Sono tornaataaaa!

Rieccomi qua a casina! Pochi ma essenziali episodi da raccontare...altrimenti non mi basterebbero i...


Rieccomi qua a casina! Pochi ma essenziali episodi da raccontare...altrimenti non mi basterebbero i 10 minuti di tempo che ho libero. 

- La Toscana è una regione fatta a forma di bambino. Ovunque ti giri c’è uno scivolo, un’altalena o un parco giochi. Ciò significa tanti bambini in giro, allegri e felici con le loro famigliole e noi poveri deficienti sempre a pensare alle nostre bimbe.

- I padroni del nostro agriturismo hanno 2 bimbe…tra cui una dell’età di Mathilde e ogni volta che la sentivo fare i versetti o piangere mi tornava alla mente la mia cucciola.

- Primo giorno sole…secondo giorno mezzo e mezzo al mattino, acqua dal tardo pomeriggio (ma niente mare)…terzo giorno diluvio e gelo! Quarto e ultimo giorno sole…ma dobbiamo partire!

- Al terzo giorno (pioggia) decidiamo di andare a visitare Siena. Ci siamo scoppiati 2 ore di coda per colpa di un cretino che è andato fuori strada! Arrivati in città abbiamo dovuto cercare di corsa il primo negozietto aperto (erano le 13.30) per coprirci, perché stavamo morendo dal freddo e oltretutto eravamo senza ombrelli. Siamo entrati da un cinese, io ho comprato dei fichissimi pantaloni neri da infilarmi sotto la gonna e una maglietta verde militare. Ho chiesto se avevano per caso le calzette da mettersi con le infradito (ebbene sì mi ero portata solo sandali aperti) ma niente da fare. Gigi ha trovato una giacchetta dello stesso colore della mia maglia, il tutto ovviamente in plastica! Più 2 ombrellini…totale 53 euro. Non mi ricordo in vita mia di aver patito così tanto freddo a Giugno!

- Ieri mattina ci siamo detti: “Perché non torniamo a vedere Massa Marittima con il sole dato che l’abbiamo vista sotto l’acqua e con un freddo esagerato?” Così partiamo per il paesello. Giriamo, scattiamo qualche foto, trovo anche il tempo di farmi regalare da Gigi un bellissimo cappellino, poi il momento più memorabile della vacanza: un attimo prima di fare dietro front, faccio un passo in dietro per poter scattare l’ultima foto, convinta che ci sia ancora un gradino e mi spappolo a terra con tanto di volo di macchina fotografica e boato generale della piazza. Circa duecento occhi puntati addosso, un signore anziano con il bastone (che fatica a stare in piedi anche lui) mi raccoglie insieme alla mia fotocamera. Sono paonazza ma faccio finta di non essermi fatta nulla e scatto con noschalance la mia cazzo di foto. Poi fuggo aggrappata alla spalla di Gigi. 

- Il viaggio finisce nella radiologia dell’Ospedale S.Martino. Niente di rotto ma adesso ho 2 bellissime stampelle a ricordarmi quanto è stata bella questa vacanza. 

- Oggi doveva essere il mio primo giorno di lavoro, dopo più di un anno di assenza. Ho iniziato subito con la mutua...secondo voi sono felici i miei capi?

Illustrazione: Margaux Motin

Ti potrebbero anche interessare:

6 commenti

  1. Non si può dire che tu abbia avuto una gran fortuna: mi dispiace davvero ma il tempo qui in Toscana è stato infernale! Molto peggio che a Novembre.... Eh sì forse i tuoi capi non saranno poi tanto contenti ma tu goditi qualche giorno in più a casa anche se - aimè - corredata di stampelle!!!
    Coraggio e auguroni
    Gianna

    RispondiElimina
  2. sei troppo forte!! mi immagino il vecchietto col bastone... che figura....
    che te frega dei capi!!! pensa invece a rimetterti in fretta, a goderti ancora un pò le tue bimbe e a postare qualche bella foto per noi...
    un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Nooooo porca miseria mi dispiace!!!!!!Cmq ben tornata sul blog!!!!!!Lety

    RispondiElimina
  4. Sono capitata qui per caso, ma... che bel vedere, questo tuo blog! Ora lo aggiungo al mio feed reader così non lo perdo d'occhio :-)

    RispondiElimina
  5. Ullalà . . . insomma come previsto le bimbe sono decisamente mancate . . . in compenso una brutta scapicollata . . . che tristezza!
    Un abbraccio forte virtuale per cercare di rimetterti può servire??? Bhè, ci provo . . . apsetta che arriva . . . ecco . . . mandato l'abbraccio! Fammi sapere se ha carattere terapeutico che magari creo un business

    RispondiElimina
  6. Ciao ragazze
    grazie a tutte per il calore...e sì Manimente, l'abbraccio è arrivato, forte e chiaro! Oggi va già un pò meglio, sto lavoricchiando (devo finire dei segnaposto per un matrimonio) e il tempo brutto aiuta, così non mi viene la voglia di farmi un tuffo in piscina! A presto tornerò con un pò di foto del viaggio disastroso...! Baci a tutte!
    Sarah

    RispondiElimina

Flickr Images