Caro diario...

Care amiche, cari amici (se ce ne sono) oggi userò questo blog per un mio sfogo personale, quindi ...



Care amiche, cari amici (se ce ne sono) oggi userò questo blog per un mio sfogo personale, quindi siete avvertiti. In questo momento sono sdraitata sul lettone, in quello piccolo accanto al mio c'è la Mathi che per ora dorme e spero lo faccia per almeno un'altra ora. Sono un pò mogia mogia. Sono passati solamente due giorni di lavoro e ho già la testa che frulla. Penso e ripenso a qualcosa che mi possa dare una soddisfazione lavorativa (ma anche uno stralcio di stipendio tutti i mesi) e non andare a lavorare solo perchè hai bisogno di almeno 2 stipendi per vivere decentemente e a volte neanche quello. Mi dico: "Cavolo sono una creativa, inventati qualcosa!" Eh...fosse così semplice lo avrebbero già fatto in tanti. Con il mio sito PocciPotacci.com non riesco a farci saltare fuori uno stipendio tutti i mesi, al massimo una mancia! Adesso sto finendo di dipingere dei segnaposto per un matrimonio, lo scorso mese avevo fatto un disegno e due portasale. Insomma piccole cose. Mi piacerebbe continuare a scrivere favole per bambini e illustrarle ma qui a casa da mia madre è un pò difficile. Intanto dovrei avere l'ispirazione di scrivere nello stesso momento che Mathilde dorme e la Bea è a scuola, e farlo anche in fretta perchè alle 16.30 torna a casa dall'asilo e io arrivo a casa dal lavoro, intorno alle 14 - 14.30! Ma comunque non sempre Mathilde dorme...a proposito si è già svegliata! Poi ho bisogno di spazio per disegnare. Qui stiamo in 4 nella stessa camera da letto e non ho una scrivania o un punto d'appoggio. Potrei mettermi in soggiorno, ma ogni sera c'è da apparecchiare tavola perchè tutti in cucina non ci stiamo ed io non ho proprio voglia, di sbaraccare tutto l'ambaradan ogni sera. Pennelli, acquerelli, matite, gomma, pastelli, gessetti, album (abbastanza enorme) forbici...va be insomma avete capito no? Forse è meglio accantonare questo lavoro a quando di nuovo avrò un mio spazio e nessuno mi romperà le scatole perchè sono disordinata, non metto mai via le cose e via dicendo. Cavolo la convivenza è dura. Alla fine del discorso, gira che ti rigira, si torna sempre lì, sulla convivenza con i tuoi genitori. Io credo che per un figlio già abituato a vivere per conto proprio, dover tornare a stare con i suoi, sia un pò come fare carachiri (o come diavolo si scrive). Io ovviamente mi devo solo che baciare i gomiti, perchè se non ci avessero accolti in questa casa, a quest'ora staremo ancora in affitto e comunque non ci saremmo mai potuti permettere di comprare un rustico. Quindi per il sogno della tua vita, quello di avere una casetta indipendente e con un pò di giardino, si stringono i denti (e a volte si chiudono anche gli occhi e si ci tappa anche le orecchie!) e si va avanti! La mia testa continua a saltare da un pensiero all'altro, chiedo scusa per chi mi segue, so che non è da me avere questi sfoghi ma ebbene sì anche io sono umana e soprattutto donna, quindi fragile e sensibile! Però credo che questi momenti non siano da prendere solo in negativo, anzi. Se riesci a trovare una soluzione ai tuoi problemi poi ne uscirai più soddisfatto di prima. E io una soluzione credo di averla trovata. Sentite un pò e poi mi direte il vostro parere. Ho pensato di aggiungere al mio blog, una vetrina shabby dove metto in vendita tutte le creazioni che faccio e che vi possono piacere. Non solo cornici, lampade, cuscini, coperte, ma anche credenze, armadietti stile provenza o vecchie panche, pezzi unici, trovati nei mercatini e riappropriati di una nuova vita tutta shabby. In tantissimi mi chiedete se conosco negozi dove comprare mobilio in stile shabby, semplicemente ora li vendo io. Ovvimente si potranno ordinare i lavori, i colori, tipo "Senti Sarah, vorrei un tavolino shabby per il mio salotto di tot dimensioni circa e color crema" oppure "Mia bellissima Sarah sto cercando una credenza da tanto tempo, sai come quelle di una volta. Riesci mica a trovarmela e risistemarla magari, poi me la colori shabby nel tono verde pastello che con la mia cucina ci starebbe un incanto?". E qui entro in gioco io, la "tuttofare" Sarah, pittrice, restauratrice mobili (e sì ho fatto anche un corso riconosciuto dallo stato), disegnatrice, Geppetta ecc ecc, è al vostro servizio! Che ve ne pare? Devo solo cominciare a trovare tanto materiale e metterlo in vetrina no?!! Sono di nuovo gasata...wow che bella la vita!

