{ In mezzo ai lavori }

Non potrei essere più felice, ieri mattina il postino mi ha portato una bellissima sorpresa: un r...


Non potrei essere più felice, ieri mattina il postino mi ha portato una bellissima sorpresa: un regalo da parte di Cata! Tutto il pacco, anche l'involucro giallo per la spedizione era curato nei minimi dettagli, è inutile negarlo, la nostra Cata è un'artista in tutto quello che fa! Grazie mille tesoro, sei stata dolcissima. Ho già trovato un posticino di onore alla "tua" pecorella! 

Fatevi un giretto sul suo blog e scoprirete un mondo magico: "Cata's Blog"


Eravate curiosi di sapere come procedono i lavori alla "cala lotta"?

Mio padre e Gigi hanno quasi terminato l'intonaco esterno. Ora è quasi pronto per l'isolamento esterno, ovvero il famoso cappotto... ma a quello penseremo una volta fatto trasloco. I lavori che in questo momento necessitano di urgenza sono "pochi": costruire due muri per contenere una zona dietro casa prima che arrivi la stagione della pioggia e tagliare di misura, perché abbiamo intenzione di riutilizzarli, i vecchi travi in legno che abbiamo tenuto dalla demolizione del tetto e metterli al coperto in casa.


Con alcuni travetti, mi sono divertita a dividere la zona bagno, da quella dell'armadio in camera nostra. Per ora solo una parete interna è stata costruita. Una volta divisi tutti gli ambienti, sarà più facile immaginarsi la disposizione dei mobili. Non vedo l'ora!


Non sarà il tavolo di un ristorante a 5 stelle ma qui gli operai non si fanno mancare nulla. Frutta e vino, il carburante essenziale per ogni muratore che si rispetti!


Come vedete tutti i contro telai sono stati montati. Sia quelle delle sette finestre che quello della porta d'ingresso. Non credevo fosse un lavoraccio quello di montare le "animelle", ed invece mi sono dovuta ricredere. Tanto per cominciare bisogna essere in due persone, poi bisogna armarsi di buona pazienza, un buon occhio e aiutandosi con un piombino si cerca (si deve!) di montarli perfettamente perpendicolari al piano terra.  Poi si cementano ed in questo caso la cosa non è stata semplice perché bisognava rompere delle pietre grosse, quindi potete immaginare, si rompe una pietra e ne vengono via 10. Così costruire le spalline e raddrizzare il tutto è stato più lungo del previsto, ma ce l'abbiamo fatta! Mi piace perché parlo al plurale! ;)

Chiedo scusa per la nitidezza delle foto, ma non avevo con me la mia macchinina!


Riuscirò ad inventarmi qualcosa con questa vecchia porta? Che ne dite?


Abbiamo deciso la pietra per i davanzali delle finestre. Sarà in pietra di cardoso. Riflettendoci bene, a lavori ultimati, con la casetta pitturata di rosa chiaro, con le cornici attorno alle finestre bianco sporco, i davanzali beige non sarebbero stati un granché. Mentre questa pietra grigina lasciata sul grezzo, magari burattata, secondo me starà d'incanto. Ho provato ad affiancare varie foto per immaginarmi l'effetto, secondo voi potrei avere ragione?


Ma lo sapete che abbiamo finalmente deciso il pavimento del piano terra? Mi direte: "No che non lo sappiamo, non ce lo hai ancora detto!". Bene, allora ve lo dico ora, il pavimento sarà in pietra. Non in parquet, non in cotto, non in ceramica e nemmeno in gres porcellanato, bensì in pietra.

L'ultimo Sabato di Settembre, siamo stati al mio paese in Emilia e abbiamo fatto un giretto da un marmista. Cosa potevamo fare se non un giro dal marmista, eh? Sono rimasta a bocca aperta nel vedere la quantità di pietre, sassi, marmi & co che aveva  in laboratorio. Ma la cosa che mi ha colpito di più, è stato trovare il pavimento che tanto sognavo. Un pò di tempo fa, rimasi affascinata da un pavimento in pietra che vidi su una rivista specializzata in arredamento. Da allora, ad ogni marmista che incontravo chiedevo se loro avevano a disposizione del materiale simile e se sapevano darmi informazioni del tipo pulizia, fragilità, resistenza... ma sembra che i marmisti di Genova siano totalmente ignoranti in materia. Non mi piace generalizzare e non vorrei mai offendere nessuno, ma dai marmisti in cui sono stata,  giuro che non sono riuscita a cavare un ragno dal buco...come si suol dire! Poi vado in Emilia e "tadaaaa", trovo l'introvabile!

