno qualche metro in più in questa che abbiamo (abbiamo fatto l'errore di affidare la progettazione ad un mitomane che non riesce a calcolare gli spazi di cui si ha bisogno per vivere normalmente).
    Per la cucina ti consiglio di tenere conto delle distanze che dovrai percorrere nel triangolo tra fornelli, frigo e lavandino, prevedi almeno un piano d'appoggio tra di loro - piuttosto che dal lato estetico prova a partire dal punto di vista dell'ergonomia. Buona fortuna!

    RispondiElimina
  36. Grazie Jesy del tuo consiglio, lo terrò sicuramente conto!

    Sarah

    RispondiElimina
  37. Ciao Sarah, innanzitutto complimenti per le tue opere e la tua fantasia! avrei una domanda da farti: dove hai trovato quei pannelli di legno da attaccare al muro che hai messo per esempio nel bagno delle bambine? p.s sono di Genova. grazie
    Claudia

    RispondiElimina

Flickr Images