Ringrazio infinitamente il sito Shabby-Chic.co.uk per l'immagine di questo post, ma soprattutto per avermi dato l'ispirazione nella ricerca del nome da dare al mio blog! Thank you very much!

Mizzega...mi sono accorta solo ora di quanto ho scritto, scusate...;)

Ti potrebbero anche interessare:

31 commenti

  1. Credo sia un'idea bellissima e approvo in pieno il tuo progetto. Sapessi come vorrei anch'io realizzare qualcosa di concreto invece di sognare sempre ad occhi aperti e.. molto in piccolo! Realizza questo progetto. Sono sicura che funzionerà benissimo e senz'altro mi troverai anche tra le tue clienti. Per quello che riguarda i genitori, ti capisco. Una volta spiccato il volo e costruito il proprio nido tornare ad una convivenza forzata è difficile. Ma tu non disperare: è solo una situazione transitoria; per fare ordine, bisogna creare disordine... Coraggio! Ti sono vicina

    RispondiElimina
  2. Grazie mille Elena per le tue parole, ti mando un bacio!
    Sarah

    RispondiElimina
  3. Sarah penso che sia un'ottima idea. Io ho molte amiche che amano lo stile shabby (io peraltro sono la prima). Penso che potresti fare un campionario da mettere sul tuo blog ad esempio vetrinette, sedie, cose comunque (è il mio pensiero) abbordabili per tutte le tasche.
    Sappi comunque - per quel che può servire - che ormai ci sono delle "amiche" che ti seguono e che..... ti vogliono un pò di bene.
    ciao a presto

    RispondiElimina
  4. Ciao Sarah,scrivo per la prima volta sul tuo blog che tra l'altro ho nei miei preferiti da poco e ti ho scoperta per caso,navigando qua e là...ho letto il tuo sfogo tutto d'un fiato e nn posso fare altro che spronarti nella realizzazione del tuo sogno! Anche a me piacerebbe avere una cosa tutta mia frutto delle mie passioni creative..ma dovrei essere brava quanto te e altrettanto esperta..quindi mi limito a sognare..invece tu DEVI farlo perché sei veramente in gamba e sarebbe un peccato se non fosse così.Quindi Sarah ...coraggio!!!
    Per quanto riguarda la convivenza...ti capisco,è difficile.Io che mi sono sposata molto giovane non riuscirei a stare più nella mia vecchia casa,per quanto bene possa volere ai miei familiari..e adesso che ho i miei figli lontani per studio sono certa che anche per loro sarebbe così se dovessero ritornare a casa.Ma purtroppo bisogna adattarsi alle circostanze..ti auguro allora di vero cuore di poter avere una casa solo tua e che possa succedere presto!
    Tanti tanti auguri
    Giuliana

    RispondiElimina
  5. Ciao Viviana
    non ho parole...se fossi qui vicino a me ti stritolerei in un abbraccio!
    Sarah

    RispondiElimina
  6. Ciao Giuliana
    grazie per aver scritto sul mio blog e grazie per "avermi letta" tutta d'un fiato, sai fa molto piacere sapere che sono capita, sostenuta e incoraggiata! Tu hai fatto proprio questo, grazie ancora. Spero di rivederti presto.
    Sarah

    RispondiElimina
  7. Ciao Sara, sognare e' sempre bello e a volte i sogni si avverano. Sono molto belli i mobili e oggetti in stile shabby certo è abbastanza faticoso però di grande soddisfazione. ciao sonia

    RispondiElimina
  8. Ho letto il tuo sfogo e sapessi come ti capisco!!! Per tutte e due le situazioni intendo. Prima: trovare un lavoro che ti soddisfi in tutti i sensi, anche economico; seconda: evitare il più possibile la convivenza con i genitori!
    Nel mio caso devo dire che la seconda situazione adesso è scongiurata ma in passato sono dovuta ricorrere spesso a loro e chiedere ospitalità e, se non l'avessi avuta, sarebbe stato un grosso guaio... so che è difficile convivere quando ormai sei abituata ad avere una vita tua ma, come giustamente hai detto, si tratta di una situazione transitoria e quindi devi solo trovare la pazienza per saper aspettare, tutto qui. Adesso che lavori e che esci di casa per qualche ora dovrebbe essere un pochino più facile, giusto??? Per il lavoro, che dire? Io faccio il tifo per te con tutto il cuore, credimi, ma purtroppo l'esperienza di alcune amiche che avevano iniziato la stessa attività che proponi tu, mi fa essere un pochino pessismista. Loro facevano delle cose così belle che avresti voluto comprarle tutte e subito ma purtroppo gli acquirenti erano pochi e hanno dovuto smettere. Io ti auguro che questo non sia mai il caso tuo ma parti lentamente, credici perchè è importante ma non aspettarti molto e mi raccomando, un piccolo passo alla volta! Conto tuttavia di diventare prestissimo tua cliente e ti auguro tutto il bene di questo mondo
    Con affetto Gianna