Mentre parlavamo dei davanzali per le finestre, mi torna in mente il pavimento della rivista e penso: "Ma sì dai provo a chiedere anche a lui, tentar non nuoce". Così gli dico: "Scusi sto cercando un tipo di pietra da usare come pavimento per la casa. Quel tipo di pietra un pò grezza che sembra quasi da giardino...". Al signore marmista gli si illuminano gli occhi e a me addirittura, vedendo la sua reazione, mi saltano fuori le ali! Lo seguo con la bava alla bocca mentre mio padre (scettico al 200%), lanciava occhiatacce a Gigi. Poi succede. Mentre ci avviciniamo ad un caminetto, le vedo. Sono lì sopra, messe una a fianco all'altra. Sono tutte bellissime. Le mie lastre di pietra! Quasi mi commuovo. La ditta che le produce si chiama Marmotex  e le mie preferite fanno parte della Linea Vintage.

Non sono stupendi questi pavimenti?

Quando ho chiesto se avere un pavimento in pietra comportasse alcune attenzioni particolari, il marmista mi ha subito tranquillizzata dicendomi innanzitutto che è antigraffio e si può passare l'aspirapolvere senza problemi. Se cade olio, vino, sugo & co, non si macchia e si pulisce in un attimo. Acqua e un pò di alcol aiutano a mantenere la pietra sempre pulita. Cosa voglio di più dalla vita?


Quando si tratta di dare alla casa un senso di qualità e di carattere, è difficile battere il pavimento in pietra naturale. Esistono in commercio vari tipi di pietre disponibili: calcare, travertino, marmo, granito, basalto, ardesia e pietra arenaria. I pavimenti in pietra naturale hanno una bellezza e un senso di calore che non è visibile nei materiali artificiali come ad esempio le piastrelle. L'individualità, la trama, le striature minerali sono differenti in ogni lastra. Questo tipo di pavimentazione è adatto ad ogni ambiente. Non bisogna preoccuparsi se sotto i piedi si può sentire freddo perché alcune pietre sono più calde di altre. La pietra calcare ad esempio è più calda dell'ardesia. La gamma disponibile in commercio è enorme, con ogni colore e finitura, così si può decidere se avere una casa contemporanea oppure tradizionale. 

Qualche foto trovata in giro per il web, per darvi un'idea del pavimento in pietra.



Pavimento in travertino...


...in pietra calcare...


...e in ardesia.


Mi piace da impazzire anche l'ardesia, ma forse avrei paura di scurire troppo l'ambiente. Anche se un open space di 50 mq con quattro finestre più una luce sovra porta sarà difficile da rendere scuro. Piuttosto l'ardesia è una pietra abbastanza delicata. Mia madre ha il pavimento di ardesia nella camera da letto, ma qualche anno fa, in quel locale c'era la cucina e mi ricordo che bisognava stare molto attenti alle macchie, soprattutto quelle di limone: è come la candeggina per l'ardesia, la macchia inequivocabilmente di bianco.

Mi raccomando ragazzi, sono curiosa di sapere il vostro parere! Alla prossima!


Ti potrebbero anche interessare:

