{ La mia terra, il mio mare }

Questa mattina il vento soffiava forte forte. In cucina mentre facevo colazione con la piccola, ...


Questa mattina il vento soffiava forte forte. In cucina mentre facevo colazione con la piccola, sentivo fischiare il vento e qualche spiffero fresco passava dalla finestra. Mathilde mi guardava con occhietti interrogativi e poi guardava la finestra indicandola con il ditino cicciottello. Usciti da casa mi si presenta davanti uno scenario stupendo: un mare blu tutto increspato sotto un'alba meravigliosa. Dal promontorio di Portifino, stava spuntando il sole ed il cielo era color albicocca. Mi fermo un attimo con il passeggino lunga la "creuza" (le tipiche scalinate genovesi) che ci porta alla macchina per ammirare bene il panorama. Il momento più bello di tutte le mattine è proprio questo. Scendendo da Pieve con la macchina è tutto ancora più suggestivo perchè sembra di tuffarsi direttamente in mare. Pieve Ligure è un piccolo paese appeso ad una collina che si affaccia sul Golfo Paradiso (se l'han chiamato così ci sarà pure un motivo no?). Tra curve strette e tornanti arrivi sulla strada principale che ti porta a Genova. Questa è Pieve Ligure vista dal mare.


Mentre in questa foto, si vede il monte di Portofino in lontananza dalla passeggiata di Nervi.


Arrivate sull' Aurelia ho notato subito come le increspature delle onde, traformavano il mare come un dipinto di Monet. Le onde bianche, l'aria di tramontana che tirava forte e spazzava via le ultime nuvole grigie, lasciando spazio ad un'alba sempre più luminosa. E' bellissimo guidare con questo "dipinto" sotto gli occhi. La calda luce del sole che faceva capolino, scaldava il colore delle case, rendendole ancora più accese. Sembra di essere in un altro mondo, tra case rosa, gialle, albicocca, tutto intorno è lucente e sembra augurarti il buongiorno. Questa è la mia terra adesso, questa è casa mia.


Ti potrebbero anche interessare:

16 commenti

  1. ciao Silvia
    con ciò che hai scritto sul mare e sul tuo bel paesino, mi hai fatto volare con la fantasia ... mi sembrava di vivere la piacevolezza del mare e la serenità delle vacanze ...
    purtroppo invece mi trovo in una grande città ...
    se però rinasco ...voglio vivere anche io al mare !!!
    buona giornata
    Claudia

    RispondiElimina
  2. che meravigliosa descrizione..."si sentono" anche i profumi!!! e che belle immagini!!...io solo tra le colline monferrine e in questo periodo è il profumo del mosto che la fa da padrone!!
    CIAO
    p.s. Complimenti per il blog e per tutti i tuoi lavori!!ti seguo sempre
    elena

    RispondiElimina
  3. Buon giorno!!!!
    Che meraviglia di paesaggio.... fortunata!!!

    Cmq anche qui in Brianza il vento soffia forte. Viene voglia di starsene chiusi in casa, nonostante il bel sole.

    Rita

    RispondiElimina
  4. hai ragione è talmente bello che sembra finto. ti invidio tantissimo per il mare. prova ad andare su facebook e guarda le mie montagne. anche io sto a pieve e la vista che ho è increspata, ma le mie sono montagne. a presto

    RispondiElimina
  5. Stupenda descrizione...........sembra di essere con te...stupendo............quando vorrei vivere anch'io dalle tue parti!!!Bacione!!!

    RispondiElimina
  6. non che io sia una professionista...ma se hai dei problemi con le istruzioni per fare la bambola fammi sapere!!

    RispondiElimina
  7. Ciao mammanatura
    che piacere vederti qui! Hai colto il messaggio disperato vedo, mi fa mooolto piacere. Sì effettivamente non ho proprio idea da dove cominciare, il discorso però mi sa che si fa lungo, possiamo sentirci tramite e-mail? La mia è questa sarahtognetti@yahoo.it
    Ti aspetterò con ansia...grazie mille! ;)

    Sarah

    RispondiElimina
  8. Ogni volta che risalgo l'Aurelia o anche quando percorro la Sopraelevata ringrazio per la grande fortuna di vivere in questa striscia di terra benedetta da Dio. E' davvero stupenda Rosanna

    RispondiElimina
  9. Ohhh...hai ragione, anche a me piace tantissimo percorrere la sopraelevata! Magari quelli che ci abitano davanti non sono così tanto d'accordo! ;)

    Sarah

    RispondiElimina
  10. Mi sono persa qualcosa? sei già nella nuova casa? Boh, non ci capisco più niente!!!! Comunque oggi sarà di certo una bella giornata per te, visto il suo inizio!!!! Ciao e buone corse affannate.. eh, eh, le mamme corrono, si, sa ma fra una corsa e l'altra guardano anche il mare, per fortuna!
    Ciao Gianna

    RispondiElimina
  11. Che bello...dev'essere un sogno abitare in un posto così... anche se devo dire la verità che il mare ha un effetto deleterio sull'umore dei miei capelli...praticamente divento tipo una capretta infeltrita! Qui ad Alessandria stamattina ci siamo svegliati con 7 gradi...dieci meno di ieri! Praticamente sono rientrata al lavoro ieri dopo la vacanza forzata e ho già voglia di starmene rintanata in casa sotto le coperte!

    RispondiElimina
  12. Anche qui ieri soffiava un vento forte, ma il paesaggio e' completamente diverso, il sogno della mia vita e' sempre stato una casa vicino al mare,sei fortunata, ma non si puo' avere tutto, accontentiamoci... ciao rosa

    RispondiElimina
  13. Ciao Gianna
    non ti preoccupare non ti sei persa niente, questa è la casa dei miei, ma anche la casa dove abito adesso, più o meno da quasi 1 anno!

    Sarah

    P.S. Capito ragazze? La casa dei miei...non mia...magari! ;)

    RispondiElimina
  14. Belle le foto! Se vivessi lì e dovessi fare tutti i giorni i tornanti per portare mio figlio a scuola sarei disperata... ha sei anni e soffre il mal d'auto da sempre... Solo per la tua descrizione ne varrebbe comunque la pena!
    Silvia
    http://gliorsidisilvia.blogspot.com

    RispondiElimina
  15. Questo è uno dei motivi per il quale non abbandonerò mai Genova! Ieri era una giornata meravigliosa, e anche io mi sono incantata a guardare il mare al mattino!
    Marta

    RispondiElimina
  16. Credo che il mare sia un pò come una droga...uno poi non può farne più a meno!

    RispondiElimina

Flickr Images