    RispondiElimina
  9. ciao, anch'io come gli altri approvo la scelta che hai fatto, sara' impegnativo conciliare lavoro e famiglia, ma con il gusto che hai e la tenacia riuscirai di sicuro, complimenti per il sito, per la tua famiglia... ti auguro che si avveri tutto quello che hai nel cassetto... una su mille ce la fa! ciao rosa

    RispondiElimina
  10. Anzitutto . . . hai fatto bene a sfogarti: siamo qui anche per questo!!! Non solo per venire a vedere le belle cose che trovi in giro ma anche per sapere come stai tu, le tue bimbe e come procede il tuo castello!
    fai bene a buttarti in questa nuovo avventura, sono certa che farai furore e chissà . . . sto ristrutturando una baita: quando sarà finita potrebbe proprio servirmi un bel mobile . . .
    Un abbraccio forte forte perchè crediamo in te!!!

    RispondiElimina
  11. Sono d'accordissimo!!!Non vedo l'ora che sarà aperto questo blog....hai tutte la capacità!!!!!!!!Grande idea!!

    RispondiElimina
  12. ooooooooooohhhhhh....era ora che ti decidessi a farlo!!!! Potessi mi metterei in società con te!!!
    Concordo con viviana: anch'io vorrò sicuramente comprare qualcosa...per cui spero proprio di potermelo "permettere"!!!

    Un abbraccio e mi raccomando tieni duro (soprattutto per la situazione coi tuoi)!!
    Gaia

    PS.volevo mandarti un paio di foto di un casale dove sono stata questa domenica, a dir poco meraviglioso...
    c'è una cucina che sembra proprio quella delle bambole...la adoro...potrebbe darti qualche ispirazione per la tua nuova attività!!

    RispondiElimina
  13. Allora ragazze non so da dove cominciare. Innanzi tutto mi sento in dovere di dirvi "Grazie di cuore"! Mi date una carica incredibile, la voglia di andare avanti a testa bassa e a 1000 all'ora! Siete meglio di 10 sedute dallo psicologo (mi chiedo perchè non ci abbia mai pensato prima, sapete quanti soldi avrei risparmiato?). Non vedo l'ora di buttarmi in questa mia nuova impresa e so che non sarò sola perchè accanto a me ci sarete voi!
    Vi voglio a tutte un mondo di bene!
    Sarah

    RispondiElimina
  14. SUPERISSIMAMENTE IN BOCCA AL LUPOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!
    gianna

    RispondiElimina
  15. Ciao,è la prima volta che ti scrivo,anche se il tuo blog è visitato mooolto spesso dalla sottoscritta,ma dove trovi tutte quelle meraviglie,girando in internet?Perchè ci sono cose fantastiche qui.Comunque,tornando a noi.E' vero,per il sogno di una vita bisogna lottare,e te lo dice una che combatte da quando è nata contro un sacco di guai,quindi,non ti arrendere assolutamente,e il tuo sforzo sarà premiato.Metti su il tuo shabby-shop e vedrai che le/i clienti non mancheranno,te lo dico perchè anche io sono malata di shabbite acuta!Ti auguro mille e un "in bocca al lupo" grande grande.Se vuoi passare dal mio blog mi farai felice.Un abbraccione Fulvia.P.S.tengo le dita incrociate per te!!

    RispondiElimina
  16. Che bellissima idea Sarah!
    (Quanto mi piaccerebbe fare propio quello)

    Tanti auguri e 'in bocca al lupo'!!!!!!!!!!!!!

    Helena

    RispondiElimina
  17. Per Gaia:
    mandami pure le foto a sarahtognetti@yahoo.it!

    Per Helena:
    crepi...

    Per Gughia:
    mi farebbe piacere visitare il tuo blog ma se clicco sul tuo nome non compare nessun blog!