25 commenti

  1. ciao sarah!!innanzitutto buongiorno!!!
    il regalo da parte di cata è stupendo!!!!meraviglioso e divino!!! è sempre una persona dolce!!!^_^

    sono felice che il tuo cantiere prosegua bene!!!!che bella quasi tutta intonacata!!!^_^

    ahahhah il tavolo da pranzo è magnifico!!!
    io e il mio fidanzato all'inizio mangiavamo sopra una coperta che io mi portavo da casa, ora invece in un "tavolo" formato da 2 cavalletti e un'asse poggiata sopra!!!!^_^
    so quanto è dura montare i contro telai!!!!:-((
    per non parlare poi dei telai delle porte, da me sono stati un'odissea, e lo sono tutt'ora..facciamo a pugni con il serramentista!!! è da 1 anno che li abbiamo ordinati e non sono ancora arrivati.. oddio..sono arrivati, ben 2 volte..però la prima erano storti e la seconda (qualche giorno fa) erano bollati e rotti..non sappiamo che fare:-((
    certa gente non dovrebbe nemmeno mettersi su a fare un'impresa!!!!!:-(((

    il pavimento è fantastico!!!!!!!
    anche io l'ho visto spesso nelle riviste, per curiosità..... *.* quanto sarebbe al mq, è solo curiosità..io il pavimento già ce l'ho:-)
    quello gold è il migliore!!!^_^

    i davanzali con il rosa ci stanno veramente bene!!!!^_^

    per restare in tema di pietra, io non ho il pavimento (che è un finto legno in gres) ma ho una bellissima scala a 2 rampe in luserna che è S-T-U-P-E-N-D-A!!! e da poco è stata sabbiata e verniciata per evitare diventasse brutta ed è ancora più bella!!!!^_^

    quindi..in poche parole!!! casa vostra sta venendo benissimo!!

    RispondiElimina
  2. ciao SARAH complimenti per tutto
    il davanzale direi che è perfetto! la casa un sogno...i pavimenti poi???!!! VERAMENTE BELLISSIMI...sai io che mi sto direzionando a mettere (in non so quale anno) TUTTO LEGNO nella prossima casa...mi hai fatto quasi quasi venire un dubbio...potresti dirmi per cortesia, visto che sono di parma, che marmista è??? ...e quando costa indicativamente??? grazie...complimenti per tutto veramente

    RispondiElimina
  3. Buondì cara Sarah! tutto bene?leggendo il post di stamattina ho creduto davvero di vederti le ali su mentre seguivi il marmista..come una bimba davanti alla mamma con la torta al cioccolato appena sfornata!Eh eh:-))! Dai che la casettina prende sempre più forma.. ma quanto manca ?un annetto?
    Io ancora sto in fase di ricerca ed anche di organizzazione spese.. tra qualche giorno avremo qualche altra risposta finanziaria.. mah! Intanto però sono proprio contenta per te! vedrai che verrà bellissima e col pavimento in pietra poi!!!S-p-e-t-t-a-c-o-l-a-r-e! Una domanda però.. non è che essendo un materale poroso potrà darti problemi nel tempo?
    Un bacione
    Stefania

    RispondiElimina
  4. Ciao Sarah,
    aprire il tuo blog di prima mattina da sempre molta energia (è il mio caffè!).
    La casa sta venendo benissimo. Mi piace moltissimo la scelta della pietra e nel modelli vintage direi che si sposerà benissimo con i tuoi (nostri) gusti. Si adatta benissimo anche al contesto in cui è la casa, in mezzo alla natura.
    E' bellissimo vederla crescere ed è un percorso che sto affrontando insieme a te perchè anche la mia casa è in costruzione...
    oggi iniziano a piastrellare.
    Vorrei, se ti fa piacere, avere una tua consulenza in merito o lancore tra le ragazze un sondaggio... Fammi sapere se ti è possibile.
    Grazie per la condivisione e buona giornata.

    Sara C.