    Per tutte:
    Baci baci baci!
    Sarah

    RispondiElimina
  18. io ti seguo da pochissimo...ma ho lettto le tue parole tutte d'un fiato,mi è piaciuto molto quello che hai detto....era tutto giusto!e secondo me è un'ideona quella che hai avuto ...potrebbe funzionare efarti guadagnare anche un bel pò...anche perchè quello che vedo in giro stile shabby è bellissimo.Ti auguro che tutto fili liscio.ciao betta

    RispondiElimina
  19. Ciao Sarah,
    ti capisco eccome se ti capisco!!!!
    A me piacerebbe mettere su un negozio tutto mio, ma ho ancora qualche anno di mutuo da pagare (pochi per fortuna) e con uno stipendio solo in 3 ……..beh non si va molto lontano.
    Ho aggiunto il tuo Blog ai “blog che seguo”, piace un sacco!!!
    Vedrai che una soluzione prima o poi si trova.
    Un bacio
    Silvia

    RispondiElimina
  20. carissima sarah ti seguo da un bel po e mi fai tanta tenerezza sei una "carusa a posto" e spesso mi fai ridere, pero adesso ti sento giu... non permettere a niente e a nessuno di spegnere il tuo entusiasmo. Il mio consiglio è questo: restaura tutti i mobili che riesci a trovare, poi li fotografi, noi li guardiamo, ce ne innamoriamo e te li compriamo; tu ce li spedisci e siamo tutti contenti! Naturalmente i mobili saranno restaurati in stile shabby. L'ideale sarebbe uno show room al tuo castello, se fosse pronto magari nel giardino sotto un tendone!
    Ciao ti abbraccio e tantissimi auguri!
    Aurora

    RispondiElimina
  21. Io ho scoperto da poco questo blog e lo adoro! Quindi dato che in un futuro prossimo potrei avere bisogno dei tuoi bellissimi mobili, siamo anche vicine, non posso che incoraggiarti. Con un però, però.... Iniziare un'attività è faticoso anche in termini burocratici e fiscali, fatti bene i conti della serva e cerca tutti i possibili finanziamenti (anche a fondo perduto) che i vari enti mettono a disposizione. Cerca di abbattere i costi di produzione, all'inizio e di fare passetti corti corti. Per me queste attività hanno successo, se sono un mix di pragmaticità, creatività, passione e comunicazione. Sono sicura che ce la puoi fare e, egoisticamente, spero di vedere presto i tuoi lavori....... e l'idea di fare anche la shabby arredatrice? Di sicuro sai scovare delle idee di arredi deliziose!

    ps ci ho messo una giornata, ma ho salvato tante tante immagini dal tuo blog!

    RispondiElimina
  22. Carissima Aurora
    ma io ti assumo come personal trainer per l'animo...sapessi come lo tiri su! Belle parole...grazie mille. Un abbraccio.
    Sarah

    RispondiElimina
  23. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  24. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  25. Non ti so aiutare purtroppo.... Ma hai considerato etsy?

    RispondiElimina
  26. Cara Pasadena
    devi sapere che per certe cose sono molto acuta ma per altre sono veramente una scarpa! Che è sto "Etsy"? A me era venuto in mente Ebay.
    Sarah

    RispondiElimina
  27. Etsy è un sito specializzato per la vendita di artigianato... ci sono delle cose veramente carine, dalle foto ai vestiti, ecc. ecc. Ecco l'indirizzo: http://www.etsy.com

    RispondiElimina
  28. Nooooo è in inglese...non ce la posso fare! Sono un'asinella in inglese, io poi ho anche sempre fatto francese a scuola! Comunque sei stata gentilissima a pensare a me, ti mando un bacione!
    Sarah
    P.S. Ma lo sai che la shabby/arredatrice la faccio già?

    RispondiElimina
  29. che idea cara sarah!! Spero che tutto vada come sogni.. ovviamente io controllerò i tuoi lavori e se ci trovo qualcosa che mi ispira e che mi posso permettere sarò una tua cliente!! Anche noi stiamo pensando da molto tempo a qualcosa da poter fare che dia soddisfazione e allo stesso tempo due, dico due, lire...ops euro...pensavamo innanzitutto di attaccare sul nostro furgoncino un cartello con scritto " svuotiamo soffitte e cantine..." e poi sistemare il sistemabile che troviamo ( anche io ho fatto la restauratrice per alcuni anni dopo la scuola d'arte..) e venderlo ai mercatini...ti può sembrare utile l'idea del cartello??? un baciotto

    RispondiElimina
  30. Ciao Eli certo che la trovo utile l'idea della pubblicità sul furgoncino oppure sui manifesti per strada, ma ricordati di scrivere GRATIS così avrai tanti "clienti" e tante opportunità di avere mobili vecchi (ma cmq belli) e recuperabilissimi e porteli poi rivendere guadagnando due lire...ops euro!!!
    Sarah

    RispondiElimina
  31. Ciao Betta
    scusa se arrivo un pò in ritardo al tuo commento. Sono andata a scuriosare un poò tra i tuoi blog...ma che bella bimba che hai, tra l'altro il nome Sofia mi piace molto. Credo che ci "rivedremo presto"! Un salutone!
    Sarah

    RispondiElimina

Flickr Images