    RispondiElimina
  5. Ciao Sarah!
    Il pavimento in pietra è fantastico: personalmente adoro le beole o la luserna (entrambe pietre grigio scuro ma disponibili anche nella versione grigio chiaro).Pietra e legno sono i materiali che preferisco.
    Quelle che hai scelto sono bellissime comunque e io non mi preoccuperei afaftto della loro manutenzione: intanto il marmista ti ha detto che hanno il trattamento antigraffio (che poi, senza offendere,se posso dire la mia, trovo che sia anche un'esagerazione perchè la pietra non è che si graffi così facilmente, non ci passerete mica sopra con le scarpe chiodate,no?? Anzi, io credo che acquisterà bellezza con il passare del tempo e con il calpestio). Bè, ma io forse sono un caso a parte, a me i materiali, quando sono nuovi di trinca non è che piacciano moltissimo: infatti come hai forse notato a casa mia ho tutto usurato o effetto invecchiato (come il parquet piallato a mano e il cotto grezzo fatto a mano, tutto su e giù!).
    Se posso darti una dritta (visto che è il mio lavoro, scusa ma è deformazione professionale!): se ti piace l'ardesia perchè non la vuoi mettere? Sarebbe molto in linea con il luogo in cui vivi e anche qui, per la protezione della superficie non c'è da preoccuparsi: basta stendere sulla pietra, una volta posata 2 o 3 mani di impermeabilizzante (il nostro si chiama Impermeabile Novecento):un liquido assolutamente trasparente (non cambierà nè l'aspetto nè il colore delle pietra), non è una vernice e per questo permette alla pietra di respirare ma allo stesso tempo la rebde impermeabile ed antimacchia (se ti cade acqua la vedi lì in superficie e non penetra:hai tutto il tempo di asciugare, se cade olio o limone idem!!).Unica accortezza, stendere una nuova mano una volta all'anno per garantire la protezione.
    Scusa, mi sono dilungata...spero di esserti stata utile!
    Fra

    RispondiElimina
  6. i pavimenti di pietra sono bellissimi davvero! e io personalmente li trovo adatti ad ambienti ampi come il tuo open space! sarà una meraviglia, ne sono sicurissima! hai fatto bene a non prendere la pietra beige per i davanzali (io sono di parte, odio il beige ehehe)...ps. bellissimo il regalo che hai ricevuto!! io solo ricevendo un pacchetto così bello darei un bacio in fronte al postino! ahah :D buona giornata a tutte!
    morry

    RispondiElimina
  7. Bene Sarah ..trovo che tu abbia fatto un ottima scelta.. lo dico per esperienza ..perchè nella cucina Gustaviana che si vede nel mio blog ..lo abbiamo usato al posto del legno sbiancato.. che avevo proposto all' inzio.. sai com'è la committente era scettica per la manutenzione... ma ora col pavimento di pietra è felicissima.. praticamente invisbile lo sporco e la polvere e di facile pulizia.. oltre che di fantastico effetto! Auguli pel la tua bella casa lotta!!!!!

    RispondiElimina
  8. sono sempre morry (si vede che oggi to in ferie eh?)..posso chiedere un consiglio a tutte voi? mi serve un'idea per l'ingresso...ho una parete che misura 2m di larghezza e 2,20 di altezza (è la primissima cosa che si vede entrando) completamente vuota :( volevo metterci un quadro, ma l'idea di sceglierlo in fretta solo per riempire non mi piace affatto...qualche idea? possibilmente che non richieda troppo sforzo, altrimenti mio marito va in crisi ahah

    RispondiElimina
  9. il vintage grey è bellissimo!!! specialmente nella foto sotto abbinato al legno ... lo trovo delizioso!!

    RispondiElimina
  10. Buongiorno Sarah!!
    I pavimenti in pietra sono meravigliosi, io adoro l'ardesia e la pietra calcarea...rendono tutto così naturale e allo stesso tempo chic!Davvero una scelta di classe! Quanto alla pecorella di Cata...una iniezione di dolcezza, che fa sempre bene al cuore!
    Un abbraccio.
    Laura@RicevereconStile

    RispondiElimina
  11. attenzione con i colori per rendere l'ambiente caldo e non freddo - una casa accogliente ha dei colori/toni caldi quindi il pavimento e il suo colore sono molto importanti così come le pareti e i mobili...
    lo saprai di sicuro ma talvolta si viene spinti dalla passione, confusi dalle tante varietà o dall'impulso del momento ci si dimentica di ragionare un attimo....
    P.s. fai trattare la pietra
    per il resto very very compliments!

    RispondiElimina
  12. Ma guarda come sta venendo su bene la tua casetta,non vedo l'ora di vederla ultimata ma sopratutto arredata.Complimenti per il regalo di Cata la pecorella è davvero deliziosa.Un grosso bacio Gilda

    RispondiElimina
  13. ma quante belle novità in un solo post!sono davvero felice per voi!Mi piacciono molto i pavimenti di pietra, in particolare il travertino...ma l'esperta sei tu!:)

    e che bellina la pecorella di Cata!che dolce è stata!

    baciotti

    RispondiElimina
  14. Complimenti Sarah la scelta del pavimento in pietra è geniale,io non ci sarei arrivata...Ho usato anche io la pietra del cardoso per la scala esterna e in questo caso ho deciso di farla scalpellinare per renderla meno scivolosa(gli conferisce anche un aspetto più rustico)mentre per la scala interna l'ho messa liscia.A me piace moltissimo e poi le cave sono qua vicino a dove viviamo,il famoso paese di Cardoso.Se riesco ti mando qualche foto...

    RispondiElimina
  15. O.K. Sarah mi hai convinto, quando finalmente ristrutturerò la mia casa userò la pietra per la cucina e i bagni. Però per le camere e il soggiorno rimango per ora orientata sui listoni in legno: mi danno un maggiore senso di calore, morbidezza(visto che ho anche due bimbi che non vogliono saperne di ciabatte e giocano quasi sempre a terra!).

    Per Morry: e una console con sopra uno specchio?

    Ciao e complimenti: la tua casa sta venendo proprio bene!
    Silvia, Sr.

    RispondiElimina
  16. Ciao :-)
    Ottima scelta il pavimento in pietra... e quelli che hai postato sono tutti stupendi... io sono per i colori chiari, ma dipende tutto da come l'arrederai... complimenti ancora per i lavori... diventerà favolosa!
    Un bacio
    Etta

    RispondiElimina
  17. ciao ciao Sharetta,
    x me la scelta cadrebbe sicuramente sulla pietra molto rustica e la + chiara.
    cmq complimenti ancora x tutto
    ciao
    paola

    RispondiElimina
  18. CIAO :) il tuo blog è davvero un posto tranquillo, mi piace un sacco!!! che bella la casa :) quando vuoi passa a trovarmi, baci :)

    RispondiElimina
  19. Wow! il pavimento in pietra!!! è bellissimo Sarah! Anch'io adoro l'ardesia, ma hai ragione, probabilmente scurirebbe l'ambiente! Però anche il travertino mi piace un sacco!
    Sono sicura che la cala lotta verrà uno spettacolo!
    Bacione!
    Mara

    RispondiElimina
  20. Ottima scelta Sarah, bella anche l'ardesia,
    Vedo che i lavori procedono, dai che non mancamolto
    Un abbraccione
    Graziella

    RispondiElimina
  21. Ciao Sarah,arrivo anche se in ritardo!
    Sono contentissima per te.)la tua casetta sarà bellissima, il pavimento in pietra mi piace tantissimo.
    Credo che il pavimento in ardesia sia molto chic e originale, anche se scuro, tutto dipende dal contesto della stanza.

    Uu bacione grandissimo

    Marica

    RispondiElimina
  22. ciao sarah fai bene a fare il pavimento in marmo scegliendo una giusta tonalita'... piu'originale e meno delicato, stara' bene di sicuro nella tua casetta, vedo che sta avanzando a poco a poco, complimenti per l'entusiasmo cntagioso, ciao baci rosa buonagiornata

    RispondiElimina
  23. Wow compliment per tutto. Your house is just beautiful.

    RispondiElimina
  24. ciao Sarah, sono proprio contenta che i lavori della tua casetta procedano! le scelte che fai mi piacciono sempre molto e devo dire che il pavimento in pietra è uno dei miei preferiti in assoluto, e il mio tipo è proprio la pietra un po' grezza, irregolare, vissuta! :)
    il travertino mi piace un pochino meno perchè mi dà l'idea di essere un tantino poroso...
    l'ardesia, sutpenda, come dici tu deve essere posata in un ambiente luminoso, ma a quanto sento non è la luce che ti manca :))
    buon lavoro!!!

    RispondiElimina
  25. Ragazze dovrei ringraziarvi una per una per i preziosissimi consigli che mi state dando. Sono onorata di condividere con voi i miei dubbi, i miei pensieri, felici e non e le mie fotografie, siete adorabili!

    Un grande abbraccio!
    Sarah

    RispondiElimina

Flickr Images